Clamoroso al Del Mauro, Pesaro fa l’impresa e batte Avellino

Clamoroso al Del Mauro, Pesaro fa l’impresa e batte Avellino

Commenta per primo!

La sorpresa della prima giornata di campionato arriva da Avellino. La VL Pesaro espugna il PalaDelMauro battendo la Sidigas con il punteggio di 77-80. La Scandone ha avuto la palla del pareggio con Cavaliero dopo due errori dalla lunetta dei biancorossi, ma la palla si è infranta sul secondo ferro. Primo tempo equilibrato in cui le due compagini si sono divise i quarti di gioco, con Pesaro che si è distinta nel primo con una grande prestazione del duo AmiciTrasolini (alla fine 9 punti per la guardia, ben 18 per l’italo-americano) e la Scandone nel secondo. Nel terzo quarto è salito in cattedra con 8 punti Will Thomas (che ha concluso con 12), mentre nell’ultimo quarto Elston Turner (18) ma soprattutto Bernardo Musso (16 punti ed MVP per lui) con tre bombe hanno consegnato la vittoria agli ospiti. Stecca la prima, dunque, la truppa di coach Vitucci, che lamentava alla vigilia l’assenza pesante di un Kaloyan Ivanov infortunato. Unico dato positivo la prestazione sontuosa di Jarvis Hayes (18 punti e 5 rimbalzi con 3/4 da due e 4/7 da tre), che però non è servita a questa gara ma fa ben sperare per il futuro; quelli negativi invece sono molti: Thomas è risultato per ampi tratti spaesato, mentre Lakovic ha evidenziato una forma ancora lontana dal top. Per la VL di Dell’Agnello invece una serata da incorniciare, soprattutto per come si era presentata alla vigilia, con le assenze per infortunio di Traini e Pecile.

QUINTETTI
Avellino: Lakovic, Dean, Richardson, Dragovic, Thomas.
Pesaro: Musso, Turner, Amici, Trasolini, Anosike.

1° QUARTO (21-25)
Subito tripla di Amici, risposta di Avellino con un alley-oop di Lakovic per Richardson; Anosike appoggia quindi al vetro il +3 Pesaro, che perso viene subito raggiunta dalla prima bomba di Nikola Dragovic. Dall’altra parte arrivano 5 punti consecutivi firmati dalla coppia Musso-Trasolini, la Sidigas non riesce a reagire e Turner la unisce con un canestro in corsa: primo timeout della stagione per Vitucci (5-12 al 3’). All’uscita dal timeout è ancora peggio, con Pesaro che tocca il massimo vantaggio di 11 punti: parziale di 11-0, chiuso poi da un canestro di Lakovic che riporta la Sidigas sotto la doppia cifra di svantaggio (7-16 al 5’). Hayes risponde a un nuovo canestro di Amici con i suoi primi due punti in canotta biancoverde, ma ancora Amici inchioda la schiacciata del rinnovato +11 VL (9-20 al 7’). Prova a reagire nuovamente Hayes, ma dall’altro lato arriva una bomba anche per Hamilton: è massimo vantaggio per la VL (11-23 all’8’). Ancora l’ex Pistons tiene a galla la truppa biancoverde con una tripla, ma Amici risponde nuovamente con una schiacciata; Dean sbaglia una conclusione dal’arco, ma nell’azione successiva sbagliano anche gli ospiti, quindi Richardson non fallisce e fissa il punteggio sul 21-25 con cui si conclude il periodo.

2° QUARTO (19-17)
Cavaliero inaugura il secondo quarto con un layup, poi ancora due punti per Richardson: è parità (25-25 all’11’). Anosike vince un nuovo duello con uno spento Thomas e riporta i suoi avanti, successivamente va a segno di nuovo Trasolini, quindi altro layup di Musso: parziale di 6-0 e nuovo +6 di vantaggio per la VL (25-31 al 14’). Dopo due liberi di Trasolini, la Sidigas interrompe il parziale negativo con un canestro da sotto di Cavaliero, quindi una nuova tripla di Richardson costringe Dell’Agnello a richiedere il minuto di sospensione (30-33 al 16’). Canestro in fadeaway per Turner, risponde Dean alla grande con un gioco da tre punti, avvicinando ulteriormente i suoi; 2/2 ai liberi per Musso, poi Lakovic dalla media fissa nuovamente il -2 della Scandone; stavolta Pesaro non è precisa dalla lunetta e Thomas, servito al bacio da Lakovic, ne approfitta per riportare Avellino a -1. Pareggio quindi della Sidigas firmato da una bomba di Hayes, ma Trasolini placa subito il fervore del pubblico di casa con una schiacciata e ne restanti 20’’ non accade più nulla: Pesaro ora conduce di sole 2 lunghezze (40-42).

3° QUARTO (25-20)
Primo vantaggio per la Sidigas con una tripla fulminea di Cavaliero, poi Anosike con un tap-in riporta la VL in vantaggio; risponde subito Will Thomas da sotto, ma dall’altra parte Trasolini si esalta con una schiacciata in faccia ad Hayes. E’ botta e risposta, perché ancora Thomas prima riporta in vantaggio la Scandone e poi a +3 con un canestro cadendo all’indietro, dall’altro lato invece c’è una palla persa e immediato timeout Pesaro. E’ decisamente on fire Will Thomas, che con altri due punti fa scappare Avellino a +5 (51-46 al 24’). Risposta rabbiosa di Alvin Young che mette a segno una tripla subendo il fallo di Lakovic, trasformando poi il libero del -1; Cavaliero da tre riporta avanti la Sidigas dopo che era stata superata da un layup di Trasolini, il quale si ripete qualche secondo più tardi realizzando un bel canestro dalla media (54-54 al 26’). Due liberi di Thomas e altra tripla di Hayes, la Sidigas può dunque tornare a +5; canestro da sotto di Young, che precede però la prima bomba di Lakovic (62-56 al 28’). Reazione di Turner, che con 4 punti consecutivi rimette Pesaro in carreggiata e induce Vitucci al timeout: il vantaggio della Scandone è di soli due punti (62-60 al 29’). Altra conclusione pesante per Lakovic, ma Turner elude Richardson e realizza il canestro del -3 con il quale le squadre vanno al terzo ed ultimo riposo.

4° QUARTO (12-18)
Turner riprende da dove aveva concluso rispondendo al canestro dalla media di Hayes; sbaglia Thomas per Avellino, ma questa volta Turner non punisce; altro errore per la Sidigas con Biligha, mentre Pesaro segna da tre con Musso: è di nuovo parità (67-67 al 33’). Palla rubata e schiacciata in contropiede di Biligha, che esalta l’ambiente del Del Mauro, dall’altra parte la VL perde ancora palla e ancora l’ex Casalpusterlengo si rende protagonista subendo fallo a rimbalzo offensivo: quest’azione frutta altri due punti per la Scandone firmati da Richardson e nell’azione successiva esplode il palazzetto per il fallo in attacco di Turner su Dean, ma la Sidigas non punge e viene punita da un’altra bomba di Musso (71-70 al 35’). Turner subisce fallo, ma segna solo un libero, pareggiando i conti; dall’altra parte airball di Cavaliero, quindi nuova tripla di un’incontenibile Musso che riporta i biancorossi a +3. Di nuovo pareggio con la tripla di Will Thomas, ma ripsonde subito Trasolini in penetrazione. Non finisce qui, perché Hayes manda in visibilio il pubblico con la sua ennesima conclusione dai 6.75 m: timeout per Dell’Agnello (77-76 al 38’). L’inchiodata di Young riporta avanti la VL, poi doppio errore da tre per Hayes e Richardson. Non si segna più per un minuto. Arrivano gli ultimi 30’’. La Scandone ferma il cronometro facendo fallo su Young, che realizza entrambi i liberi. Timeout Vitucci: sbaglia Hayes da tre; nuovo fallo, questa volta su Turner, quando mancano solo 3’’ e 29 centesimi: il coloured fa incredibilmente 0/2, ma Cavaliero da metà campo non riesce a portare la sfida all’overtime. Vince la VL Pesaro.

TABELLINI

SIDIGAS Avellino  77-80  VICTORIA LIBERTAS Pesaro
Parziali: 21-25; 40-42; 65-62

AVELLINO: Thomas 15, Biligha 2, Lakovic 12, Richardson 12, Spinelli, Ivanov n.e., Dragovic 3, Morgillo n.e., Cavaliero 12, Riccio n.e., Hayes 18, Dean 3. All.: Vitucci.
T2: 18/31 – T3: 12/31 – TL: 5/5 – Rim: 24 – PR: 9 – PP: 9 – Ass: 15 – Val: 80

PESARO: Musso 16, Bartolucci n.e., Terenzi n.e., Pecile n.e., Young 10, Trasolini 18, Amici 9, Anosike 6, Hamilton 3, Turner 18. All.: Dell’Agnello.
T2: 25/42 – T3: 7/15 – TL: 9/13 – Rim: 36 – PR: 4 – PP: 15 – Ass: 9 – Val: 89

Arbitri: Bartoli, Bettini, Filippini.

MVP basketinside.com: BERNARDO MUSSO – 16 punti, 1/2 da due, 4/7 da tre, 3 recuperi, 21 di valutazione

Le pagelle del match

Fotogallery a cura di Donatella Donatelli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy