La Dinamo vince ancora: schiantata Torino al PalaSerradimigni

La Dinamo vince ancora: schiantata Torino al PalaSerradimigni

Altra vittoria per Sassari che mette al sicuro i playoff, a Torino invece non riesce l’aggancio a Cantù e Caserta

Commenta per primo!

Dopo la bella vittoria casalinga della scorsa settimana contro Caserta la Dinamo Banco di Sardegna Sassari centra il bis ancora una volta davanti al pubblico amico del PalaSerradimigni contro una combattiva Manital Torino. Il match, conclusosi 112-98 per i sardi, ha avuto dal terzo periodo in poi un solo padrone, la Dinamo. Dyson, Eyenga e White non sono bastati ai piemontesi per piegare una delle più belle Sassari della stagione. La Dinamo trascinata da un sontuoso Akognon, autore di 30 punti, ha saputo svoltare un match non facile anche grazie ad un collettivo sempre più compatto in fase difensiva e che ha trovato in Logan, Devecchi, Formenti e Alexander le giocate della serata. Per Torino una sconfitta preventivabile, ma che lascia comunque ancora speranze salvezza vista la voglia e il talento mostrato nei primi due periodi. Ora a tre giornate dalla fine entrambe le squadre sono chiamate a delle partite proibitive ma vogliose di centrare i rispettivi obbiettivi stagionali.

1° QUARTO: Parte bene la squadra ospite trascinata dagli ex sassaresi Dyson ed Eyenga che portano avanti i piemontesi sul 5-6, Sassari risponde con Formenti e Varnado che riportano in parità la Dinamo sul 10-10. La partita si gioca alla pari con Torino vogliosa di centrare un’altra vittoria di prestigio sfruttando il telento di White e Dyson, ma Varnado e Kadji non perdonano e con un parziale di 5-0 lanciano gli isolani sul 18-12. La Manital non molla e riprende in un Amen i sardi con il duo Dyson Eyenga che mettono in seria difficoltà la difesa della Dinamo riportando in parità la loro squadra sul 25 pari. Nel finale Logan sembra togliere le castagne dal fuoco per Sassari con una bomba delle sue ma Goulding risponde chiudendo sul 28 pari il primo quarto.

2° QUARTO: Il secondo quarto si regge sul filo di lana della parità per i primi 3 minuti con Sassari capace di mettere a segno canestri importanti con Akognon e Alexander, ma Torino sempre brava a recuperare con Rosselli e Mancinelli che rilanciano la Manital sul 32-33. E’ nella seconda metà del tempo che viene fuori il talento di Sassari capace con Akognon, Stipcevic e Alexander di volare sul +5 (41-36), Torino mai doma però riesce a tornare in parità sul finale sempre con l’ex di turno Eyenga capace di mettere a referto 16 punti. I secondi finali premiano però i sassaresi che con Formenti autore di 6 punti personali frutto di una bomba e un gioco da 3 punti tiene avanti il Banco di Sardegna che chiude il tempo 52-49.

3° QUARTO: Dopo il riposo lungo i primi due minuti di gioco sono tutti a favore della Dinamo che mette il turbo e grazie ad un parziale di 8-2 vola sul 60-51 costringendo Vitucci al timeout. Dyson con una splendida schiacciata risponde, Mancinelli con un pregevole gancio riporta a -3 Torino, ma è l’ultimo sussulto piemontese: Kadji, Akognon, Logan e Kadji piazzano un parziale di 13-2 che vale il 76-60 che virtualmente chiude i conti a 3 minuti dalla fine del terzo quarto con Vitucci costretto ad un altro timeout. AL rientro in campo la Dinamo è ancora indavolata e nonostante un parziale di 5-0 sull’asse Eby-Eyenga Devecchi e Logan rispondono con un 8-0 mortifero che vale il massimo vantaggio di 19 punti sull’84-65. Il quarto si chiude con una bomba di Dyson che chiude il tempo 86-70.

4° QUARTO: L’ultimo periodo non regala sorprese: Torino parte bene riportandosi a -13 grazie a Dyson e Ebi, ma la strapotenza di Akognon e Logan dai 6.75 restituisce a Sassari i punti della sicurezza superando anche quota 100 punti. Il match si conclude tra gli applausi del PalaSerradimigni che tributa il giusto saluto ad una Dinamo a tratti straripante. Finisce 112-98.

Dinamo Banco di Sardegna Sassari- Manital Torino 112-98

Dinamo Banco di Sardegna Sassari: Petway 2, Logan 19, Formenti 12, Devecchi 8, Alexander 10, D’Ercole 0, Marconato, Sacchetti 2, Akognon 30, Stipcevic 12, Varnado 6, Kadji 11. Coach Federico Pasquini

Manital Torino: Dyson 24, White 12, Giachetti 6, Mancinelli 10, Rosselli 4, Fantoni 0, Kloof 0, Bottiglieri n.e., Eyenga 19, Goulding 12, Ebi 11. Coach Frank Vitucci

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy