Cantù supera una combattiva Torino dopo un supplementare

Cantù supera una combattiva Torino dopo un supplementare

Una coriacea Torino lotta ma nei minuti finali del supplementare deve cedere il passo a una Cantù da oltre 100 punti

di Andrea Conte

Al Palavela Cantù supera la Fiat Torino dopo una partita difficile e fisica che ha visto punita la difesa di casa troppo pigra e poco compatta. L’attacco degli atleti canturini non perde mai il ritmo grazie a Gaines e Jefferson mentre dall’altra parte bene Carr nei primi 40 minuti di gioco da vera minaccia dal perimetro.

Torino – Cantù 96-106 (25-23, 47-49, 65-66, 91-91)

PRIMO TEMPO: I titolari sono Wilson, Carr, Hobson, Jaiteh e Moore da una parte mentre coach Pashutin schiera in quintetto Gaines, Mitchell, Udanoh, Tassone e Jefferson. Cantù gioca molto spalle a canestro mentre i padroni di casa tirano principalmente dalla lunga distanza. Il primo quarto è decisamente combattuto e, nonostante i molti errori e sbavature, le due formazioni superano i 20 punti. Bene Carr con ben 10 punti messi a referto da vera minaccia dal perimetro. Nel secondo periodo Cantù risponde colpo su colpo ai canestri della Fiat, mettendo in seria difficoltà la difesa leggermente pigra messa in campo dai ragazzi di coach Galbiati. Torino schiera una zona 3-2 in fase difensiva e nell’ultimo minuto di gioco riesce a riprendere un po’ dell’inerzia della gara persa per parecchi minuti.

SECONDO TEMPO: La Fiat inizia la ripresa passivamente ma successivamente una serie di triple consecutive costringono coach Pashutin al minuto di sospensione sul -3. Hobson pare inarrestabile da oltre l’arco e la stanchezza dei giocatori canturini non ferma le soluzioni d’attacco: il terzo quarto si chiude sul 66 a 65 per gli ospiti. Nell’ultima fase di gioco le difese diventano nettamente più intense ma Wilson segna comunque tre jumper importanti nella prima metà del tempino. A 4 minuti dalla fine il tabellone luminoso dice 82 pari. Jefferson sotto il tabellone segna due canestri fondamentali, Udanoh conclude positivamente un isolamento, Moore mette due punti in contropiede, Gaines sbaglia da centro campo il tiro della vittoria sul 91 pari.

OVERTIME: McAdoo segna il primo canestro del supplementare. Cantù rischia di perdere il pallone in più occasioni ma Jefferson fa respirare i suoi con un canestro più fallo in contropiede a 2 minuti dalla sirena. Blakes segna il 100 a 95, Carr fa 1 su 2 ai liberi, Jefferson mette l’ipoteca sulla gara grazie a un bell’assist sotto al tabellone. Gli ultimi 30 secondi non bastano alla Fiat per provare a rimontare.

MVP Basketinside: Gaines

Torino: Wilson 14, Anumba ne, Carr 21, Poeta 10, Guaiana ne, Hobson 16, Stodo ne, Cusin 5, McAdoo 19, Jaiteh 2, Portannese ne, Moore 7.

Cantù: Gaines 26, Mitchell 15, Blakes 15, Udanoh 14, Baparapè ne, Parrillo ne, Davis 11, Tassone 3, La Torre ne, Pappalardo ne, Quaglia ne, Jefferson 22.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy