Cremona non basta l’orgoglio, Milano vince e conquista il primo posto in campionato

Cremona non basta l’orgoglio, Milano vince e conquista il primo posto in campionato

Milano inizia bene il match ma il cuore e l’orgoglio di Cremona le permettono di complicare i piani dell’Olimpia. Nel finale Thriller, la precisione in lunetta di Lafayette risulta chiave nel successo delle scarpette rosse.

Commenta per primo!

Milano con Batista domina l’area e conquista un buon bottino di punti ma Cremona dimostra tutto il suo spirito rimontando e creando un finale davvero intenso. L’Olimpia difende il proprio vantaggio con le unghie ma onore alla Vanoli per averci creduto fino alla fine. Le scarpette rosse conquistano il primo posto, al contrario Cremona chiude quarta, complice la vittoria di Avellino.

Quintetti:

Milano:   Mclean, Kalnietis, Jenkins, Simon, Batista

Cremona: Starks, Turner, Washington, Dragovic, Biligha

 

Cronaca della partita:

1° Quarto: Cremona parte forte con 5 punti filati ma Repesa arresta l’inerzia degli ospiti con un time out tempestivo. Milano torna in campo con nuove energie e con Batista firma il sorpasso dopo un minuto. La difesa dell’Olimpia è molto efficace e Cremona non riesce a trovare canestri dal campo; al contrario le scarpette rosse trovano in Batista e in diverse penetrazioni i punti della fuga. Al settimo Washington muove il tabellino dei biancoblù con una tripla ma Milano resta sempre in controllo. Ci pensa Fabio Mian a dare la scossa alla Vanoli con punti e difesa; Milano perde precisione in attacco mentre Cremona cresce e con Starks e Biligha torna a contatto. Mclean infila un canestro da sotto mentre il buzzer beater di Starks viene sputato dal ferro e così il primo quarto vede in vantaggio l’Olimpia Milano per 23-16.

2° Quarto: Batista torna in campo e prosegue il suo dominio. Cremona trova punti importanti con Biligha e Dragovic ma ci pensa Simon, con due triple consecutive, a spaccare il match e a regalare il +14 al terzo minuto. Cusin trova una soluzione al dominio Olimpia in area e sono le sue giocate che risvegliano la Vanoli. Entrambe le squadre alternano ottime difese ad errori dal campo, l’equilibrio in questa fase regna sovrano. Ancora una volta le penetrazioni di Milano fanno male alla Vanoli che trova ancora una volta punti importanti in lunetta. Nel finale Washington segna un canestro difficoltoso mentre il buzzer beater di Kalnietis trova solo il ferro. Il secondo quarto si chiude sul punteggi di 46-32.

3° Quarto: McGee prova a guidare Cremona alla rimonta ma Milano non si scompone e con i punti del prorpio quintetto difende il proprio bottino; ancora una volta sono i punti di Simon che permettono all’Olimpia di allungare fino al +15 del quinto minuto. Fabio Mian torna onfire e realizza  3 canestri consecutivi che permettono il rientro della Vanoli. Nel finale Lafayette trova una tripla chiave che chiude il terzo periodo sul punteggio di 64-52 per Milano.

4° Quarto: Milano resta in panchina mentre Cremona si affida a Biligha che sotto le plance realizza 6 punti consecutivi e aiuta la Vanoli a rientrare sotto la doppia cifra di svantaggio all’ottavo minuto. Milano soffre il ritmo di Cremona che con Mian e Turner arriva fino al -6. Batista ancora una volta si carica la squadra sulle spalle e infila canestri importanti che tengono in vita l’Olimpia. Cremona però non molla, resta a contatto e nell’ultimo minuto con Turner con due triple consecutive riporta la Vanoli sotto di due punti a 39 secondi dal termine. Simon sbaglia il canestro ma Cusin, su recupero, pesta la linea laterale e così è possesso Milano. Lafayette realizza un 2/2 come dall’altra parte anche Washington. Ci pensa ancora Lafayette a chiudere il match con i liberi del successo. Al forum finisce così 81-77 per l’Olimpia Milano.

MVP BasketInside.com:  Esteban Batista

Vanoli Cremona  81-77 Ea7 Olimpia Milano

Parziali: 23-16/ 46-32/64-52

Vanoli Cremona: 6 Dragovic, 5 Starks,11  Mian, Gaspardo, 10 Cusin, Cazzolato, 13 Washington, 9 Biligha, 10 McGee, 13 Turner, All. Pancotto

Ea7 Olimpia Milano: 8 McLean, 11 Lafayette, Cerella, 4 Kalnietis, Sovera ne, Magro, Calò ne, Cinciarini ne, 6 Sanders, 5 Jenkins, 19 Simon, 28 Batista. All. Repesa

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy