L’Air continua a stupire, battuta Montegranaro.

L’Air continua a stupire, battuta Montegranaro.

Commenta per primo!

L’Air Avellino supera l’ostacolo Montegranaro (83-75 il punteggio finale) grazie all’ennesima prova di carattere e determinazione da parte dei giocatori biancoverdi. Le pesantissime assenze di Troutman, Dean e Johnson vengono sopperite dalla coesione di un gruppo ormai ben consolidato e sempre più consapevole delle proprie capacità. Ennesima grande prova di Omar Thomas:30 punti, 9 rimbalzi e 36 di valutazione per un giocatore che per atletismo, abnegazione ed efficacia, partirebbe in quintetto in qualsiasi squadra di Eurolega e di Marques Green, vero a proprio metronomo della squadra e per il quale, se ormai non fanno più notizia gli 8 assist smistati, la faranno certamente i 7 rimbalzi catturati al cospetto di gente del calibro di Ford e Ivanov. Negativa la prestazione di Montegranaro (ancora priva di Maestranzi), surclassata a rimbalzo dall’Air (41 a 31 i rimbalzi totali nonostante Avellino avesse soltanto Szewczyk e Casoli come lunghi di ruolo) e apparsa in crisi d’identità. La 200-esima vittoria in Serie A per Avellino porta la squadra irpina sola al quarto posto a quota 22 punti, in attesa del match Bologna-Caserta. Quarta sconfitta consecutiva per Montegranaro.

CRONACA:
Startig-five insolito schierato da coach Vitucci con Green in cabina di regia, Lauwers nello spot di guardia, Infanti ala piccola e Thomas e Szewczyk sotto le plance. Coach Pillastrini risponde con Cavaliero, Ray, Jones, Ivanov e Ford. Ad aprire le danze ci pensa Szewczyk, ben servito da Green, a cui segue il canestro da sotto di Lauwers (grazie al quale il belga raggiunge 1000 punti in Serie A, terminerà con 14 punti a referto). La risposta di Montegranaro non si fa attendere e Ivanov punisce dall’arco, ma Avellino, grazie a Lauwers e Thomas prova il primo allungo (8-3 al 4′). Pillastrini striglia i suoi e Montegranaro trova buone soluzioni in attacco grazie alle giocate di Cavaliero e Ray, firmando un parziale di 10-2 che dà il primo vantaggio alla squadra ospite (10-13 all’8′). Avellino risponde alla stessa maniera con un controparziale di 11-2 grazie alle triple di Szewczyk e di Lauwers. La schiacciata di Ford fissa il primo quarto sul 21-17 per l’Air. Il secondo quarto prosegue sui binari dell’equilibrio con Thomas che punisce la difesa avversaria, ben servito da Green da un lato e Ford e Ivanov che rispondono dall’altro (27-25 al 14′). Montegranaro approfitta dei cambi di Avellino e grazie a due triple di Ford e Ivanov e a un canestro da sotto di Ray, trova il massimo vantaggio al 17′ (31-35). Ma come ormai capita spesso, nel momento più difficile, ci pensa il solito Valerio Spinelli a rivitalizzare compagni e palazzetto: il play puteolano recupera palla, penetra, segna e subisce fallo. Il 2+1 esalta la squadra di casa, che ritrova la via del canestro grazie al solito Thomas e a Lauwers. Il secondo quarto termina sul 42-38 per la squadra di casa. Il terzo quarto ricomincia così come era terminato il quarto precedente, con Thomas che buca con continuità la retina avversaria e con il solo Ford dall’altro lato che tiene a galla la squadra ospite (50-44 al 25′). Gli uomini di coach Vitucci provano a chiudere la partita e firmano l’allungo con i canestri di Green, Szewczyk e Thomas per il massimo vantaggio (+10 56-46 al 29′). Montegranaro non ci sta a perdere l’incontro e riduce il gap con Ford e Cinciarini (56-51 al 30′). L’ultimo quarto si apre con una tripla di Szewczyk, ma la risposta di Montegranaro è di quelle importanti : 5 punti di Cavaliero e due canestri da sotto di Ford firmano il parziale di 9-0 che riporta in vantaggio gli uomini di Pillastrini (59-60 al 33′). Avellino si affida per l’ennesima volta al duo Thomas-Green e trova i canestri per rimettere il muso avanti (67-62 al 35′). I minuti finali vedono Avellino gestire il vantaggio accumulato e i liberi finali fissano il punteggio sull’83-75.

Air Avellino : Thomas 30, Szewczyk 14, Lauwers 14, Green 12
Fabi Shoes Montegranaro: Ford 19, Ray 19, Ivanov 14, Cavaliero 11

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy