Partita pazza al Del Mauro: la Sidigas rimonta dal -24 e batte Varese

Partita pazza al Del Mauro: la Sidigas rimonta dal -24 e batte Varese

Incredibile il match tra campani e lombardi, che ha visto i padroni di casa superare gli ospiti dopo essere stati sotto di ben 24 lunghezze.

di Davide Scioscia

Nel basket può succedere di tutto e questa partita l’ha dimostrato ampiamente: la Scandone Avellino torna alla vittoria battendo in casa l’Openjobmetis Varese col punteggio di 76-71 in una gara decisamente dalle due facce. Nel primo tempo, infatti, una sola squadra in campo, ovvero gli ospiti, che hanno toccato anche il +24 (26-50 al 19′) sospinti dalla loro vena offensiva, soprattutto da oltre l’arco: partita finita? Così sembrava, sul 30-53 dell’intervallo. Ma, al rientro dagli spogliatoi, si presenta un’altra Sidigas: la squadra di coach Vucinic comincia a macinare punti in maniera inesorabile ed alza un muro difensivo che Varese fa moltissima fatica a superare, per usare un eufemismo. Coach Caja, a dir poco incredulo a fine gara, vede i suoi giocatori dilapidare l’enorme vantaggio costruito precedentemente, col parziale del secondo tempo che recita un eloquente 46-18 in favore dei biancoverdi. MVP del match Caleb Green: per lui doppia-doppia da 19 punti e 10 rimbalzi, ben coadiuvato dal solito Sykes che confeziona una tripla-doppia da 11 punti, 11 assist e 11 falli subiti, senza dimenticare le buone prove di Campogrande (12 punti) e Harper (14); dall’altra parte nessuno si salva dalla debacle del secondo tempo, sono solo Avramovic (14) e Cain (11) ad andare in doppia cifra.

STARTING FIVE
Sidigas: Sykes, Harper, Silins, Green, Ndiaye
Openjobmetis: Moore, Avramovic, Scrubb, Archie, Cain

PRIMO TEMPO – Avvio di gara che vede gli ospiti sempre sul pezzo ed i padroni di casa decisamente spaesati: lo dimostra il 4-12 del 3’, firmato dai punti di Archie e Scrubb, che costringe Vucinic al primo timeout. La musica non cambia e grazie alla seconda tripla di Archie Varese vola addirittura a +13 al 5’ (4-17). Si inceppa leggermente l’attacco biancorosso, ne approfitta la Scandone che torna a -10 (9-19) all’8’ con Udanoh e Green. Nonostante cinque punti consecutivi di Campogrande, Avellino è poca cosa in difesa e l’Openjobmetis può tornare sul +12 di fine primo quarto (15-27). Sykes trova la prima tripla personale, ma Varese è incontenibile e con tre bombe in fila doppia gli avversari sul 18-36 al 13’. Siamo in una fase un po’ confusa della gara, con il divario delle due squadre che al 16’ è sempre comodo per Varese (22-38) dopo un jumper di Harper. Continua a sbagliare tutto in fase di non possesso la squadra irpina, con gli ospiti che volano oltre il ventello di vantaggio al 18’ (24-47); entra in campo perfino il giovane Sabatino, che non disdegna l’impegno ed infila anche un bel canestro, ma Avramovic si inventa una tripla allo scadere con cui ribadisce il +23 esterno all’intervallo (30-53).
SECONDO TEMPO – In avvio di ripresa la Sidigas sembra avere un’altra faccia: i padroni di casa piazzano un break di 10-1 griffato da Harper, Silins e Green per il -14 del 22′ (40-54). Archie e Cain sbloccano gli ospiti, ma Avellino ritrova il -13 grazie ad un tap-in offensivo di Green al 25’ (46-59). Avramovic torna a punire dall’arco, ma non molla la Scandone, che con Harper rosicchia altri punti per il -12 del 28’ (50-62); la pressione difensiva biancoverde imbriglia Varese, che chiude un terzo periodo da incubo sopra soltanto di 8 lunghezze dopo un libero a segno di Udanoh (54-62). Moore e Scrubb tornano a segnare per l’Openjobmetis, ma la Sidigas non demorde e trova da Sykes e Udanoh i canestri del -5: al 33′ è 61-66. Scrubb riporta i suoi a +7, ma dall’altra parte Green dalla lunetta non sbaglia e ristabilisce le distanze sul 63-68 al 36′. Non smette di battersi Avellino, che trova da Harper addirittura la tripla del sorpasso, ma Cain dall’altra parte riporta l’Openjobmetis avanti con un tap-in quando mancano 1’25” dalla sirena (70-71); dopo il contro-soprasso firmato da Udanoh, Avramovic sbaglia il layup e Green dall’altra parte lo punisce con un gran canestro in fadeaway per il +3 Sidigas, quindi timeout per Caja a 11” dal termine; Varese non esegue male, peggio: palla direttamente fuori sulla rimessa e Sykes dalla lunetta chiude un’incredibile partita. È 76-71 per gli irpini.

MVP basketinside.com: Caleb GREEN – 19 punti, 10 rimbalzi, 26 di valutazione

Sidigas AvellinoOpenjobmetis Varese 76-71
Parziali: 15-27; 30-53; 54-62

AVELLINO: Udanoh 10, Green 19, Bianco n.e., Guariglia n.e., Campani, Sabatino 2, Silins 3, Campogrande 12, Harper 14, Sykes 11, Spizzichini n.e., Ndiaye 5. Coach: Vucinic.

VARESE: Archie 9, Avramovic 14, Gatto n.e., Iannuzzi 2, Natali, Salumu 4, Scrubb 9, Verri n.e., Tambone 6, Cain 11, Ferrero 9, Moore 7. Coach: Caja.

Arbitri: Lanzarini, Sardella, Belfiore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy