Boatright è inarrestabile, Orlandina batte Varese 81-82

Boatright è inarrestabile, Orlandina batte Varese 81-82

E’ una grande Orlandina, quella che espugna il PalaWhirpool di Varese per 81-82. I siciliani, trascinati da un sontuoso Boatright da 31 punti, 3 rimbalzi, 3 assist ed 8 falli subiti, conquistano una vittoria fondamentale in chiave salvezza.

Commenta per primo!

OPENJOBMETIS VARESE – BETALAND CAPO D’ORLANDO 81-82

E’ una grande Orlandina, quella che espugna il PalaWhirpool di Varese per 81-82. I siciliani, trascinati da un sontuoso Boatright da 31 punti, 3 rimbalzi, 3 assist ed 8 falli subiti, conquistano una vittoria fondamentale in chiave salvezza. Il primo quarto si conclude in parità, ma è nel secondo che la Betaland comincia la fuga (38-43 dopo 20′). Nel secondo tempo i paladini trovano il massimo vantaggio sul +12, prima di subire un 14-3 di parziale varesino e trovarsi ad inseguire nel finale. Alla fine è Boatright a deciderla, con un layup in penetrazione ad 1″ dalla sirena. A dir poco significativo inoltre il dato relativo ai rimbalzi, con gli ospiti che dominano in lungo e in largo, conducendo 30-46 in questa voce del tabellino.

Openjobmetis Varese: Davies 14, Faye 10, Wayns 6, Varanauskas 2, De Vita ne, Wright 9, Campani, Kangur 13, Ferrero 16, Kuksiks 11, Pietrini ne. All: Moretti

Betaland Capo d’Orlando: Galipò G ne, Stojanovic 2, Basile ne, Ilievski 4, Laquintana 4, Nicevic 8, Boatright 31, Jasaitis 16, Munastra ne, Bowers 12, Oriakhi 5, Nankivil. All: Di Carlo

 

1° quarto: Buona partenza degli ospiti, che realizzano subito con il piazzato di Bowers. Wayns e Faye, firmano il vantaggio varesino, 5-2. Contro-sorpasso orlandino, Bowers e Stojanovic, costringono Varese al timeout, 5-8. Step-back di Kangur, che trova la retina, +1 Openjobmetis. Ancora l’ex Siena, con una tripla senza ritmo, risponde Boatright in layup. Bomba importante di Kuksiks, 15-10 e timeout per coach Di Carlo. Impatto da urlo per l’ex UConn Boatright, quinto punto in 20″ e 15-15 al primo riposo.

2° quarto: E’ Oriakhi ad aprire i secondi dieci minuti, correggendo un errore al tiro di Boatright. Laquintana risponde ai liberi di Ferrero, 17-21 Orlandina. Immarcabile Boatright, sua la tripla che vale il +7 Orlandina. Due volte Faye dai 6,75, 23-26 dopo 4’30” del secondo quarto. Piazzato di Nicevic, tripla di Wright e ritmi altissimi in questa fase del match. Ancora, ancora ed ancora Boatright, 3/4 da due e 4/4 da tre in 9 minuti sul parquet, timeout forzato per Varese sul 26-34. Gran lavoro di Ferrero, che ruba palla a Laquintana e va a schiacciare subendo fallo, 30-36 a 2’45” dall’intervallo lungo. Buone le penetrazioni di Nicevic e Kangur, i padroni di casa trovano il -4. Sono Ilievski e Boatright ad allontanare Varese, che a fine primo tempo si trova ad inseguire 38-43.

3° quarto: Comincia nel segno di Davies il terzo quarto, che inchioda subito la schiacciata del -3. Si accende ancora il lungo varesino, che non completa però un gioco da tre punti, -1. Risponde presente Bowers, sua la tripla del 42-46. E’ battaglia sotto i ferri adesso, Oriakhi e Davies realizzano da una parte e dall’altra. Poco precise le due squadre in lunetta, risultato sul 46-52. Si torna a segnare dal campo, Wayns da due, Bowers da tre e continua l’allungo orlandino, +6. Boatright infiamma la retina da tre, Bowers realizza in contropiede e timeout chiamato da coach Moretti sul massimo vantaggio siciliano (+11). Non basta Ferrero nel finale per riavvicinare Varese, Jasaitis e Boatright mettono la firma sul 54-65 all’ultimo riposo.

4° quarto: Kuksiks da tre risponde a Boatright, -10 Varese in apertura di ultimo quarto. Serve un 2/2 in lunetta di Kangur, per evitare la fuga paladina, 59-69 al 33′. Tripla importantissima di Kuksiks, palla persa di Capo d’Orlando e timeout per coach Di Carlo. Torna a -3 in un amen l’Obenjobmetis grazie a Ferrero, che mette 6 punti in fila, 68-71 Orlandina e nuovo timeout per Di Carlo. Ancora 2/2 per Kangur ai liberi, ed arriva il pari dei padroni di casa. In confusione totale la Betaland, Kangur mette la freccia per Varese. Mette la tripla in un momento importantissimo Jasaitis, timeout per coach Moretti. Si mette in salita la strada per la compagine siciliana, con Oriakhi che commette il quinto fallo del suo match, mandando in lunetta Davies. E’ bravissimo il lungo varesino a sfruttare il mismatch con Boatright, 78-74 per i padroni di casa. Piazzato di Wright che risponde Jasaitis, 80-78 ad 1’27” dall’ultima sirena. 2/2 ai liberi per Jasaitis trova il -1 e costringe coach Moretti al timeout. Errore in penetrazione di Wright, rimbalzo di Boatright, che corre a segnare il difficile canestro del 81-82 ad 1″ dalla fine. L’ultimo tiro di Kangur non va, e la Betaland sbanca il PalaWhirpool.

Fotogallery a cura di Gianluca Bertoni

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy