Kaukenas non perdona e la Grissin Bon batte Venezia

Kaukenas non perdona e la Grissin Bon batte Venezia

Commenta per primo!

Nel big- match pre pasquale la Grissin Bon si aggiudica una gara molto intensa e spigolosa, dove la freddezza dei suoi uomini nei momenti topici ha fatto la differenza e in un  finale vietato ai deboli di cuore ha la meglio su una ottima Venezia che però paga a caro prezzo l’espulsione di Peric, 20 punti e miglior realizzatore della gara. Reggio ha messo in mostra un Kaulenas  ( 15 ) stratosferico che ha dispensato gran basket dall’inizio alla fine, ben supportato anche da un Lavrinovic  ( 15 ) in crescita.

1° Quarto

Partenza di gara favorevole a i veneziani che piazzano subito 2 triple con Ress e Peric mentre Reggio  va a segno solo con Lavrinovic ed al 3° Venezia conduce per 2-6. Replica subito la Grissin Bon con il duo Kaukenas Diener  ( 2 triple ) che la portano al primo vantaggio casalingo (12-8 ) a metà quarto. Venezia fatica molto a trovare la via del canestro mentre Reggio piazza un’altra tripla con Mussini per 17-10 all’8° minuto quando Recalcati è costretto a chiamare time out. A 80 secondi dalla fine fa il suo debutto il neo acquisto biancorosso Chikoko ma il finale arride ai lagunari che con Viggiano e Neson compiono il sorpasso a 2” dalla fine ( 17 -18 ) prima che lo stesso Neson compia un fallo sul tiro dalla lunga distanza su Della Valle che trasforma i 3 tiri liberi seguenti per il 20-18 finale.

 

2° Quarto

Recalcati manda Ruzzier in cabina di regia e Venezia ribalta subito il risultato  con lo stesso Ruzzier e Peric ( 20-22). Con la gara punto a punto si arriva sino a metà quarto con Ruzzier che punisce dalla lunga distanza ed i 2 liberi di Nelson per i 25-30 ospite. Fasi concitate della gara senza esclusioni di colpi con Venezia che  va spesso in lunetta con Goss grazie al bonus raggiunto molto presto da Reggio ed all’ vede l’Umana condurre per 36 a 29. Reggio nel finale sbaglia molto grazie ad una difesa molto efficace del lagunari e trova solo 3 punti con Pini mentre per gli ospiti trovano canestri facili con Peric e Nelson fissando il finale di quarto sul 32-40 per Venezia.

3° Quarto

Partenza sprint per Reggio che mette in 40” due triple con Diener e Polonara  e con lo stesso si riporta al meno 1 sul 40-41 dopo 2 minuti. Il sorpasso biancorosso arriva al 6° minuto con 4 punti consecutivi di Lavrinovic ben imbeccato da Cinciarini che obbligano Recalcalti  a chiamare minuto. Venezia esce bene  dal time  out e con 2 canestri di Peric ritorna in vantaggio (44-47),  quando arriva anche un fallo tecnico a Peric e Cinciarini  e Diener portano Reggio al 49-47, contropiede di Mussini e liberi  di Polonara  per 53-47 prima del finale dove Jackson firma 5 punti consecutivi e chiude il quarto con Reggio che conduce per 55-52.

4° Quarto

Inizio di quarto dalle polveri bagnate per tutte due le squadre in quanto nei primi 4  minuti  di gioco non si registrano canestri, a sbloccare il risultato è Peric con una bella entrata e grazie al 5° fallo di Silins  è ancora  Peric  a compiere il sorpasso ( 55-56 ). Kaukenas con la tripla riporta Reggio sul +4 ma è lo stesso Peric a replicare con un tiro dalla lunga distanza ma che si rende colpevole di una esultanza che gli costa il secondo tecnico e viene espulso. Finale concitato con Goss che con una tripla porta Venezia in vantaggio ( 62-63)a 1’44” dalla fine ma prontamente replicato da Polonara (64-63), Lavrinovic con 2+1 a 50” mette 2 punti di vantaggio che però sono impattati da Nelson a 10” dalla fine. All’uscita del time out Kaukenas trova la bomba del + 3 a 3”05 dalla fine mentre Viggiano sulla rimessa spara lungo e la Grissin Bon vince per 70-67.

Staring five :

Grissin Bon : Cinciarini , Diener, , Polonara, Kaukenas,Lavrinovic

Umana : Stone, Peric, Ress, Goss, Dulkis

Grissin Bon : Mussini 5 ,Chikoko, Polonara 11,Lavrinovic  15,Della Valle 6, Pini  3, Kaukenas 15, Silins  ,   Diener 9,,Cinciarini A. 6 Allenatore Menetti

Umana : Stone  ,Peric 20 ,Goss 9 ,Jackson 6 ,Semionato, Ruzzier 7 ,Ress  6,Otner 1 ,Nelson 11 ,Viggiano 5 ,Ceron, Dulkis 2. Allenatore Recalcati

Arbitri : Lamonica,Di Francesco, Aronne

Fotogallery a cura di Roberto Pistilli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy