Cremona rialza la testa, vittoria in casa contro Bologna

Cremona rialza la testa, vittoria in casa contro Bologna

Cremona ha la meglio di una mai doma Bologna, ora è terza in classifica.

di Maurizio Rossi

Dal nostro inviato Riccardo Vecchia

La Vanoli Cremona torna al successo in casa contro la Virtus Bologna in un match importante per la corsa playoff di entrambe le squadre. Cremona ha sempre controllato il punteggio trovando in 3 occasioni la doppia cifra ma Bologna ha saputo reagire grazie alle fiammate di Punter. Con il 5° fallo di Punter, la Virtus si è spenta mentre Cremona ne ha approfittato per infliggere il colpo del ko grazie alle tripla di Ruzzier e Aldridge.

Quintetti:

Bologna: Taylor, Punter, Aradori, M’Baye, Moreira

Cremona: Diener, Saunders, Crawford, Aldridge, Mathiang

1° Quarto: Partenza fulminante della Vanoli che spinta da Saunders e Mathiang si porta sul +7 dopo 3 minuti di gioco. Cremona spreca qualche occasione per andare in doppia cifra mentre dall’altra parte 5 punti in fila di Punter permettono alla Virtus di tornare a contatto. Una tripla di Aradori riporta gli ospiti sul -1; errori da ambo i lati bloccano il match, Cremona con Ricci e Stojanovic ritrova la via del canestro e chiude il primo quarto sul punteggio di 22-18.

2° Quarto: Punter e Kravic firmano la subito la parità sul 22-22. Stojanovic prende per mano la Vanoli realizzando 6 punti in fila che permettono ai locali di tornare avanti. M’Baye è l’unico capace di trovare la via del canestro mentre dall’altra parte Mathiang e Stojanovic regalano spettacolo costruendo un break importante che regala il +10 alla Vanoli. Bologna prova a ribaltare la partita con una precisa zona press che mette in crisi i biancoblù. Il periodo si chiude dopo un 2/2 ai liberi di Crawford sul punteggio 46-38 per Cremona.

3° Quarto: Ancora una volta Bologna avvia col piglio giusto l’inizio di quarto Moreira e M’Baye. Saunders e Crawford rispondono con 6 punti in fila mentre la tripla di Aldridge vale il +11. Bologna non si arrende, un gioco da tre punti di Aradori scuote la squadra con Moreira e Punter che infilano i canestri della rimonta. La Virtus alza la fisicità mettendo in crisi i locali. Il terzo periodo si chiude così sul punteggio 61-58 per Cremona.

4° Quarto: Stojanovic e Saunders infilano 4 punti che permettono a Cremona di trovare ossigeno; Punter commette il suo 5° fallo e Bologna accusa il colpo con Cremona che ne approfitta per volare sulla doppia cifra di vantaggio al quinto minuto. La Virtus accusa il colpo, Ruzzier e Aldridge da tre punti insieme ai tiri liberi biancoblù permettono alla Vanoli di controllare senza problemi l’ultimo quarto. Cremona vince 87-70.

MVP BasketInside.com: Mangok Mathiang 14 punti 10 rimbalzi 2 assist

Vanoli Cremona – Segafredo Virtus Bologna  87-70 (22-18,46-38,61-58)

Vanoli Cremona: Saunders 18, Feraboli, Gazzotti ne, Diener 7, Ricci 3, Ruzzier 11, Mathiang 14, Stojanovic 13, Aldridge 11 . All Sacchetti

Segafredo Virtus Bologna: Punter 18, Martin 1, Moreira 16, Pajola ne, Baldi Rossi, Cappelletti, Kravic 6, Aradori 12, Berti ne, M’Baye 10, Cournooh 1. All. Sacripanti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy