Davies e Wright lanciano Varese, Pistoia prolunga la sua crisi

Davies e Wright lanciano Varese, Pistoia prolunga la sua crisi

Pistoia incappa nell’ottava sconfitta nelle ultime nove gare al cospetto di una buona Openjobmetis

Non si è allenato fino a sabato, è stato in dubbio fino all’ultimo, ma alla fine è stato colui che ha deciso il match con i suoi 19 punti più 9 rimbalzi. Brandon Davies, con la sapiente direzione di Chris Wright, regala un altro successo casalingo a Varese avendo la meglio su una Pistoia inerme, fatta eccezione dell’imprendibile Kirk (31 punti questa sera). Se il secondo quarto ha scavato il solco decisivo, il terzo periodo a consolidato la gara di una buona Varese che, nonostante una leggera flessione nel finale, ha portato a termine una gara solida ed intelligente. Lo straordinario girone di andata, e lo zoppicare delle inseguitrici, dovrebbe mettere al sicuro Pistoia garantendole una posizione per la post-season (chi insegue è a -4), ma sicuramente le 8 sconfitte nelle ultime 9 gare stanno facendo suonare già da un po’ di uscite innumerevoli campanelli di allarme. Varese, dal canto suo, si mette al riparo da possibili sorprese (viste le continue vittorie di Torino), trovando quella serenità che farà sicuramente comodo mercoledì nell’importante gara-3 di coppa.

CRONACA

1° TEMPO: A partire meglio è Varese, che ha la meglio sotto le plance e più già tentare una minifuga dopo una manciata di minuti (8-2 al 2‘). Con l’OJM tenuta avanti da Kangur e Wayns, è Kirk che suona la carica portando Pistoia avanti di 1 (16-17 al 8‘). Wright ridà il vantaggio a Varese, poi a cavallo fra i due quarti completa l’opera facendo schizzare gli uomini di moretti sul +12 di metà secondo periodo (35-23 al 14‘). Dopo aver toccato il +14, qualche amnesia difensiva concede alla GTG di accorciare e chiudere il primo tempo sotto di 10 (45-35 al 20′).

2° TEMPO: Kuksiks e compagni riprendono da dove avevano finito e in un attimo è di nuovo +13. Come nel primo quarto, l’unico a rispondere agli allunghi varesini è Kirk che con una tripla prova a tenere vivi gli ospiti (58-46 al 26′), ma la coppia di lunghi della OJM (Campani-Davies) scava un solco che gli uomini di coach Esposito non riusciranno più a colmare (64-48 al 28‘). L’ultimo sussulto arriva ancora da Kirk che, con il suo 26° punto di serata, prova a riaprire il match sul -11 (77-66 al 33′), ma una tripla di Davies scrivere la parola fine sul match.

MVP Basketinside: Brandon Davies

Openjobmetis Varese – Giorgio Tesi Group Pistoia 91-78  (20-19, 45-35, 71-53)

Varese: Davies 19 (7/12, 1/3), Wayns 9 (3/5, 1/4), Varanauskas, De Vita ne, Testa (0/1), Cavaliero 13 (0/1, 3/6), Wright 20 (5/12, 2/2), Campani 10 (3/4), Kangur 3 (1/2, 0/1), Ferrero 2 (1/1, 0/1), Pietrini ne, Kuksiks 15 (0/1, 5/5). Allenatore: Moretti.

Pistoia: Di Pizzo ne, Knowles 8 (1/6, 2/4), Amato 4 (1/2), Mastellari ne, Antonutti 3 (0/1 da 3), Lombardi (0/1), Filloy 5 (1/3, 1/5), Severini ne, Czyz 13 (4/8, 1/3), Blackshear 6 (3/4, 0/2), Moore8 (4/7, 0/2), Kirk 31 (9/15, 3/6). Allenatore: Esposito.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy