Capolavoro Dolomiti Energia, Pascolo e Sutton cancellano Varese

Capolavoro Dolomiti Energia, Pascolo e Sutton cancellano Varese

Commenta per primo!

Dopo due quarti di estrema parità la Dolomiti Energia Trentino riesce a prendere il largo complici le ottime prestazioni personali di Sutton e Pascolo. La squadra di casa nonostante un largo utilizzo della panchina in vista della sfida di Eurocup di mercoledì è apparsa notevolmente più rodata dal punto di vista offensivo. Varese al contrario nonostante sia riuscita a contenere l’iniziativa bianconera nei primi due quarti ha poi pagato lo strapotere fisico di Trento. Da sottolineare anche i moltissimi errori non solo al tiro ma anche nell’impostare l’azione da parte degli ospiti. L’Aquila basket sarà impegnata nel prossimo turno in casa di Reggio Emilia mentre Varese dovrà rimediare alla pesante sconfitta inferta da Trento contro Bologna.

STARTING FIVE

TRENTO: Forray, Sutton, Pascolo, Sanders, Wright.

VARESE: Davies, Faye, Ukic, Cavaliero, Kuksicks.

PRIMO QUARTO: Primo possesso in mano a Varese, che non sfrutta i 24 secondi a disposizione e concede l’attacco a Trento che con Lockett realizza i primi 3 punti della gara. Ancora errore in attacco dei biancorossi ed è Wright questa volta ad andare a segno per la Dolomiti Energia. Ukic apre le marcature per la Opnjobmetis mentre sull’altro fronte è Pascolo ad inventare per Lockett ed a portare i suoi sopra di 5 punti (10-5). Molto attivi gli attacchi di entrambe le formazioni, ma è Trento a conquistare il primo break della partita grazie a Sutton che con un’ottima penetrazione personale riesce a realizzare ed a conquistare fallo (12-5). La zona difensiva degli ospiti porta i ragazzi di coach Buscaglia ad un gioco più scontato e macchinoso. Ne approfitta Faye che spara da 3 e fa 12-8. La Openjobmetis riesce a rientrare in partita grazie ad un perfetto giro palla finalizzato da Ukic prima e Faye poi (12-12). Il sorpasso di Varese avviene grazie a Davies che firma un parziale di 10-0 in favore degli ospiti e costringe l’allenatore di Trento ad interrompere il gioco con un time-out. L’interruzione di gioco fa bene ai ragazzi di Buscaglia che grazie al solito Wright trovano il canestro del -1 (14-15). A -3 minuti alla fine del quarto è Sutton a riportare i suoi in vantaggio di due lunghezze con un canestro dai 6,75 (17-15). Palla recuperata da Baldi Rossi che innesca Flaccadori, il quale non ci pensa due volte e spara, realizzando i primi due punti della sua partita. Trento, verso la fine del quarto tenta l’allungo complice un’altra tripla firmata questa volta da Baldi Rossi, a cui risponde con l’ultimo possesso Galloway (22-17).

SECONDO QUARTO: Il secondo quarto inizia sulla falsariga del precedente con i padroni di casa determinati nel voler fare la partita. Baldi Rossi va in lunetta e fa 2 su 2 (24-17). Anche Lechtahler si iscrive al tabellino dei marcatori con un movimento in post-basso di estrema fisicità (26-17). Galloway realizza il primo canestro di Varese nel secondo quarto tentando di rimontare le 9 lunghezze di svantaggio (26-19). Persa dei bianconeri ed è ancora Galloway, autentico trascinatore dei suoi ad accorciare le distanze con una tripla dall’angolo (26-22). Pascolo rifà il suo ingresso sul parquet e si mette subito in mostra realizzando una tripla completamente lasciata aperta dalla difesa di varese. Il punteggio torna a +9 grazie alla palla recuperata da Sanders che si invola in solitaria e schiaccia costringendo coach Moretti a chiamare time-out (31-22). La reazione degli ospiti arriva dalle sapienti mani di Ukic che con un assist ed una bomba cerca di riportare sotto i suoi (35-27). La Dolomiti Energia prende nuovamente l’iniziativa va a segno con Wright e successivamente con Lockett abile a sfruttare uno straordinario assist da dietro la schiena di Forray (41-32).

TERZO QUARTO: Squadre nuovamente in campo. Subito due palle perse da entrambe le compagini che non vogliono concedere nulla agli attacchi avversari. E’ il solito Pascolo a segnare i primi due punti della ripresa per Trento ed a schiacciare sull’azione seguente dopo una palla rubata in difesa da Sanders. Wright ne mette a referto altri due a cui risponde Kuksiks con una bomba dall’angolo (47-35). La Opnejobmetis cerca di tornare in partita grazie alle ottime iniziative personali di Faye prima e di Cavaliero poi riducendo il gap di svantaggio a 10 lunghezze (50-40). Quarto di estrema parità dove entrambe le squadre riescono a segnare regolarmente. Se da una parte gli ospiti non riescono a ricucire lo svantaggio, dall’altra i bianconeri non riescono nell’allungo decisivo che consentirebbe loro di portare a casa i due punti. Sanders da una parte e Campani dall’altra fissano il punteggio sul 55-46. Ingenuità di Cavaliero che commette fallo su Flaccadori intento a tirare da 3 punti e lo manda in lunetta. Il giovane talento di Trento segna tutti i liberi a disposizione (58-46). Varese fa davvero fatica a trovare il canestro, mentre l’Aquila appare in completo dominio del match. Sutton realizza 5 punti nell’ultimo minuto chiudendo il quarto sul punteggio di 64-51.

QUARTO QUARTO: L’ultimo quarto riparte com’era finito, con Sutton autentico leader in campo questa sera per i bianconeri e con gli ospiti incapaci di trovare buone soluzioni in attacco (68-51). Thompson frana in attacco, recuperata di Flaccadori che serve preciso per Lockett ed è slam dunk. Letteralemente in piedi i 2920 del Palatrento, mentre coach Moretti non può far altro che chiamare l’ennesimo time-out. Baldi Rossi segna il canestro che vale il momentaneo +21 in favore dei padroni di casa. Flaccadori show a metà quarto quarto e sono +26 Trento (79-53). Gli ospiti sembrano aver completamente gettato la spugna  incapaci di realizzare anche il più banale dei canestri. Campani finalmente sblocca i suoi compagni e segna (79-55). Quarto che continua a scorrere inesorabile per i biancorossi che sembrano aver finito anche le energie mentali per tentare una quantomeno improbabile rimonta (83-57). Tripla di Wayne quando mancano due minuti alla fine delle ostilità a cui risponde subito Baldi Rossi, dimostrando quando l’Aquila sia cinica anche nel finale di match (85-60). Poeta conclude la sua personale partita prima di ritornare in panchina con un gioco da tre che chiude definitivamente l’incontro sull’89-63.

Dolomiti Energia TrentinoOpenjobmetis Varese: 89-63

PARZIALI: (22-17, 19-15, 23-19, 25-12)

MVP: Dominique Sutton

TRENTO:  Poeta 2, Sanders 4, Pascolo 9, Baldi Rossi 13, Forray 5, Loefberg 0, Flaccadori 10, Bellan 0, Sutton 18, Lockett 12, Lechthaler 4, Wright 12, All. Buscaglia

VARESE: Davies 15, Faye 10, Wayns 6, Ukic 7, Molinaro 0, Cavaliero 3, Campani 6, Ferrero 0, Pietrini 0, Kuksiks 0, Thompson 0, Galloway 16, All. Moretti

Fotogallery a cura di Lucia Bortolotti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy