F G5 : Reggio piega Sassari in volata, è suo il primo match point!

F G5 : Reggio piega Sassari in volata, è suo il primo match point!

Commenta per primo!
Della Valle, uomo chiave della Grissin Bon

La battaglia del Palabigi premia una Grissin Bon che è riuscita ad avere la  meglio su una Dinamo mai doma e che all’inizio del’ultimo quarto sembrava prendere possesso della gara. Poi con il cuore e sospinta dai 3500 del palazzo dello sport, sono riusciti a vincere una gara difficilissima.

MVP : Ojars Silins

Grissin Bon : Chikoko, Cinciarini, Kaukenas, Polonara,Silins

Banco di Sardegna : Logan, Sanders, Lawal, Dyson, Kadji

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – BANCO DI SARDEGNA SASSARI  71-67  (18-15,38-31,52-51)

1° Quarto

Partenza di gara con Sassari che perde 2 palle consecutive, Reggio non è da meno con lo sfondo di Polonara e l’errore dello stesso in sottomano, arrivano anche i primi canestri con Kaukenas e le 2 schiacciate di Lawal e Sanders ( 2-4 al 3°). Controsorpasso reggiano con grazie ad un 7-0 firmato da Polonara, Chikoko e la tripla di capitan Cinciarini (9-4 al 5°), time out di Sacchetti. Con l’ingresso di Brooks Sassari trova 2 buoni canestri mentre per Reggio bucano la retina Polonara e Kaukenas (  15-10 al 8°), nel finale la Dinamo trova il pari con Kadji ma è Della Valle con una tripla con fallo, che però non trasforma il libero supplementare, chiude il quarto con Reggio che è avanti 18-15.

2° Quarto

Avvio tutto reggiano che nel giro di 90 seconti trova il + 10 con la tripla di Silins ed i canestri in sottomano di Della Valle e Cinciarini in contropiede. Sassari sfrutta il dominio in area e grazie a Lawal trova la possibilità di avere secondi e terzi tiri, sempre lo stesso realizza 3 punti consecutivi per il 27 -20 al 3° di gioco. La gara viaggia a ritmi altissimi  e Reggio trova le triple di Polonara e Silins mentre Sassari va a segno co Lawal e Sanders ( 33-24 al 6°).  Si arriva all’ultimo minuto con la Grissin Bon che mantiene 10 punti di vantaggio (38-28) ma a ridurre lo svantaggio ci pensa ancora  Lawal dalla lunetta con un 3/4 che chiude il quarto sul 38-31.

3° Quarto

Si riprende dal riposo lungo e Sanders infila 2 canestri consecutivi e dopo 2 minuti Sassari si trova al –3 (38-35), e grazie ad una azione prolungata Lawal firma il -1 costringendo Menetti a chiamare time out. Reggio è in rottura e Sanders trova 2 punti per il sorpasso 38-39 al 4°. Da segnalare che Lavrinovic non si è riscaldato e si presume un suo infortunio, Sanders schiaccia il + 3 ma arriva la tripla di Diener per il 43 pari. Ora si lotta su ogni pallone, Reggio trova grazie a Della Valle e Silins il + 5 prima dell’ultimo giro di lancette ( 50-45), prima di un finale dove viene dato buono il canestro dubbio di Dyson con fallo e Menetti si prende anche un fallo tecnico. Il quale trasforma i 2 liberi a 28 secondi dalla fine (52-51) che sarà anche il risultato finale.

4° Quarto

Ultimo quarto con Sassari che trova in Lawal  un fattore e grazie a lui il banco trova il + 5 ( 52-55) ma Reggio non ci sta e grazie alla schiacciata in contropiede di Polonara trova il pareggio a quota 55 metà quarto. Reggio trova l’allungo grazie a Kaukenas e Cervi per 63-57 a 3’39” dalla fine, Sacchetti e costretto chiamare time out. Sassari trova con 2 tripla di Sosa e Sanders il -2 a 1 minuto dalla fine (66-63), finale trilling con Sosa che prima perde palla in attacco poi la perde anche Kaukenas che consente a Sanders di firmare -1 a 17” (66-65). Nel finale soliti tiri dalla lunetta ma è Dyson con uno sfondo vanifica la rimonta e Cinciarini firma dalla lunetta firma la vittoria.

Grissin Bon : Chikoko  4 ,Polonara 13, Lavrinovic 2  ,Della Valle 10 , Pini  ,Kaukenas 13 , Cervi 6 ,Silins  14,Diener 3 ,Stefanini,Rovatti, Cinciarini A 9 .  Allenatore Menetti

Banco di Sardegna : Logan 2 ,Sosa  9,Formenti ,Sanders 19 ,De Vecchi  ,Lawal 17 ,Chessa,Dyson 12,Sacchetti  , Vanuzzo,Brooks 6 ,Kadji 2 . Allenatore Sacchetti

Spettatori 3500

Arbitri : Taurini, Sabetta, Lanzarini

Fotogallery a cura del nostro inviato

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy