La Scandone è solo Green: Reggio espugna il Del Mauro

La Scandone è solo Green: Reggio espugna il Del Mauro

Successo importantissimo per gli emiliani, che vincono la sfida delle più accreditate ad essere l’anti-Milano. Ai campani non è bastato un Marques Green formato 2008.

Commenta per primo!

Grande impresa della Grissin Bon Reggio Emilia, che si aggiudica il big match del PalaDelMauro contro la Sidigas Avellino col punteggio di 81-86. Partita che è stata combattuta per quasi tutti i 40′, nonostante la Reggiana sia stata anche 14 lunghezze di vantaggio nel corso del terzo quarto: rabbioso, infatti, il tentativo di rimonta nell’ultimo periodo della Scandone, frenato solo negli ultimi due minuti da piccoli episodi che hanno premiato una Reggio rivelatasi più lucida. MVP del match Amedeo Della Valle, che ha chiuso con 22 punti, ben coadiuvato da Aradori (15 e 7 rimbalzi), Needham (15 e 4 assist) e l’ex Cervi (17 e 9 rimbalzi); per la Sidigas non è bastato un super Marques Green, che però ha sostanzialmente predicato nel deserto: per lui 27 punti, 6 rimbalzi e 8 assist, per un totale di 35 di valutazione. Con la vittoria di oggi, la Grissin Bon si issa da sola al secondo posto in graduatoria, lasciando al terzo una Avellino che deve fare dunque i conti con il primo periodo difficile della sua stagione.

STARTING FIVE
Sidigas: Ragland, Obasohan, Thomas, Leunen, Cusin
Grissin Bon: Needham, Della Valle, Aradori, James, Cervi.

PRIMO TEMPO: La gara è subito intensa, con Reggio che parte meglio e grazie ai punti di Needham e dell’ex Cervi si porta sul 2-6 al 3′. La Scandone in poco tempo però reagisce con Cusin e Ragland per il pareggio del 6′ (8-8); le due contendenti non si risparmiano, con una che ribatte colpo su colpo alle offensive dell’altra: se da una parte la Sidigas agisce di squadra, dall’altra è Aradori a prendersi la scena, alla fine del primo periodo è 16-18 per gli ospiti. Buon inizio di periodo per Fesenko, che, con una stoppata, due viaggi in lunetta e ben coadiuvato da Randolph dà il vantaggio alla Sidigas al 13′ (23-22). Dopo una tripla di Della Valle per la Grissin Bon, Cusin e Obasohan danno il +3 ad Avellino, ma arrivano poi quattro punti consecutivi di Cervi per il controsorpasso reggiano: 29-30 al 16′. Gli ospiti provano qui un primo mini allungo con i punti di Della Valle e di un positivo Cervi, toccando il +4 sul 33-37, punteggio col quale le squadre fanno rientro negli spogliatoi per l’intervallo.
SECONDO TEMPO: Green risponde a James da tre, ma è ancora Cervi a tenere Reggio sul +6, con due liberi al 22′ è 38-44. Dopo il timeout chiamato da Sacripanti a seguito di un nuovo tentativo fallito dalla Sidigas, Della Valle realizza la bomba del +11 per la Grissin Bon, seguito da Aradori che punisce una Scandone senza idee: è 43-57 al 26′. Provano a tenere botta Green e Randolph, ma Della Valle è in un trance agonistica: con un’altra bomba tocca quota 20 punti personali ma soprattutto consegna il rinnovato +12 ai suoi, che alla terza sirena conducono 53-65. Parziale di 5-0 per la Sidigas in avvio di ultimo periodo, chiuso però da una tripla di James: al 33′ è 58-68. Stavolta è Ragland a mettersi in proprio per Avellino, che grazie al suo play si porta a -6 al 34′ (65-71); è nuovamente Aradori a ricacciare indietro gli avversari con un’altra bomba, ma Green non ci sta e risponde alla stessa maniera, seguito da un layup di Ragland che vale il -4 al 37′ (70-74). Needham sbaglia dall’arco, ma Polonara arriva a schiacciare il tap-in del +6 al 38′; Avellino sbaglia in attacco e Della Valle può approfittarne con un 2/2 dalla lunetta per ridare ai suoi il +8 che sa tanto di resa per la Sidigas, che infatti non riesce più a recuperare nei restanti secondi: finisce 81-86, con una bomba da metà campo di Marques Green, ultimo ad arrendersi.

MVP basketinside.com: Amedeo Della Valle

SIDIGAS Avellino 81-86 GRISSIN BON Reggio Emilia
Parziali: 16-18; 33-37; 53-65

AVELLINO: Zerini, Ragland 13, Green 27, Esposito n.e., Leunen 9, Cusin 6, Severini, Randolph 12, Obasohan 2, Fesenko 10, Thomas 2, Parlato n.e. Coach: Sacripanti.

REGGIO EMILIA: Aradori 17, Needham 13, Polonara 2, James 7, Della Valle 22, De Nicolao 6, Bonacini 2, Strautins n.e., Cervi 17, Lesic. Coach: Menetti.

Arbitri: Sabetta, Martolini, Rossi.

Fotogallery a cura di Mario D’Argenio

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy