QF G3 – Gentile inarrestabile elimina Trento sul finale

Milano la spunta all’ultimo possesso grazie ad un’invenzione di Gentile e si aggiudica il passaggio alla semifinale

Commenta per primo!

Partita francamente non all’altezza delle aspettative quella andata in onda al Palatrento. Entrambe le compagini sono state molto discontinue in attacco non riuscendo quasi mai a trovare continuità. Alla fine la spunta Milano abile nello stare sempre aggrappata al match senza lasciare alla Dolomiti Energia la possibilità di scappare. Un plauso va anche a Gentile, capace di caricarsi la squadra sulle spalle, soprattutto nel possesso finale. Ora L’EA7 dovrà vedersela con la vincente della sfida tra Venezia e Cremona.

PRIMO QUARTO: Palla due vinta da Milano e primo possesso segnato da Batista a cui risponde immediatamente Davide Pascolo (2-2). Buon inizio per la Dolomiti Energia che trova subito due possessi di vantaggio (11-6). Milano riesce a rientrare nel match grazie ad  un paio di ottime giocate in post di Simon (11-10). E’ il solito Gentile a tenere in partita i suoi assorbendo benissimo il contatto contro Sutton e procurandosi un gioco da tre (15-13). A due minuti alla fine del quarto, l’attacco dei padroni di casa riesce a dare un’accelerata alla propria manovra grazie anche all’ingresso di Poeta. Wright inventa e porta il punteggio sul 20-13 per i bianconeri. Macvan chiamato per due volte di fila a giocare spalle a canestro contro Pascolo ha la meglio, Milano è di nuovo a -3 dal pari (22-19). Il quarto si chiude con il canestro sulla sirena di Poeta (24-19).

SECONDO QUARTO:  Il secondo quarto comincia con un’imperiosa penetrazione di Gentile ai danni  di Flaccadori e successivamente con un altro canestro facile da sotto del talento di Milano. Il punteggio recita 24-23 in favore di Trento. Il sorpasso dei biancorossi arriva dalle mani di Jenkins a cui però risponde immediatamente Sutton (27-25). Batista mandato in lunetta da Forray agguanta il tanto agognato pareggio (27-27). Quarto veramente noioso giocato a bassissimo livello da entrambe le compagini. Ci pensa Wright ad infiammare il Palatrento con una schiacciata pazzesca (33-30). Ad un minuto alla pausa i biancorossi perdono due palloni fondamentali che Trento trasforma in punti fondamentali (37-32).

TERZO QUARTO: Simon apre le marcature per gli ospiti nella ripresa (37-34).Il sorspasso di Milano arriva dalle mani di Batista che poi si ripete sulla successiva azione (39-40). Alley-oop di McLean violentissimo ai danni di Berggren (39-42). La Dolomiti Energia sembra totalmente senza idee e fuori dalla partita, prendendosi solo tiri complicati. Gentile e compagni invece riescono a capitalizzare tutte le occasioni a disposizione (43-44). Anche il terzo quarto non riesce a regalare molte emozioni. Partita in perfetta parità con le squadre in netta difficoltà in attacco (46-46).

QUARTO QUARTO: Trento Lockett fa subito +3 Trento (49-46). Ferro di Jenkins, recupera Sutton che serve per Wright che inchioda facendo totalmente balzare in piedi i tifosi bianconeri. Repesa chiama time-out prima che Trento prenda il largo (51-46). L’EA7 esce malissimo dal time-out, altra palla persa e sta volta è l’asse Poeta-Lockett a regalare emozioni con un alley-oop pazzesco (54-46). Batista perde la testa e si prende il tecnico, Repesa ferma nuovamente il gioco cercando una reazione nei suoi ragazzi. Kalnietis ritrova la via del canestro per gli ospiti (54-50). Sutton è molto abile a sfruttare il fisico contro Jenkins ed a conquistare due liberi (56-50). In 30 secondi di gioco Gentil e Simon riescono ad infilare due bombe fondamentali ed a ritrova il pareggio (58-58). Wright segna un libero sui due e disposizione e riporta in vantaggio i bianconeri anche se solo di una lunghezza (59-58). Sutton si trova nuovamente in lunetta ma questa volta realizza un libero su due (60-58). Trenta secondi alla fine, fallo su Gentile che va in lunetta e realizza (61-60). Milano ha la palla della vittoria con quindici secondi sul cronometro e segna. La partita termina sul punteggio di 61-62 per i biancorossi.

Dolomiti Energia Trentino –  EA7 Emporio Armani Milano: 61-62

MVP: Alessandro Gentile

TRENTO: Cummings 7, Poeta 7, Sanders 0, Pascolo 8, Baldi Rossi 0, Forray 6, Loefberg 0, Flaccadori 0, Bellan 0, Sutton 6, Lockett 13, Lechthaler 0, Wright 14, Berggren 0, All. Buscaglia

MILANO: McLean 6, Lafayette 0, Gentile 16, Cerella 0, Kalnietis 6, Macvan 8, Pena 0, Magro 0, Rastelli 0, Jenkins 4, Simon 16, Batista 6, All. Repesa

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy