QF G2 – Nunnally è in formato NBA: la Sidigas mette Pistoia con le spalle al muro

QF G2 – Nunnally è in formato NBA: la Sidigas mette Pistoia con le spalle al muro

Fantastica la prova dell’ala di San Jose, votato come miglior giocatore della stagione regolare: i suoi 32 punti fanno volare Avellino sul 2-0. Mercoledì Gara3 a Pistoia, con la squadra di Esposito che non potrà più sbagliare.

Commenta per primo!

Dopo 48 ore, il risultato non cambia. Vince ancora la Sidigas Avellino, che fa sua Gara2 col punteggio di 83-70 sulla Giorgio Tesi Group Pistoia. Dopo l’iniziale 0-9 ospite, la Scandone ha cominciato a fare sul serio ed ha pian piano preso le redini del match, in gran parte dominato quasi come in Gara1. Clamorosa la prestazione dell’MVP del campionato James Nunnally, che con il suo career-high di 32 punti (12/16 dal campo), 5 rimbalzi e 32 di valutazione ha messo a ferro e fuoco la difesa in canotta rossa; dall’altra parte la GTG ha mandato quattro uomini in doppia cifra, facendo intravedere segnali di una reazione che però in Gara3 dovrà assolutamente offrire, se non vorrà uscire subito dalla post-season.

STARTING FIVE
Sidigas: Ragland, Acker, Nunnally, Leunen, Cervi.
G.Tesi Group: Moore, Knowles, Blackshear, Antonutti, Kirk.

PRIMO TEMPO: Incredibile inizio di Pistoia, che con i canestri firmati dal trio USA Blackshear-Knowles-Kirk e Antonutti vola subito sullo 0-9 al 2′: timeout obbligato per Sacripanti, che ha visto i suoi troppo precipitosi. Reagisce quindi Avellino, che con Acker e Nunnally trova il -4 al 4′ (7-11); è proprio l’MVP del campionato, con altri cinque punti consecutivi, a far passare in vantaggio la Sidigas, prima della tripla di Leunen che dà addirittura il +4 ai suoi: è 17-13 al 7′, per Pistoia tutto da rifare. Ai canestri di Blackshear e Filloy risponde nuovamente Nunnally da oltre l’arco, che fissa il punteggio sul 23-17 al 10′. In avvio di secondo quarto la Scandone sfrutta ancora un Nunnally onfire e, grazie anche ai primi punti di Buva, tocca il +13 al 12′ (32-19); la GTG prova a reagire con le incursioni di Blackshear, ma dall’altra parte Nunnally è clamoroso: al 15′ ha già toccato quota 21 punti, 35-23 per i locali. Dopo il +15 firmato da Acker, due triple di Filloy riavvicinano Pistoia, ma arriva adesso anche il momento di Ragland: 8 punti del play biancoverde ridanno 14 lunghezze di vantaggio alla Sidigas, che va all’intervallo sul 47-33.
SECONDO TEMPO: Dopo un mini break pistoiese di 0-5 firmato da Moore e Kirk, è ancora Nunnally a segnare, fissando il punteggio sul 49-38 al 23′. La tripla di Leunen aumenta il vantaggio della Sidigas, ma dall’altra parte la GTG risponde con Antonutti e Moore: al 25′ è 56-45. Ma con queste folate sporadiche gli ospiti non riescono ad impensierire Avellino, che, sospinta dal miglior Nunnally della stagione (trentello finora per lui), ritocca il suo massimo vantaggio, ora di 18 lunghezze (63-45 al 28′); Pistoia prova a rifarsi sotto con Czyz, ma il divario tra le due squadre continua ad essere imponente: alla terza sirena è 66-51 Avellino. La squadra di Esposito cerca di rientrare in gara con Kirk, la tripla di Blackshear e il layup di Filloy, che le danno il -10 al 34′ (70-60); pronta la risposta avellinese, firmata da Buva e Ragland, che realizza da oltre l’arco il 77-62 del 36′. Dopo il terzo alley-oop di Kirk, è ancora Ragland a fermare i tentativi di rimonta pistoiesi, quando il cronometro segna 1’42” mancanti alla sirena (79-67); la tripla di Czyz riporta Pistoia sul -9, ma ormai la partita è chiusa: Ragland e Nunnally fissano il punteggio sull’83-70 finale.

MVP basketinside.com: James NUNNALLY – 32 punti con 12/16 dal campo, 32 di valutazione

SIDIGAS Avellino 83-70 GIORGIO TESI GROUP Pistoia
Parziali: 23-17; 47-33; 66-51

AVELLINO: Norcino n.e., Ragland 15, Green, Veikalas 2, Acker 10, Leunen 6, Cervi 3, Severini G., Nunnally 32, Pini 3, Buva 12, Parlato n.e. Coach: Sacripanti.

PISTOIA: Di Pizzo n.e., Knowles 2, Amato, Mastellari, Antonutti 7, Lombardi 2, Filloy 10, Severini L. n.e., Czyz 14, Blackshear 11, Moore 11, Kirk 13. Coach: Esposito.

Arbitri: Lamonica, Biggi, Attard.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy