L’Enel stende in rimonta Varese. Zerini con il cuore ne mette 20

L’Enel stende in rimonta Varese. Zerini con il cuore ne mette 20

Commenta per primo!

Spiazza tutti nel finale, ma è protagonista di una gara non facile a partire dal terzo quarto. L’Enel Basket Brindisi vince in rimonta contro l’Openjobmetis Varese (80-74). Gagic molto positivo: con 10 punti, 2 assist e 7 rimbalzi, finalmente è il giocatore che Brindisi si aspettava ad inizio stagione. Zerini, non al meglio della sua condizione, è stato trascinatore della squadra nel quarto quarto (4/4 dalla lunga distanza). Bocciatura, invece, per Milosevic in campo solo per 3 minuti. Per quanto riguarda Varese: migliore in campo Faye con 18 punti, 13 rimbalzi e 26 di valutazione.

STARTING FIVE:

Enel Brindisi: Cournooh, Banks, Cardillo, Kadji, Gagic

Openjometis Varese: Ukic, Galloway, Kuskjks, Faye, Davies

CRONACA

Primo quarto: Entrambe le squadre partono col piede giusto, dimostrano di equivalersi e al 3’ raggiungono velocemente la parità per 4-4. Ma la compagine brindisina non mantiene il il punteggio e concede a Varese di allargare la forbice andando avanti per 4-9. Dura poco perché l’Enel riprende le redini del gioco: mette a segno due punti ai quali si aggiungono gli altri due che conquista Gagic trascinando la squadra sull’8-9. I ragazzi di coach Bucchi cercano il vantaggio, ma troppi sono gli errori contro gli avversari che, invece, indovinano il tiro. Il tabellone segna 10-14. Entrano Harris e Zerini escono Cardillo e Gagic Brindisi chiude in cassaforte altri 3 punti, Varese 5. Il tempino termina 13-19.

Secondo quarto: si ricomincia sulla stessa lunghezza d’onda. L’Enel tiene testa a Varese che, però, mantiene sempre il suo vantaggio. Il risultato è 15-19. Brindisi sbaglia meno e al 14’ si avvicina agli avversari per 20-21, ad un punto dal pareggio. Il gioco è equilibrato: le compagini segnano con la stessa costanza. Il risultato è fermo 27-28 dopo il canestro di Banks. Ma l’Enel perde l’occasione di pareggiare e passare in vantaggio. Varese sa il fatto suo: la frazione termina 27-33.

Terzo quarto: La distanza aumenta, al 22’ l’Enel è sotto di 9 punti dal momento che il tabellone segna 29-38. Ma Brindisi non molla, va avanti, con forza e determinazione gioca in rimonta e con una tripla di Kadji raggiunge incredibilmente gli avversari per 37-38. Successivamente è Zerini a portare la squadra in vantaggio. Il risultato è fermo sul 39-38. Varese sorpassa la compagine brindisina: la partita prosegue punto a punto: 46-48 al 28’. Il tempino termina 52-53.

Quarto quarto: L’Enel recupera ancora, passa in vantaggio ed è inarrestabile. Centra il canestro, e incassa punti in scioltezza.All’inizio della frazione è una tripla di Cournooh a far girare il tabellone che al 32’ si ferma sul 57-53. I ragazzi di Bucchi segnano e riescono perfettamente a mantenere la distanza dagli avversari: 62-55 al 35’ e 67-61 al 37’. La squadra brindisina gioca compatta, organizzata. Varese comunque tiene il ritmo. La tripla di Zerini porta l’Enel avanti per 72-69. Pochi secondi alla fine. Brindisi non perde la concentrazione. Chiude il match 80-74.

MVP Basketinside.com: Andrea Zerini: (20 punti, 16 valutazione, ma sopratutto tanti punti pesanti nell’ultimo quarto)

BRINDISI – VARESE 80-74

Parziali: 13-19, 27-33, 52-53

Brindisi: Banks 17, Cournooh 5, Harris 8, Cardillo 2, Milosevic, Fiusco, Gagic 10, De Gennaro, Zerini 20, Marzaioli, Kadji 18. All. Bucchi
Varese: Davies 13, Faye 18, Wayns 12, Ukic 6, Molinaro, Cavaliero 3, Campani 7, Ferrero, Pietrini, Kuksiks 13, Thompson, Galloway 2. All. Moretti.
Arbitri: S. Lanzarini, A. Vicino, E. Caiazza

Fotogallery a cura di Vito Massagli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy