L’incerottata Grissin Bon batte nel finale la Betaland e rimane sola in vetta

L’incerottata Grissin Bon batte nel finale la Betaland e rimane sola in vetta

Una Grissin Bon piena di assenze riesce solo nel finale ad avere la meglio su Capo d’Orlando grazie ad una prova d’orgoglio, guidata dal duo Della Valle-Polonara autori di 15 e 18 punti.

Commenta per primo!

Una Grissin Bon piena di assenze riesce solo nel finale ad avere la meglio su Capo d’Orlando grazie ad una prova d’orgoglio, guidata dal duo Della Valle-Polonara autori di 15 e 18 punti. Gli ospiti hanno guidato per molti minuti la gara ma nel momento finale sono stati travolti dalla voglia di vincere dei reggiani.

1° Quarto: Reggio priva di 3 esterni parte con in quintetto Strautins classe 1998,ed tutti i primi 6 punti reggiani sono di Golubovic, mentre per la Betaland vanno a segno Oriakki e Ilievski dalla lunga distanza (6-5) al 2°. La gara corre sul filo del pari sino a metà quarto Bowers infila 4 punti e la tripla di Jasaidis  porta gli ospiti sul 12-14 .Reazione reggiana  con Polonara che riporta avanti Reggio ma la Betaland  non molla  e con Nicevic e   Nankivil trova all’8° il + 3 sul 17-20. Il sorpasso biancorosso arriva grazie a Stautins con un’azione da 4 punti per il 21-20, prima dell’ultimo minuto di gioco che si chiude 23-22.

2° Quarto : Avvio di quarto con molti errori e la Betaland trova il sorpasso con un tiro pesante di Boatright con fallo (25-26), risponde subito Reggio che mette 4 punti Golubovic frutto di un bel rimbalzo e 2 liberi ed al 6° rimette la freccia avanti (30-28).Dopo alcune palle perse in attacco sia da Reggio che da Capo d’Orlando ci pensa Boatright con 4 punti a riportare avanti i biancoblù ( 32-34 ) e Menetti  è costretto a chiamare time out. Finale con Nicevic che allunga mentre Golubovic fa solo 1/2  dalla lunetta e Boatright con 4 secondi dalla fine si fa tutto il campo e sulla sirena mette il 33-38.

3° Quarto : Partenza di  quarto targata Nicevic che realizza 7 punti mentre per Reggio va a segno De Nicolao con 5 punti e la Betaland  è avanti 38-44 al 3°. Con gli ospiti già in bonus Reggio trova in Della Valle che dalla linea della carità realizza 4/4 e al 5° riporta i biancorossi al -2  e da una sua invenzione Polonara firma pareggio a quota 44. Una tripla per parte ( Jasaidis e Silins ) portano le squadre sino al 8° quando Polonara con una tripla mette Reggio avanti 50-49 ma è ancora Boatright dalla lunga a riportare avanti gli ospiti ed ancora Polonara a fissare il risultato del quarto sul 52-52.

4° Quarto : Piove sul bagnato in casa Grissin Bon anche Veremeenko è costretto dare forfait per un dolore alla schiena, Reggio trova in Polonara l’uomo che gli permette di tornare all’8° avanti grazie ad 3+1 ( 58-56 ), e sulle ali del vantaggio Reggio trova energie inasperate e con Della Valle e Silins si porta sul 63-59 al 5°. Sull’inerzia della gara prima Polonara e poi Lavrinovic, tripla, trovano il maggior vantaggio 68-59 ma la Betaland non molla e grazie Boatright e Laguintana si riporta sul -2 a 3 minuti dalla fine ( 68-66 ). Negli ultimi 2 minuti con la Betaland  che non fa più canestro  Reggio allunga sino al 73-66 grazie alla tripla in transizione di Della Valle e al canestro di Lavrinovic tutto solo in contropiede. I 2 liberi finali di Della Valle chiudono l’incontro sul 75-66.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – BETALAND CAPO D’ORLANDO 75-66 (23-22,33-38,52-52)

Grissin Bon: Bonacini , Polonara  18,Lavrinovic 7 ,Della Valle 15 ,De Nicolao 7, Strautins 6, Veremeenko 4 , Degli Esposti ,Silins 7 ,  Golubovic 11 .  Allenatore Menetti

Betaland: Galipò, Stojanovic ,Basile  ,Ilievski 5 ,Laquintana  2,Nicevic 10 ,Boatright 18 ,Jasaitis 10 ,Munastra, Bowers 6 ,Oriakki 6 ,Nankivil 9 . Allenatore Di Carlo

Arbitri: Taurino, Bartoli, Boninsegna

Fotogallery a cura di Roberto Pistilli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy