Cremona sbanca il PalaBigi e rovina la festa a Reggio Emilia

Cremona sbanca il PalaBigi e rovina la festa a Reggio Emilia

Commenta per primo!

TRENKWALDER REGGIO EMILIA – VANOLI CREMONA  78-87

La Vanoli Cremona espugna meritatamente il palaBigi con un super Peric autore di 25 punti, ma soprattutto con una difesa  che ha messo in seria difficolta l’attacco reggiano, questa sera quanto mai deficitariio

Starting five

REGGIO EMILIA : Cinciarini, Brunner, Taylor, Slanina, Antonutti

CREMONA : Peric, Jackson, Jhonson, Conti, Kotti

1° quarto: Primo quarto tutto di corsa con le due squadre che si affrontano a viso aperto, con Cinciarini da una parte e Kotti dall’altra a segnare le prime marcature. Il primo vantaggio ospite arriva al 5° con proprio Kotti che ben imbeccato sotto canestro canestro porta i suio sul 10-8, prontamente replicato da  Cinciarini. Peric inizia la sua serata con 2 triple consecutive ed 1/2  ai liberi che però sono replicate da Jeremic e Taylor ( 16-16). Chase firma a 1’47” il + 3 ospite con una conclusione pesante ma Bell riporta il vantaggio i biancorossi con 2 canestri consecutivi (20-19). Nel finale Jackson firma l’allungo ancora  con una bomba ( 20-22) mentre Bell fa solo  1/ 2 ai liberi  fissando il risultato finale sul 21-22 ospite.

2° quarto: Nel secondo quarto  dopo un inizio punto a punto Reggio sembra prendere in mano l’incontro, anche grazie ad un fallo antisportivo dell’ex Ruini che porta i biancorossi sul + 5 (31-26) al 3°. Al 4° altro allungo reggiano con Cinciarini e Taylor che portano al massimo vantaggio della Trenkwalder + 6 nell’incontro  (35-29). Peric è praticamente infermabile per la difesa reggiana e con 4 punti consecutivi riporta cremona al – 2 (35-33). Stipanovic prova  a tenere a galla i suoi, mentre per Reggio il giovane Silins si fa notare con 2 canestri consecutivi. L’ultimo minuto di gioco è  tutto di marca biancoblù , Jackson  con una tripla, Stipanovic e Vitali con 1su 2 ai liberi fissano il risultato sul 44-43 per Cremona.

3° quarto: L’inizio del quarto è stratosferico per Cremona che rifila un 14-0  con Peric  (7) Stipanovic (4) e Jackson (3) portando il parziale sul 58-43 per gli ospiti dopo 4 minuti. Reggio prova a riprendersi dalla sberla iniziale anche grazie ad un fallo tecnico a Peric per simulazione, Brunner e Taylor riescono a riportare al meno 8 sul 50-58. Vitali sale in cattedra e tiene a debita  distanza i suoi 65-55 all’ottavo. Un altro tecnico a Cremona, questa volta alla panchina consentono a Reggio con Taylor e Jeremic di riportarsi al -5 ( 65-60) . Il finale dalla line della carità premia Cremona anche il canestro finale lo fa Taylor per 62-67 ospite

4° quarto: Nell’ultimo quarto Cremona grazie ad una difesa super tiene a distanza Reggio, anche se in avvio prima Brunner e poi Cinciarini provano a riaprire l’incontro, ma vitali è bravo a rispondere ad ogni tentativo reggiano. Al 3° primo break ospite con Stipanovic e Peric che riportano al + 10 gli ospiti ( 70-80) , un antisportivo a Filloy consente a Jackson di aumentare lo scarto che prima Antonutti e poi Bell riportano al -8 (74-82) ma sarà l’ultimo sprazzo reggiano perché nei 2 minuti finali Cremona non perdona nulla soprattutto nei liberi e porta casa una vittoria meritata.

TRENKWALDER REGGIO EMILIA : Jeremic  11  Taylor 23, Brunner 6, Antonutti 2 ,Bell 11,Veccia, Filloy  2  , Slanina  , Cervi , ,Silins  4, Cinciarini  19. Allenatore Menetti

VANOLI CREMONA : Peric  24  , Chase  12, Vitali  13, Speronello,  Kotti  5 , Jackson 13 , Belloni  ,  Ruini  , Jhonson 3 , Conti 2 , Stipanovic  13 , Cazzaniga  . Allenatrore  Gresta

Arbitri: Cicoria, Chiari, Terreni

Spettatori:  3420

Mvp Basketinside :  Hryoje Peric

Fotogallery a cura di Maura Tonghini e Nando

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy