Cavaliero e Ivanov consegnano il derby alla Scandone, battuta una combattiva Caserta

Cavaliero e Ivanov consegnano il derby alla Scandone, battuta una combattiva Caserta

Commenta per primo!

La Scandone Avellino fa suo il derby contro la Juve Caserta al termine di una partita equilibrata, nella quale la Sidigas ha più volte cercato di allungare ma è stata sempre raggiunta. Alla fine hanno inciso per la causa biancoverde la maggior esperienza di alcune individualità (vedi la freddezza nei minuti finali di Jaka Lakovic) e, in termini strettamente statistici, le prestazioni di Daniele Cavaliero (14 punti) e Kaloyan Ivanov (doppia-doppia da 15 punti e altrettanti rimbalzi), mentre invece dalla parte bianconera Cameron Moore (17) e Marco Mordente (15) sono stati gli ultimi ad arrendersi. Dunque, la squadra di coach Vitucci ritrova la vittoria dopo la doppia sconfitta in Lombardia e sale a quota 6 punti in classifica; per la Pasta Reggia, invece, il conto delle sconfitte consecutive è ora di 4. QUINTETTI Avellino: Lakovic, Dean, Richardson, Ivanov, Thomas. Caserta: Hannah, Vitali, Roberts, Brooks, Moore.   Jaka Lakovic1° QUARTO (15-17) Subito palla recuperata da Lakovic, poi clamoroso errore da sotto di Hannah; la partita viene sbloccata però dallo stesso play casertano, nell’azione successiva. Risposta immediata di Ivanov da sotto, poi errore in attacco per la Juve, che non viene punita da Richardson. Moore si iscrive a referto dopo un piazzato di Will Thomas, poi grande penetrazione di Lakovic che riporta avanti i suoi, prima della schiacciata di Thomas per il +4 al 4’ (8-4). Michele Vitali reagisce con una tripla, imitato però dall’altra parte da Richardson, che ristabilisce le distanze. Ancora il fratello minore del Luca azzurro si procura un gioco da tre punti, poi Ivanov va a canestro da sotto; si accende il pubblico casertano grazie ad un parziale di 4-0 firmato dal duo Brooks-Moore che vale il primo vantaggio esterno (13-15 al 6’). Errore di Brooks dall’arco, altra palla persa di Ivanov dall’altra parte e Moore può schiacciare il +4, costringendo Vitucci al primo timeout. Subito un canestro da sotto per il neo entrato Hayes, poi errori da ambo le parti lasciano invariato il punteggio fino alla fine del tempo. Marco Mordente2° QUARTO (22-15) In apertura di quarto canestro in avvicinamento di Ivanov, poi Michelori risponde con un canestro subendo anche il fallo di Hayes: il libero è però sbagliato. Fallo in attacco per il bulgaro biancoverde, quindi ancora Michelori da sotto realizza il +4 per la Juve. Si riscatta Ivanov prima con un tap-in, poi con una grande difesa sul pariruolo avversario; successivamente firma i suoi primi due punti anche Tommasini, risposta immediata di Dean (21-23 al 14’). Cavaliero con un bel canestro dalla media impatta a quota 23; poi fallo in attacco di Brooks, quindi ancora l’ex Pesaro punisce i bianconeri, stavolta con la conclusione pesante: primo timeout anche per Molin (26-23 al 16’). Decisamente on-fire Cavaliero, che brucia nuovamente la retina avversaria con un’altra bomba, poi due liberi di Brooks mettono fine al parziale di 10-0 della Scandone. Schiacciata di Thomas, Caserta risponde nuovamente dalla lunetta con Hannah, poi ennesimo canestro in allontanamento di Cavaliero (33-27 al 18’); valzer di schiacciate tra Thomas e Moore, quest’ultimo servito egregiamente da Hannah. Il quarto si chiude con due liberi di Spinelli e uno di Moore che fissano il punteggio sul 37-32 per la Sidigas. Michele Vitali3° QUARTO (15-12) Tripla di Vitali, poi Ivanov dopo un rimbalzo offensivo realizza il +4 Sidigas; primi punti per Roberts, poi Thomas cattura due rimbalzi offensivi, ripagati dal piazzato di Lakovic (41-37 al 24’). Ancora lo sloveno con una penetrazione porta i suoi sul +6, prima della tripla di Richardson, che vale quindi il +9. Moore prova a rispondere in layup, poi ci pensa Mordente con un canestro dai 6 metri a riportare i suoi sul -5 (46-41 al 27’). Altro errore di Avellino, quindi Vitali si conquista tre liberi, dei quali ne manda a segno due; Ivanov con un libero interrompe il parziale di 6-0 casertano, poi la tripla del contestatissimo Dragovic rimette tutti d’accordo (50-43 al 29’). Hannah fa 1/2 ai liberi, Spinelli invece realizza  entrambi i suoi a favore, fissando il punteggio sul 52-44 di fine terzo quarto. Kaloyan Ivanov4° QUARTO (24-26) L’ultima frazione si apre con un fallo tecnico fischiato a coach Vitucci: Mordente realizza solo un libero e Scott commette infrazione di metà campo, ma la Sidigas non ne approfitta. Cavaliero successivamente realizza in penetrazione mentre Roberts risponde da tre, ma ci pensa ancora il triestino della Scandone a frenare gli entusiasmi ospiti con altri due punti (58-50 al 32’). Altro tecnico alla Sidigas, questa volta per le proteste di Hayes: nuovamente 1/2 per Mordente dalla lunetta, poi si ripete dopo un fallo di Cavaliero. Hayes realizza in avvicinamento, poi errore della Juve, quindi ancora l’ex Nets segna i liberi del +10 (62-52 al 34’); si accende quindi Mordente, che con cinque punti consecutivi costringe Vitucci al minuto di sospensione (62-57 al 36’). Thomas ferma l’emorragia dopo una schiacciata di Brooks, poi segna Moore per il -3; ennesimo errore bianco verde, quindi Moore può accorciare ancora: ora le squadre sono separate da un solo punto (64-63 al 37’). Ci pensa Dean con una tripla a dare ossigeno alla Scandone, poi Mordente realizza da sotto il canestro del -2; giunge dunque il momento di Lakovic, che con una tripla ricaccia indietro i suoi e poi serve in contropiede Ivanov per il +7 interno: timeout obbligato per Molin. Mordente non molla segnando un’altra tripla, poi nuovamente Ivanov da sotto riporta i suoi a +6; dopo un timeout chiamato da Vitucci fallo sistematico su Lakovic, che insacca entrambi i liberi che chiudono la partita sul 76-70.   Le pagelle del match   TABELLINI SIDIGAS Avellino  76-70  PASTA REGGIA Caserta Parziali: 15-17; 37-32; 52-44. AVELLINO: Thomas 10, Biligha n.e., Lakovic 11, Richardson 6, Spinelli 6, Ivanov 15, Dragovic 3, Morgillo n.e., Cavaliero 14, Riccio n.e., Hayes 6, Dean 5. All.: Vitucci. T2: 23/36 – T3: 7/22 – TL: 9/10 – Rim: 39 – PR: 3 – PP: 18 – Ass: 12 – Val: 78 CASERTA: Mordente 15, Marzaioli n.e., Vitali 10, Tommasini 2, Michelori 4, Brooks 8, Moore 17, Roberts 9, Hannah 5, Scott. All.: Molin. T2: 22/42 – T3: 5/21 – TL: 11/21 – Rim: 29 – PR: 7 – PP: 14 – Ass: 13 – Val: 62 MVP basketinside.com: KALOYAN IVANOV – 15 punti, 15 rimbalzi, 7 falli subiti, 26 di valutazione Arbitri: Sabetta, Cerebuch, Calbucci.   Visita la fotogallery a cura di Vincenzo Artiano

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy