Pesaro sbanca il Palabigi grazie ad un Moore da 29 punti

Pesaro sbanca il Palabigi grazie ad un Moore da 29 punti

Una Pesaro mai doma mette il punto esclamativo negli ultimi 2 minuti di gioco grazie a Moore.

Commenta per primo!

Seconda sconfitta per la Grissin Bon che davanti al pubblico di casa deve arrendersi ad una Pesaro che grazie ad una prova tutto carattere si aggiudica una partita che sempre stata in equilibrio con Reggio che non è stata capace di dare lo strappo vincente. Pesaro guidata da un ottimo Moore ed da Bertone decisivo bei momenti topici ha avuto la meglio nei 2 minuti finali.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – VL PESARO 95-102 ( 26-22,53-51,74-72 )

Grissin Bon : Mussini,Della Valle,Cervi,Markoisshvili,Wright

VL Pesaro : Omogbo,Ceron,Mika,Moore,Bertone

1°Quarto : Reggio parte con quello che dovrebbe essere il quintetto titolare, per Pesaro e quello di sette giorni fa, 3 minuti in perfetta parità dove Wright da una parte e Mika dall’altra fanno la voce grossa (6-6). Due zingarate di Moore consentono a Pesaro di portarsi in vantaggio sul 10-11 al 5° di gioco, è il momento delle triple con Nevels, Della Valle e Mika che vanno a bersaglio. Primo allungo della gara reggiano con le due bombe di Della Valle e Sanè, minuto obbligato per Leka (22-16 ) al’8°. Finale con Reggio che muore con la palla in mano, mentre prima si era iscritto a referto Monaldi con 2 liberi, 26-22.

2°Quarto : Reggio ad inizio quarto difende molto forte e con Cervi e Candi trova due contropiedi per il +7 ( 30-23 ) al 13°, ma questa pressione non è ben vista dagli arbitri e Reggio dopo 3 minuti è già in bonus. Wright da una parte e Mika fanno si che il punteggio rimanga con Reggio avanti di 7 lunghezze anche al 15° del tempo. Dopo aver trovato il massimo vantaggio Reggio +10 (44-34) si infilare da due triple consecutive di Omogbo e Bertone e questa volta è Menetti a dover chiamare minuto al 17°. Pesaro si avvicina sul -3 ma sono i canestri di Markoishvili e Reynolds la ricacciano indietro, a questo punto sale in cattedra Moore e visto che Reggio è carica di falli entra tranquillamente in area e deposita 5 punti di fila. Nel finale Monaldi trova con un tiro dalla media il -2 sul filo della sirena per il 53-51 finale.

3°Quarto : In avvio di terzo quarto Reggio si affida a Cervi ma prima Omogbo e poi Ceron ribaltano il risultato a favore di Pesaro ( 57-58 ). Momento in cui Reggio in attacco fa molta fatica e Pesaro prova ad approfittarne ma è ancora Cervi a rimettere Reggio con la testa avanti con un gioco da 2+1. Complice un fallo antisportivo a Ceron la Grissin Bon con Della valle e Wright allungano ma Omogbo prima da sotto e poi dalla media tengono Pesaro a contatto ( 66-63 al 27°). Tocca all’ex di turno Ancellotti a portare la gara in parità con 2 liberi a bersaglio, il risultato lo fissa Nevels con 2 tiri che vanno a segno a 2 secondi dalla fine, 74-72.

4°Quarto : Quaro che inizia con le squadre che giocano punto a punto, Reggio trova il 4 con Sanè e Nevels ma poi Reynolds si macchia di un fallo antisportivo, Moore non sbaglia i liberi mentre Ceron non trasforma la tripla e viene punito dalla tripla di Nevels, time out Leka ( 86-81 al 34°). Nevels prima riporta Reggio al + 7 con 5 punti di fila ma poi si macchia di un fallo antisportivo su Omogbo che trasforma i liberi ma non la seguente azione. Ceron non molla e con una azione da 3 punti mette Pesaro ad una sola lunghezza a 2 minuti dalla fine ( 90-89 ). Nell’ultimo giro di lancette prima Wright sbaglia e poi Bertone mette il canestro del -1 ( 92-91 ) mentre Moore va in lunetta a 54 secondi dalla fine e pareggia. Lo stesso poi in contropiede mette il vantaggio a 35”, rimessa sbagliata da Reggio che consente a Bertone in contropiede di portare Pesaro alla vittoria.

Grissin Bon : Mussini 4,Wright 12 ,Bonacini,Candi 2 ,Della Valle 24 ,Reynolds 8 ,Markoishvili 3,Cervi 17,Nevels 17 , Sanè 6,De Vico 2 . Allenatore Menetti

VL : Omogbo 20 ,Ceron 12 , Mika 16 ,Moore 29 ,Bacconcelli,Solazzi, Ancelotti 6 ,Bertone 8 ,Monaldi 11,Serpilli . Allenatore Leka

Arbitri : Seghetti,Bettini,Giovannetti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy