L’Orlandina passeggia su Bologna, 89-62 il finale

L’Orlandina passeggia su Bologna, 89-62 il finale

Ci ha preso gusto l’Orlandina, che porta a casa la seconda vittoria consecutiva. Il finale è 89-62 al PalaFantozzi, con i padroni di casa che prendono subito il largo e difendono al meglio il proprio vantaggio. Decisivi per i paladini i 19 punti di Bowers ed i 17 di Boatright.

Commenta per primo!

Ci ha preso gusto l’Orlandina, che porta a casa la seconda vittoria consecutiva. Il finale è 89-62 al PalaFantozzi, con i padroni di casa che prendono subito il largo e difendono al meglio il proprio vantaggio. Decisivi per i paladini i 19 punti di Bowers ed i 17 di Boatright. Vittoria fondamentale in chiave salvezza per coach Di Carlo ed i suoi ragazzi.

1º quarto: Si fa sentire subito Pittman nel pitturato, 0-2 Bologna. Pronta risposta dell’Orlandina, Bowers ed Oriakhi fanno 5-2. Mano calda per Bowers che si oppone ancora al centro di Bologna, settimo punto in 4′ per lui. Tripla dall’angolo per Jasaitis, 14-4 e timeout per coach Valli. Torna bene sul parquet la Betaland, che firma un altro mini-parziale di 4-0 con Stojanovic ed il nuovo arrivato Boatright. Tripla di Hasbrouck, alley-oop concretizzato da Gaddy e timeout Orlandina. Si infiammano le retine con le bombe di Laquintana e Boatright, grande Betaland adesso. L’ultimo squillo del primo quarto è siglato Basile, 29-16 dopo i primi 10′.

2º quarto: Calano un pò i ritmi nella seconda frazione di gara, con Bologna che prova a riavvicinarsi con Odom. Nankivil prima, Bowers poi, +12 Betaland. Antisportivo fischiato a Vitali, Ilievski e Stojanovic regalano il massimo vantaggio all’Orlandina, 41-24. Lay-up di Vitali, che chiude al meglio la penetrazione, timeout per coach Di Carlo sul 41-28. Auto-canestro a rimbalzo di Fells, condito dagli applausi ironici del PalaFantozzi, +15 per i siciliani. 1/2 ai liberi per Vitali, appoggio a tabella per Boatright, il primo tempo si conclude 47-29.

3º quarto: È Mazzola ad aprire il terzo quarto, dopo 3’30” di astinenza dal canestro. Gioco da tre punti completato da Hasbrouck, Fells dall’arco, 49-40 e prove di rimonta bolognesi. Deve pensarci Jasaitis a sbloccare i suoi nel terzo periodo dopo ben 6′, suo il piazzato del +11. Si alza da tre Nankivil, 54-40 a 2’45” dall’ultimo riposo. È Ilievski con una tripla importantissima a rispondere a Fells, nuovo +13 Betaland. C’è spazio anche per Nicevic al ritorno dall’infortunio, suo il piazzato del a 10′ dall’ultima sirena.

4º quarto: Gioco da tre punti del Baso, tripla di Laquintana e dilaga la Betaland sul +19. Mani calde adesso, i piazzati di Gaddy e Nankivil portano il risultato sul 69-50. Tocca anche il +23 la Betaland, dopo le bombe di Bowers e Basile. Schiacciata di Fells a giochi chiusi, Bowers non ci sta e risponde in lay-up, 78-55 a 3′ dalla fine. 5-0 di parziale autografato Stojanovic, 83-55. Bella parentesi nel finale, con l’esordio dei giovani Luca Munastra e Giorgio Galipò in maglia Orlandina. Boatright non si ferma e continua a segnare, 89-62 il finale al PalaFantozzi.

Betaland Capo d’Orlando – Virtus Bologna 89-62

Betaland Capo d’Orlando: Galipò, Stojanovic 11, Basile 9, Ilievski 4, Laquintana 7, Nicevic 2, Boatright 17, Jasaitis 7, Munastra, Bowers 19, Oriakhi 6, Nankivil 7.

Virtus Bologna: Pittman 11, Fabiani, Vitali 7, Gaddy 8, Fontecchio 2, Mazzola 5, Hasbrouck 8, Fells 7, Odom 14.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy