Nel fortino del PalaBigi Reggio non delude, sconfitta anche Cantù

Nel fortino del PalaBigi Reggio non delude, sconfitta anche Cantù

Commenta per primo!

Una buona Grissin Bon si aggiudica la tredicesima vittoria casalinga sconfiggendo Cantù grazie ad un perfetto ultimo quarto (24-17) che ha praticamente spaccato la gara a suo favore. Trascinati da un Cinciarini in ottima serata, Reggio ha messo 5 uomini in doppia cifra. L’accoppiata lituana Kaukenas-Lavrinovic ha dispensato buon basket anche questa sera, mentre Cantù finché ha retto Johnson Odom è stata in partita, conducendo anche di 11 punti, poi i soli Metta World Peace e Feldeine hanno reso meno amara la sconfitta.

1° Quarto

Avvio di gara molto equilibrato con Menetti che parte in quintetto con Chikoko che si fa notare sotto canestro con già una stoppata, ma è sull’asse Cinciarini Lavrinivoc (4 punti consecutivi) che Reggio al 5° arriva al + 5 (10-5). Dopo 2 minuti di errori da ambo le parti è Mussini con tripla da 7 metri a muovere il risultato, anche se Cantù prima ricuce lo strappo  e poi  trova anche  il sorpasso all’ultimo minuto con una tripla di Metta World  Peace (15-16) a cui risponde subito Della Valle anch’esso con un tiro da 3 punti per il 18-16 finale.

2° Quarto

Secondo quarto che parte all’insegna di Johnson Odom che realizza prima il pareggio con 2 liberi e poi infila 2 triple consecutive per 20-24 dopo 2 minuti di gioco. Reggio accusa il colpo prima viene colpita da 2 canestri di Metta World Peace  da una tripla di Feldeine e da canestro da sotto di Schermadini che porta Cantù al + 10  (23-33) al 4°minuto. La reazione reggiana arriva dalle mani di Lavrinovic e Della Valle che al riportano Reggio al -6 (32-38),  e che poi grazie ad una tripla dello stesso lungo lituano ed un contropiede perfezionato da Della Valle si arriva prima dell’ultimo giro di lancette sul 39-40, che è poi è anche risultato finale del quarto.

3° Quarto

Reggio parte bene dopo la sosta lunga grazie soprattutto a Kaukenas autore di 6 punti consecutivi che portano la Grissin Bon sul 48-41 dopo 2 minuti, Cantù reagisce con la schiacciata di Williams ed il sottomano di Jones (50-45). Reggio spreca 2 clamorosissime occasioni e viene punita da Jones a cui risponde Chikoko e Della Valle 1/2  per 57-50 al 7°. Nel finale Diener mette la tripla a 30”dalla fine a cui risponde per le rime Feldeine che chiude il quarto sul 62-57 per Reggio.

4° Quarto

I primi minuti  sono punto a punto, poi Reggio piazza un break di 7 -0 firmato da Diener,Silins (tripla) e Polonara e al 3° Reggio conduce 71-59 costringendo Sacripanti a chiamare time out. Cantù sembra accusare il colpo da prima con un altro time out non richiesto e poi con il fallo e conseguente tecnico a Metta World  Peace, Kaulkenas non perdona e porta Reggio al 74-59 a metà quarto. Reggio gioca con il cronometro ed ha il pieno controllo degli ultimi minuti di gioco, gli ultimi a mollare sono  Metta World  Peace e Feldeine che con le sue triple rende meno amara la sconfitta che Reggio si è conquistata meritatamente grazie ad un ultimo quarto super.

MVP Basketinside.com : Rimantas Kaukenas

Staring five :

Grissin Bon : Cinciarini , Diener, , Polonara, Kaukenas,Chikoko

Acqua Vitasnella : Johnson Odom, Jones, Buva, Gentile, Schermadini

Grissin Bon : Mussini 3, Chikoko 3, Polonara 8,Lavrinovic  16,Della Valle 6, Pini  8, Kaukenas 14, Cervi  ,Silins 10, Diener 13,Cinciarini A 11. 6 Allenatore Menetti

Acqua Vitasnella : Johnson Odom 14,Feldeine 18 ,Awudu Abass ,Bloise ,Laganà,Maspero, Jones 6,Shermadini 8,Buva 5,Gentile ,Williams 7,World Peace16 . Allenatore Sacripanti

Arbitri : Lanzarini,Vicino,Quarta

Fotogallery a cura di Roberto Pistilli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy