Cremona vince anche contro Bologna trovando la sesta vittoria consecutiva

Cremona vince anche contro Bologna trovando la sesta vittoria consecutiva

Commenta per primo!

Grande partita per la Vanoli Cremona che trova il sesto successo consecutivo in casa contro Bologna. Nella prima metà di gara la Virtus, sulle ali di uno strepitoso Gaddy, aveva imposto il proprio ritmo mentre Cremona guidata da McGee ha risposto con il contro break del sorpasso. Nuovamente l’Obiettivo Lavoro aveva provato la fuga ma la Vanoli ha saputo riemergere e piazzare nel finale le giocate che valgono la sesta vittoria consecutiva.

Quintetti:

Bologna: Gaddy, Willimas, Fontecchio, Mazzola, Pittman

Cremona: Vitali, Turner, Washington, Southerland, Cusin

Cronaca della partita:

1° Quarto: Avvio condito da molti errori da ambo i lati con diversi airball e palle perse banali. Gaddy con alcuni jumper in area sblocca un punteggio per Bologna che così piazza un timido parziale sfruttando diversi errori dalla distanza di Cremona. La zona press della Vanoli mette in crisi la Virtus e permette in un minuto ai biancoblù di piazzare il break del sorpasso. La zona 2-3 di Bologna ferma l’inerzia dei padroni di casa e così nuovamente Gaddy ispira il contro parziale del sorpasso. Nel finale Bligha stoppa Cuccarolo mentre la preghiera da metacampo di Gaspardo colpisce solo il ferro. Il primo quarto si chiude sul punteggio di 14-15 per Bologna.

2° Quarto: Cremona parte fortissimo con una super difesa e trovando con facilità la via del canestro grazie al duo Washington-McGee che delizia il pubblico con giocate spettacolari. Al sesto minuto la Vanoli così vola sulla doppia cifra di vantaggio. Nel momento di massima difficoltà ci pensa nuovamente il folletto Gaddy a caricarsi la squadra sulle spalle realizzando ben 9 punti che permettono alla Virtus di tornare a contatto 33-30 al nono minuto.  Nel finale Cusin trova un canestro da sotto mentre la tripla di Fells non va a buon fine. Il secondo quarto si chiude sul punteggio di 35-30 per la Vanoli.

3° Quarto: Bologna torna in campo rivitalizzata e sulla onda delle triple di Mazzola e Fontecchio trova i canestri del sorpasso.  La Vanoli fatica in attacco a costruire tiri puliti mentre  un canestro di Gaddy porta il punteggio sul 39-50 del quinto minuto. Washington però guida Cremona alla rimonta piazzando una serie di giocate che riportano a contatto la sua squadra sul -4. nel finale succede di tutto: a 6 secondi dal termine Mcgee ruba palla e schiaccia a canestro subendo anche il fallo. Gli arbitri fischiano un fallo tecnico alla panchina di Bologna e con 3 secondi rimanenti McGee trova una incredibile tripla sulla sirena che permette a Cremona di ritrovare il vantaggio.  Il terzo quarto si chiude sul punteggio di 54-52 per la Vanoli.

4° Quarto: La Vanoli riparte fortissimo e prosegue il proprio break chiuso da una tripla da distanza siderale di Vitali che fissa il 61-52 al terzo minuto. La Vanoli trova la doppia cifra di vantaggio mentre la Virtus resta aggrappata al match grazie ai viaggi in lunetta. Cremona trova nuovamente un parziale importante grazie alle preziose giocate del suo capitano Vitali che valgono il +13  al settimo minuto. Bologna esce mentalmente dal match e così i padroni di casa ne approfittano per piazzare le giocate del ko. La partita si chiude così 73-63 per la Vanoli Cremona.

MVP BasketInside.com: Tyrus McGee 20 punti 6 rimbalzi e 2 assist

Vanoli Cremona 73-63 Obiettivo Lavoro Virtus Bologna

Vanoli Cremona: 2 Southerland, 12 Vitali, Mian, 3 Gaspardo, 18 Cusin, Cazzolato, 13 Washington, 3 Biligha, 20 McGee, 2 Turner, All. Pancotto.

Obiettivo Lavoro Virtus Bologna: 6 Pittman, Fabiani ne, 2 Vitali, 2 Cuccarolo, 23 Gaddy, 2 Willimas, 7 Fontecchio, 10 Mazzola, Oxilia ne, 4 Fells, 7 Odom. All Valli

Fotogallery a cura di Matteo Casoni-Maura Tonghini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy