F G4 : Lavrinovic e Della Valle concedono il bis e Reggio impatta la serie sul 2-2

F G4 : Lavrinovic e Della Valle concedono il bis e Reggio impatta la serie sul 2-2

Nella gara più equilibrata della serie è Reggio Emilia a spuntarla grazie ad una buona prova corale di tutta la squadra che con 6 uomini in doppia cifra si aggiudica l’incontro per 81-76

Commenta per primo!

Ottima Grissin Bon che sforna una gara di grande cuore di tutti i suoi uomini e  riesce a mantenere inviolato il PalaBigi e  allunga serie di altre 2 gare. Ottimo il rientro in squadra di Aradori autore di un ottimo primo tempo e 15 punti, si conferma ancora il duo Lavrinovic / Della Valle che chiudono rispettivamente con 15 e 13 punti realizzati soprattutto nei momenti decisivi dell’incontro. Sulla sponda Olimpia un monumentale Sanders ( 21 ) non è bastato, suoi però gli errori sui liberi finali.

Grissin  Bon: Della Valle , Polonara, Kaukenas,  De Nicolao , Veremeenko

EA7 : Gentile, Kalnietis, Sanders, Cinciarini, Batista

1° Quarto: Buona la partenza di Reggio in questa gara 4 anche se incappa 2 volte nell’infrazione dei 24 secondi, Kaukenas e Veremeenko trovano il 4-0 ma Milano risponde presente e con Batista e Sanders ( tripla ) ribaltano subito l’incontro. Della Valle entra subito in partita e mette 5 punti in fila e riporta i biancorossi in vantaggio al 5° (9-7 ), la reazione è affidata a Gentile e Kalnietis che trovano 5-0 di parziale  ( 9-12 ). Torna in campo Aradori e si vede subito con una azione da 4 punti ed un  bel recupero difensivo che viene trasformato dallo stesso in una tripla per il 16-12. Milano replica subito con McLeane e Simon dalla  linea della carità ma un  Della Valle  inspirato al’7° riporta  Reggio riporta avanti i biancorossi reggiani e con Aradori va nuovamente avanti di 5 lunghezze, ma sul finire del quarto McLean autore di 4 punti e con i liberi di Sanders si chiude il quarto con Milano avanti di una lunghezza 21-22. 

2° Quarto: Visto il buon finale Milano prova a cavalcare McLean che trova un buon canestro mentre Reggio fa fatica trovare una buona circolazione di palla. Si segna pochissimo in questo avvio e dopo 3 minuti Milano è avanti di una lunghezza ( 24-25 ), Reggio grazie a Lavrinovic riesce nel sorpasso a metà del quarto, suoi 3 punti per 27-25. Reggio mantiene la testa avanti grazie ai 2/3 di Kaukenas e Polonara  che rispondono al gioco da 3 punti di Kalnietis. La Grissin Bon spreca in attacco e prima viene castigata da un ottimo canestro di McLean e poi dalla tripla in transizione di Kalnietis ( 33-35  al 17° ), minuto ovviamente richiesto da Menetti. Il pari Reggio lo trova con la serpentina a tutto campo di De Nicolao e poi ci pensa ancora Aradori con una tripla a pochi secondi dalla fine a portare Reggio nuovamente avanti ( 41-39 ) e sull’azione finale Cinciarini viene stoppato sulla sirena.

3° Quarto: Ottimo approccio reggiano in avvio di quarto e De Nicolao e Veremeenko portano la Grissin Bon sul 45-39 al 22°, minuto per Repesa che vede non molto bene i suoi. L’Olimpia trova nei rimbalzi offensivi la chiave per provare a riavvicinarsi, Sanders e Batista per il 45-43, pronta risposta reggiana che si porta a metà del qurto sul +7 ( 52-45 ). Antisportivo fischiato ad Aradori ma Mcleane non traforma il libero successivo. Arbitraggio che concede molto alle due squadre ed il gioco ne risente. Sanders trova un bel sottomano che porta Milano all’8° al -3 e poi con un 1/2 ai liberi trova il –2 ( 54-52 ) al 29°. Finale con Lavrinovic che mette tutti 5 punti finali per Reggio, per Milano va a segno Gentile dalla lunga distanza, 59-55.

4° Quarto: Dopo molti errori da ambo le parti Reggio prova l’allungo col tripla di Needham al 33°( 62-57 ), si lotta su ogni pallone senza esclusioni di colpi, Polonara corregge con una schiacciata un tiro di Kaukenas ed al 34° Reggio si porta avanti di 8 lunghezze ( 66-58 ). Ultimi minuti con Milano che si aggrappa ad un Sanders che in area fa la differenza, Reggio non perde la calma, cosa che perde invece Gentile che si prende un fallo più tecnico che consente a Kaukenas di trsformare i 3 liberi ( 73-62 ). Milano non molla e piazza un colpo da quasi ko, 10-0 di parziale, prima con Sanders che mette la tripla con fallo  per il 73-66, Lafayette mette anch’esso la tripla per il -5 all’ultimo minuto. Azione prolungata di Milano che porta Simon alla conclusione pesante per il -1 a 24 secondi dalla fine (73-72). Nella girandola finale dei liberi, tutti precisi dalla linea della carita, Polonara inchioda il +3 a 8”20 dalla fine, Sanders sbaglia i liberi finali mentre Lavrinovic li trasforma e Reggio vince per 81-76.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – EA7 MILANO   81-76    ( 21-22,41-39,59-55 )

Grissin Bon: Aradori  15 ,Needham  3 ,Polonara 10  ,Lavrinovic  15 ,Della Valle 13  ,De Nicolao 4, Parrillo  , Veremeenko 10 ,Kaukenas 11 , Degli Esposti,  Silins  , Lever.  Allenatore Menetti

EA7 : McLean 17 ,Lafayette 3 ,Gentile 7 ,Cerella  ,Kalnietis 11  ,Macvan 2 ,Vercesi, Magro, Cinciarini  ,Sanders  21,Simon  10,Batista 5. Allenatore Repesa

Arbitri: Lanzarini,Mattioli, Mazzoni

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy