F G5 – Milano, basta un primo tempo perfetto: Reggio ko, 3-2 per l’EA7

Con un primo quarto da 29-8 ed un primo tempo da 52-31, Milano si prende gara-5 ed il 3-2 nella serie

Commenta per primo!

 

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO – GRISSIN BON REGGIO EMILIA 97 – 73 (29-8, 52-31, 74-60)

Con 6 uomini in doppia cifra ed un primo tempo da 52-31, Milano si riscatta prepotentemente dalle due partite in terra emiliana e batte 97-73 la Grissin Bon. Primo tempo perfetto per gli uomini di Repesa, che subiscono il tentativo di rimonta ospite, che si ferma però al -9. Ottima prestazione globale per l’EA7, mentre Reggio concede di tutto nei primi 20′ e, chiaramente, non può pensare di vincere così. La serie ora è sul 3-2, con Milano che tra 48 ore avrà il match-point al PalaBigi.

QUINTETTO BASE MILANO: Kalnietis, Cinciarini, Gentile, Sanders, Batista
QUINTETTO BASE REGGIO EMILIA: De Nicolao, Della Valle, Kaukenas, Polonara, Veremeenko

CRONACA – Contro la sua stessa prestazione di 2 giorni fa, Gentile parte fortissimo: 6 per lui, 4 per Sanders ed una difesa da urlo, con Milano che accelera subito (10-3 al 3′). Reggio sbaglia più o meno tutto, mentre l’Olimpia corre ed alza il ritmo, toccando subito la doppia cifra di gap (13-3 al 4′). Implacabile ed incredibile l’avvio di Milano: altri errori al tiro ed altre 2 perse per la Grissin Bon, con Sanders, Batista e Gentile che sguazzano allegramente (+16, 21-5 al 6′). Il primo quarto perfetto made in EA7 prosegue: rimbalzi, difesa e tiri puliti per un primo quarto da incorniciare. Reggio Emilia collassa, fino all’antisportivo di Veremeenko a 12″ da fine. Al 10′ è +21, sul 29-8.

La Reggiana parte meglio nel secondo quarto, stante il fatto che peggio non poteva fare: Aradori entra in campo e ne piazza subito 8, ossia tutti quelli dei suoi nel quarto (33-16 al 12). L’uscita del bresciano non cambia le cose per Reggio, che inizia a segnare con regolarità; l’uscita di Cinciarini+Kalnietis, con la regia affidata a Lafayette, invece, peggiora le cose per l’EA7 (3 perse per lui, 38-22 al 14′). Appena gli ospiti abbassano la guardia ed appena rientrano i titolari per Milano, la frittata gira: altro +20, time-out Menetti (42-22 al 16′). La Grissin Bon si schiera a zona dietro e muove palla in attacco: break 2-11 guidato da Lavrinovic, prima del risveglio milanese per il nuovo +21 (52-31 all’intervallo).

Partenza equilibrata nel secondo tempo, con Reggio che cerca di rientrare in partita col duo LavrinovicDella Valle; Milano replica con Gentile e Batista toccando il + 24 (57-33 al 23′). Gli ospiti però sono sul pezzo ed accorciano, con una gran difesa ed i punti di un ottimo De Nicolao ed un ritrovato Della Valle: parzialone 0-9 ed è -11 (57-46, time-out Repesa al 25′). L’Olimpia si sblocca, ma Reggio continua a martella da 3 con la coppia De-Della: -10. La sveglia per l’EA7 viene suonata da Sanders: silente per 8′, si accende con 2 punti, rubata e schiacciata in contropiede (68-54 al 28′). Ancora Della Valle dalla lunga (11 per lui, tutti nel 3°Q), ma Milano stavolta tiene botta: al 30′ è 74-60.

De Nicolao ed Aradori riprendono il lavoro da 3: Reggio spaventa ancor di più Milano ed arriva a -9, prima dello show di Lafayette, che piazza due triple in 30″ (86-71 al 34′). Fase di stallo nella gara, sbloccata solo dal tecnico a Menetti: 5-0 in amministrazione per Cerella e nuovo +19 per l’EA7 (90-71 al 37′). Entrambe le squadre fanno tirare il fiato ai titolari, inserendo giovani ed ultimi nelle rotazioni, a buoi ormai scappati. L’EA7 controlla nel finale dall’alto dei suoi 20 punti di vantaggio e chiude sul 97-73 la gara, portandosi sul 3-2 nella serie.

BASKETINSIDE MVP: MANTAS KALNIETIS

TABELLINI
MILANO: McLean 0, Lafayette 12, Gentile 11, Cerella 8, Kalnietis 16, Macvan 10, Pecchia 0, Magro 0, Cinciarini 4, Sanders 14, Simon 14, Batista 8. Coach: Repesa.

REGGIO EMILIA: Aradori 14, Needham 0, Polonara 8, Lavrinovic 12, Della Valle 11, De Nicolao 12, Parrillo 2, Veremeenko 4, Kaukenas 7, Degli Esposti 0., Silins 3, Lever 0. Coach: Menetti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy