E’ sempre super Nunnally, anche Brindisi si inchina alla Sidigas

E’ sempre super Nunnally, anche Brindisi si inchina alla Sidigas

Altra vittoria per Avellino che batte l’Enel a domicilio grazie ai 31 punti di Nunnally.

Altra giro, altra perla. La magia biancoverde non vuole finire e anche l’Enel deve capitolare. La Sidigas si lancia con insistenza alla caccia delle prime tre della classe, consolidando il suo quarto posto, mentre la sconfitta di Brindisi accende sempre di più la bagarre playoff. Al primo tentativo di fuga avellinese (16-33 al 13′), Brindisi risponde presente, ma negli ultimi cinque minuti la Scandone ha più benzina e la tripla di Leunen piega le gambe a Cournooh e compagni regalando i due punti agli uomini di coach Sacripanti.

CRONACA

L’avvio è tutto di marca avellinese, con Nunnally a dominare da entrambe le parti del campo Avellino può subito scappare sul +9 (4-13 al 3’). Brindisi reagisce col solito Banks ma a fine primo quarto l’Enel è ancora sotto (16-23 al 10’). Ad inizio secondo periodo il divario si fa sempre maggiore e Veikalas punisce Brindisi dalla lunga distanza facendo volare i biancoverdi sul massimo vantaggio (16-33 al 13’). La reazione di Cournooh e compagni però è imponente e i 17 punti di svantaggio vengono colmati in neanche cinque minuti, riaprendo il match all’intervallo (42-43 al 20’). Galvanizzata dal rientro, l’Enel continua la spinta e raggiunge il +5 a metà terzo periodo (60-55 al 25’), con l’equilibrio che regna sovrano (62-64 al 30’). La Sidigas riprova lo strappo cogliendo il +5 sull’appoggio di Pini, Banks ricuce subito lo svantaggio (72-73 al 34’), ma è il 31° punto di uno straordinario Nunnally a rimettere 5 punti fra le due compagini e dare il là alla vittoria esterna.

MVP Basketinside: James Nunnally (31 punti)

ENEL BRINDISI – SIDIGAS AVELLINO 82-89 (16-23, 42-43, 62-64)

Enel Brindisi: Banks 24, La Spada, Scott 19, Cournooh 24, Harris, Cardillo, Milosevic 3, Fusco, De Gennaro, Zerini 10, Anosike 2, Marzaioli. Coach: Bucchi

Sidigas Avellino: Norcino, Ragland 7, Green, Veikalas 13, Acker 6, Leunen 12, Cervi 5, Severini, Nunnally 31, Pini 4, Buva 11, Parlato. Coach: Sacripanti

Arbitri: Filippini, Vicino, Quarta

Fotogallery a cura di Vito Massagli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy