La Scandone vince il Trofeo Vito Lepore: Agropoli abbattuta 100-74

La Scandone vince il Trofeo Vito Lepore: Agropoli abbattuta 100-74

Commenta per primo!

La nuova Scandone Avellino esordisce davanti al proprio pubblico vincendo il 23° Trofeo Vito Lepore, dopo aver battuto l’Agropoli Basket col roboante punteggio di 100-74. Protagonisti pressoché tutti i giocatori della Sidigas, tra i quali spiccano in particolare le prestazioni di Riccardo Cervi (19 punti e 7 rimbalzi) e Taurean Green (15 e 7 assist). Test quindi molto positivo per la nuova compagine biancoverde, che fra dieci giorni comincerà il proprio campionato al PalaDelMauro contro la Consultinvest Pesaro.

STARTING FIVE
Sidigas: Green, Acker, Nunnally, Leunen, Cervi.
Agropoli: Santolamazza, Tavernari, Roderick, Bolpin, Trasolini.

PRIMO TEMPO: Parte subito forte la Scandone, che con la tripla di Nunnally e i canestri di Cervi e Green si porta sul 7-2 al 3′. La reazione di Agropoli non si fa attendere: due schiacciate di Trasolini e una tripla di Tavernari ribaltano il risultato (11-12 al 7′); Avellino non riesce più a segnare, soprattutto da tre punti, e la squadra ospite può chiudere in vantaggio il primo periodo 15-18 grazie ad un’altra bomba di Tavernari. Parte meglio il secondo quarto in termini realizzativi, entrambe le squadre colpiscono dalla distanza, in particolare Avellino, per la quale si sbloccano Blums e Veikalas (23-24 al 13′). Sale in cattedra Cervi, che fa valere la sua altezza con una schiacciata e due stoppate, in più si sblocca anche Acker che realizza per la prima volta da oltre l’arco: al 17′ è 31-26 per la Scandone. Il distacco si riduce di due lunghezze nei restanti minuti del quarto, frutto di una tenace Agropoli che grazie alle triple di Santolamazza evita la fuga irpina (41-38).
SECONDO TEMPO: Prova un primo allungo serio la Sidigas in avvio di quarto, portandosi con i punti di Green,Cervi e Nunnally a +10 (53-43 al 23′); tenta un accenno di reazione la squadra ospite, ma questa volta Avellino è entrata in ritmo con le triple di Nunnally, Veikalas e Blums che la portano sul massimo vantaggio di 14 lunghezze al 27′ (68-54). Dopo quest’impeto biancoverde si abbassano leggermente i ritmi, con i quali va a concludersi il terzo periodo: il punteggio al 30′ è 73-60. Pronti via, la Scandone mette subito KO gli ospiti con due bombe consecutive di Green, portandosi sul +21 (81-60 al 32′). Entrati nel cosiddetto garbage time, le due squadre pensano ora solo ad arricchire i tabellini individuali, e la Scandone va a vincere la 23esima edizione del Trofeo Vito Lepore col punteggio di 100-74.

SIDIGAS AVELLINO 100-74 BASKET AGROPOLI
Parziali: 15-18; 41-38; 73-60

AVELLINO: Norcino, Veikalas 12, Acker 10, Leunen 13, Green 15, Cervi 19, Severini 2, Nunnally 14, Pini n.e., Buva 6, Blums 9, Parlato. Coach: Sacripanti.
T2: 18/37 -T3: 17/38 – TL: 13/14 – Rim: 46 – PR: 8 – PP: 15 – Ass: 29 – Val: 132

AGROPOLI: Merella 2, Santolamazza 9, Bovo 2, Bolpin 2, De Paoli 6, Trasolini 15, Carenza, Spizzichini, Di Pampero 7, Roderick 18, Tavernari 13. Coach: Paternoster.
T2: 19/42 -T3: 9/24 – TL: 9/13 – Rim: 35 – PR: 8 – PP: 17 – Ass: 16 – Val: 67

Arbitri: Weidmann, Caiazza, Belfiore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy