La Dinamo è da applausi: Brescia battuta al PalaSerradimigni

La Dinamo è da applausi: Brescia battuta al PalaSerradimigni

La Dinamo Banco di Sardegna Sassari stravince l’anticipo del sabato contro la Germani Brescia per 96-73.

Commenta per primo!

La Dinamo Banco di Sardegna Sassari stravince l’anticipo del sabato contro la Germani Brescia per 96-73. Partita quasi mai in discussione condotta a larghi tratti dagli uomini di Pasquini capaci già nel terzo periodo di mettere in piedi un vantaggio considerevole, fino alla doppia cifra.
Trascinata da un ottimo collettivo capace con Savanovic, Olaseni, Sacchetti e Johnson Odom su tutti, di mettere alle corde la neopromossa compagina lombarda. Savanovic con 19 punti ha dimostrato esperienza, tenacia e forza sotto canestro che ha consentito agli isolani di arginare una comunque buona Leonessa. Per i lombardi infatti non sono bastate le buone prove di Landry e Michele Vitali, ultimi a mollare. Sassari dopo questa ottima prova è pronta per affrontare l’imminente esordio di martedì sera nella FIBA Champions League dove affronterà il Zielona Gora.

1° QUARTO:

Primi punti del match affidati alle mani sapienti di Savanovic che con la collaborazione di Carter lancia Sassari sul 4-0, Moss risponde, Lacey prova la fuga, ma Brescia è brava a ribaltare tutto con Bushati e la bomba di Landry che rilanciano la Germani sul 6-8. La partita si gioca sulle folate dei singoli con numerosi errori da ambe le parti in fase offensiva: Lacey e Landry si sfidano dai 6.75 con l’americano di Sassari bravo con 5 punti personali di fila di rilanciare la Dinamo sul 19-13. Diana è costretto a chiamare timeout, ed è proprio dal minuto di pausa che Brescia ritrova la grinta perduta ribaltando tutto con un controparziale di 9-2 che chiude il tempo sul 21-22 ospite.

2° QUARTO:

Il secondo quarto si apre con un fallo antisportivo fischiato a Sassari che consente a Moore di segnare due comodi tiri liberi, Sassari risponde e prende pian piano in mano il quarto grazie alla bomba di Sacchetti e alla schiacciata imperiosa di Johnson Odom. Pasquini lancia nella mischia Olaseni che risponde con una prova maiuscola contraddistinta da 10 punti nel solo secondo periodo che valgono per i sassaresi l’allungo sul 32-27. Brescia pian piano si spegne sotto i colpi di Johnson Odom e del buon Monaldi che trova i primi 4 punti in maglia Dinamo portando i suoi in doppia cifra di vantaggio. Il finale di quarto è un monologo sardo con Savanovic e Olaseni che fissano il punteggio finale, prima dell’intervallo lungo sul 51-37.

3° QUARTO:

Dopo il riposo lungo l’asse Lydeka-Savanovic regala a Sassari il primo parziale di 4-0 che vale il +18 (55-37), Brescia risponde macinando gioco e punti con Berggren e Landry che riaccorciano il parziale fino al -11 con 7 punti di fila tutti di marca lombarda. Sassari è brava a non disunirsie dopo un inevitabile timeout di Pasquini riprende in mano la partita con un Savanovic sugli scudi e Stipcevic che trova la bomba del nuovo +15. Nel finale Vitali e Johnson Odom si sfidano dai 6.75 con due bombe che chiudono il quarto sul 71-58.

4° QUARTO:

Ultimo periodo si apre con un fallo antisportivo fischiato contro Passera che manda in lunetta un implacabile Sacchetti che mette a referto altri due punti ai liberi (73-58). Brescia accusa il colpo e Johnson Odom e Stipcevic gelano Bushati e compagni con due bombe che valgono il +19 e chiudono con anticipo la contesa. I minuti finali sono puro garbage time con Sassari ormai padrona del match e capace di toccare quota +23. Il match si conclude 96-73 per i sardi.

BANCO DI SARDEGNA SASSARI-GERMANI BASKET BRESCIA 96-73 (21-22, 51-37, 71-58)

Banco di Sardegna Sassari: Johnson-Odom 13 (3/4, 2/5), Lacey 13 (5/6, 1/2), Devecchi ne, D’Ercole 2 (1/2), Sacchetti 7 (1/4 da tre), Lydeka 5 (2/5), Savanovic 19 (5/6, 1/4), Carter 12 (1/4, 3/5), Stipcevic 8 (0/1, 2/4), Olaseni 13 (5/7), Ebeling, Monaldi 4 (1/1 da tre). All: Pasquini
Germani Basket Brescia: Moore 9 (2/8, 1/3), Passera 2 (1/1, 0/1), Berggren 10 (5/7), Cittadini (0/1), Bruttini (0/2), L. Vitali 11 (4/7, 1/1), Landry 19 (3/7, 3/12), M. Vitali 11 (2/6, 2/4), Moss 8 (2/4), Bushati 3 (1/3, 0/1). All: Diana

Arbitri: Filippini, Bartoli e Rossi
Note: Tiri da 2: Sassari 22/35 (63%), Brescia 20/46 (43%) – Tiri da 3: Sassari 11/25 (44%), Brescia 7/22 (32%) – Tiri liberi: Sassari 19/26 (73%), Brescia 12/14 (86%) – Rimbalzi: Sassari 34 (25 RD, 9 RO), Brescia 32 (18 RD, 14 RO)

Fotogallery a cura di Claudio Atzori

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy