Orlandina esagerata, Cantù cade 96-53

Orlandina esagerata, Cantù cade 96-53

Orlandina che prende subito le distanze e chiude il match in meno di tre quarti, prima di centrare il +43 finale.

Commenta per primo!

Recita 96-53 il tabellone del PalaFantozzi. Orlandina che prende subito le distanze e chiude il match in meno di tre quarti, prima di centrare il +43 finale. Cantù che concede tanto e segna poco. Schiacciante il dato inerente ai rimbalzi, 43-26 per la compagine casalinga. Per i padroni di casa a dir poco degna di nota la prestazione di Fitipaldo, MVP del match con 13 punti, 14 assist, 6 rimbalzi e 29 di valutazione.

1º quarto: Parte forte la Betaland, Archie e Diener le regalano il 5-0. Si butta dentro Pilepic, 5-3. Si mette in proprio Archie, allungo Orlandina. Fa a sportellate Lawal, che prova ad accorciare, ma Archie e Delas regalano il +7 ai paladini. Waters prova a scuotere i suoi, Fitipaldo si sblocca, 23-15. A chiudere il primo quarto è Archie, 25-17. 2º quarto: Bomba frontale di Acker, tap-in di Johnson, 25-22. Iannuzzi trova il nuovo allungo, +7 Betaland. Acker prima, Callahan poi, costringono l’Orlandina al timeout. Tornano bene sul parquet gli uomini di Di Carlo, cinque punti di Stojanovic fissano il risultato sul 40-28. Spettacolo sull’asse Fitipaldo-Iannuzzi, 46-29. È di Pilepic l’ultimo squillo, 48-31 all’intervallo. 3º quarto: È Archie a finalizzare il primo canestro della ripresa, 48-31. Travis in penetrazione, Darden da tre, 50-37. Tripla a dir poco assurda di Diener, esplode il PalaFantozzi. Stojanovic versione on-fire, quattro punti per lui e timeout Cantù sul 61-37. Prova Darden a dare la scossa, 63-42. Da giá segni di resa Cantù, Archie vola, e costringe gli ospiti al timeout sul 67-42. È Stojanovic che manda le squadre all’ultimo riposo, 69-44. 4º quarto: Pivot in lunetta, 2/2 per Lawal e Delas. Scatenata adesso la Betaland, Iannuzzi e Fitipaldo aumentano il vantaggio paladino. Si iscrive al tabellino anche Laquintana, quattro punti in fila per lui. È garbage time al PalaFantozzi, con Laquintana e Iannuzzi che regalano alla Betaland il +40 di vantaggio. C’è spazio anche per i giovani, dentro Carlostella e Giglia in casa Orlandina. Il finale recita 96-53.

Fotogallery a cura di Janira Galipo’

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy