Cremona, una serata da ricordare: batte Torino e festeggia le 200 partite in Serie A

Cremona, una serata da ricordare: batte Torino e festeggia le 200 partite in Serie A

La 200esima partita della Vanoli è una vittoria nonostante le assenze di Luca Vitali e Tyrus McGee. Il coraggio dell Vanoli ha permesso ai ragazzi di Pancotto di trovare l’energia per difendere con grande intensità e infilare i canestri decisivi. Partita brutta e con tanti errori ma è stata la Vanoli la squadra che ha sbagliato meno.

Commenta per primo!

La 200esima partita della Vanoli è una vittoria nonostante le assenze di Luca Vitali e Tyrus McGee. Il coraggio dell Vanoli ha permesso ai ragazzi di Pancotto di trovare l’energia per difendere con grande intensità e infilare i canestri decisivi. Partita brutta e con tanti errori ma è stata la Vanoli la squadra che ha sbagliato meno. Torino è calata nella seconda metà di gara, complice una miglior difesa su White, unico pericolo per la Manital.

Quintetti:

Torino:  Kloof, Dawkins, Rosselli, White, Ebi

Cremona: Vitali, Turner, Washington, Dragovic, Cusin

Cronaca della partita:

1° Quarto: Cremona nonostante le difficoltà impone il ritmo nei primi 3 minuti grazie ad un grande Turner. Rosselli e Kloof  rimettono in gara Torino la quale sfrutta l’assenza di Cusin gravato di due falli per punire con White sotto le plance. La Manital così raggiunge il +5 al sesto minuto ma Washington e Dragovic impediscono la definitiva fuga deli ospiti; Eyenga prende un tecnico ma la Vanoli non approfitta dei tiri liberi per impattare la partita. Torino ne approfitta e in velocità trova i punti che le permettono un nuovo allungo. Nel finale Dyson prova a battere la sirena ma il tiro trova solo il ferro chiudendo così il primo quarto sul punteggio di 20-14 per Torino.

2° Quarto: Mian guida Cremona alla riscossa ed è proprio una tripla dell’ex Agrigento a firmare il pari al quarto minuto. Cremona trova anche il vantaggio ma Dawkins spegne gli entusiasmi con una tripla che ridesta Torino; la Manital abbassa il ritmo e con White sotto le plance inizia torna a trovare canestri consecutivi che le permettono di raggiungere il + 7. Nel finale Turner e Mian permettono a Cremona di accorciare e così il secondo quarto si chiude sul punteggio di 35-31 per Torino.

3° Quarto: Ebi e White provano a chiudere la pratica Cremona ma ecco che esce il cuore della Vanoli e spinta dai punti del trio Dragovic, Turner e Washington, i padroni di casa riescono a chiudere il gap con gli avversari al sesto minuto.  La partita si gioca sul filo della parità anche se gli errori da ambo i lati non mancano. La difesa di Cremona sale di livello mentre in attacco i biancoblù infilano una serie di punti  grazie alla coppia Mian-Turner. Nel finale Turner infila la tripla che chiude il terzo quarto sul punteggio di 54-43 per la Vanoli.

4° Quarto:  Dyson si carica la squadra sulle spalle con 4 punti consecutivi ma il tiro da tre punti continua a tradire la Manital; Cremona con la solita ottima difesa riesce a difendere il vantaggio e con una schiacciata di Washington fissa il 60-47 al quinto minuto. La partita si addormenta con la Vanoli che difende con aggressività ma fallisce più volte il colpo del definitivo ko. Ci pensa un monumentale Fabio Mian con una tripla e un libero nell’ultimo minuto a chiudere i conti. La Vanoli vince 66-50 contro Torino.

MVP BasketInside.com: Fabio Mian

Vanoli Cremona 66-50 Manital Torino

Vanoli Cremona: 7 Dragovic, 22 Mian, Gaspardo, 6 Cusin, 1 Cazzolato, 14 Washington, 2 Biligha, 14 Turner, All. Pancotto.

Manital Torino: 4 Dyson, 19 White, Giachetti, 1 Mancinelli, 2 Rosselli, Fantoni ne, 6 Kloof, 3 Mascolo, 2  Dawkins, 6 Eyenga, 7 Ebi. All. Vitucci

Fotogallery a cura di Matteo Casoni – Maura Tonghini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy