Iannuzzi esalta Capo d’Orlando, Cremona ultima e in crisi

Iannuzzi esalta Capo d’Orlando, Cremona ultima e in crisi

La Vanoli non riesce ad invertire la rotta e cade a Capo d’Orlando 79-76

Commenta per primo!

Fa ancora festa la Betaland, che infila la terza vittoria consecutiva. Superata 79-76 la Vanoli Cremona forte di uno straordinario Holloway da 24 punti, ma che soffre terribilmente nel pitturato. Prova eccellente come anticipato, quella dei lunghi orlandini, con Iannuzzi che ne mette 19 a referto in 17 minuti scarsi. Bene anche un Delas da 13 punti a confermare la grande serata del pacchetto lunghi della Betaland.

Primo quarto: È l’Orlandina a trovare i primi due punti del match, firmati Stojanovic. È ancora Betaland sull’asse Laquintana-Delas, primo allungo dei padroni di casa. È Turner a sbloccare i suoi, ma Archie costringe Cremona al timeout. Thomas da tre, schiacciata di Wojchecowski, ospiti a -2. È Iannuzzi a sbloccare la Betaland, completato un gioco da tre punti. È Drake Diener a chiudere primo quarto, 21-18 il risultato.

Secondo quarto: Ritmi molto bassi in avvio di quarto, Iannuzzi ai liberi toglie le ragnatele dal canestro. Thomas prima, Gaspardo poi, 23-22. Ancora preciso in lunetta Iannuzzi, +3 Orlandina. Appoggio a tabella di Holloway, Cremona mette il naso avanti. Circolazione di palla incantevole di Capo d’Orlando, Diener finalizza per il nuovo vantaggio. Piazzato di Stojanovic, è 31-28 all’intervallo.

Terzo quarto: È la bomba di Archie a riaprire le marcature, +6 Betaland. Tripla anche dalla parte opposta, Mian riduce il gap. Scava nel pitturato Delas, bello il suo gancio che fa respirare i padroni di casa. Mani calde adesso, anche Stojanovic si iscrive al festival delle triple. Si butta dentro Laquintana che trova i due punti, timeout chiamato da coach Pancotto, 44-38. Mini-parziale di 5-0 di Iannuzzi, sono dieci i punti di vantaggio della Betaland adesso. Tripla di Amato, ritorna in gara la Vanoli. Holloway fa centro dall’arco, uno scatenato Iannuzzi pure, 56-48 all’ultimo riposo.

Quarto quarto: Da casa sua Holloway trova i tre punti, Diener risponde subito, lunghezze invariate. Turner in percussione, -6 Cremona. Due volte Turner a rispondere a Fitipaldo, 64-60 e timeout per coach Di Carlo. Arriva nel momento più importante la tripla di Diener, Mian spegne l’entusiasmo orlandino, 69-63. Due volte Turner, poi Mian, vantaggio Cremona a 3′ dalla fine. È Delas a riportare in vantaggio i suoi, 71-70. Biligha fa ancora felice Cremona, Laquintana mette la tripla, +2 Orlandina. Quinto fallo per Delas, Betaland alle strette dopo i due liberi di Holloway, 74-74. Si accende nel momento più importante Fitipaldo, ma Biligha pareggia subito i conti. Trova il vantaggio Iannuzzi in quella che è indiscutibilmente la sua serata, 78-76. La chiude in lunetta Stojanovic, è 79-76 all’ultima sirena.

MVP Basketinside: Antonio Iannuzzi

Betaland Capo d’Orlando – Vanoli Cremona 79-76

Betaland Capo d’Orlando: Stojanovic 8, Fitipaldo 11, Archie 10, Diener 10, Laquintana 8, Delas 13, Iannuzzi 19.

Vanoli Cremona: Gaspardo 3, Turner 15, Holloway 24, Biligha 6, Thomas 12, Mian 11, Wojciechovski 2, Amato 3.

Fotogallery a cura di Janira Galipò

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy