QF G3 – One man show di Pargo, Venezia schiaccia Cremona e si porta sul 2-1

QF G3 – One man show di Pargo, Venezia schiaccia Cremona e si porta sul 2-1

La Reyer trionfa in gara 3 (77-61) e ora è avanti nella serie 2-1. Pargo mvp con 24 punti in 23 minuti, decisivi anche Ejim e Krubally. Sabato il primo match point per l’Umana al Taliercio (ore 20.30).

Commenta per primo!

MESTRE (VE) – La Reyer riscatta il ko subito due giorni fa al PalaRadi e torna in vantaggio nella serie (2-1). Nulla ha potuto la Vanoli dinanzi al talento di Pargo (24 punti con 9/14 al tiro in 23′ di utilizzo) e all’atletismo di Ejim e Krubally, quest’ultimo gradevole sorpresa. Per Cremona una prova sottotono di Starks e Washington (molto nervoso): Pancotto ha 48 ore per trovare delle contromisure da attuare in vista di una gara 4 che si preannuncia davvero infuocata: per la Vanoli, infatti, sara un dentro o fuori.

1 QUARTO – L’inizio vede una Venezia molto aggressiva in difesa con Ortner ed Ejim abili a recuperare in serie diversi palloni (8-5 al 4’). Il neoentrato McGee e Washington concretizzano un minibreak di 6-0 che consente alla Vanoli di portarsi sull’8-11 al 5’. Ejim impatta con una tripla, poi Pargo infiamma il Taliercio con una schiacciata (13-11 all’8’). Turner è caldo e riporta avanti i suoi. Il finale è tutto a tinte orogranata: Krubally e Pargo, gli ultimi innesti orogranata, segnano due canestri consecutivi da distanza ravvicinata. Al 10’: VE 17-14 CR.

2 QUARTO – L’Umana prosegue sulla falsariga della fine del primo periodo: Viggiano, Ejim e Krubally completano un devastante parziale di 13-2 che lancia la Reyer sul 26-16 al 14’. Esce Pargo per rifiatare e l’attacco orogranata comincia ad incepparsi. Cremona ne approfitta per ricucire il gap fino al -6 con Dragovic e Cusin (26-20 al 16’). A Washington viene comminato un fallo tecnico e la Reyer allunga sul +11 grazie al ritorno in campo di Pargo (32-21 al 17’). Gli ospiti vanno a segno ancora con il tandem Dragovic-Cusin dalla lunetta (4/4), ma gli ultimi minuti del secondo quarto sono totalmente favorevoli all’Umana: l’energia su entrambi i lati del campo di Krubally e Pargo rinvigorisce i lagunari ed è proprio l’ex stella del Maccabi, con una gemma allo scadere, a chiudere il secondo parziale di gioco. Al 20’: VE 39-27 CR.

3 QUARTO – Venezia parte forte anche nella terza frazione: Bramos, con una tripla, porta la Reyer sul +15 (44-29 al 23’). La Vanoli cambia registro in difesa e l’Umana fatica a trovare la retina. Starks e Turner garantiscono punti, poi Cusin finalizza il pick-and-roll che vale il -6 (44-38 al 27’). Gli ospiti arrivano fino a tre lunghezze di distacco dopo i liberi concretizzati da Gaspardo e McGee. De Raffaele decide di tornare al quintetto muscolare che nel secondo quarto aveva indirizzato la gara a favore dei veneziani: dentro dunque Krubally ed Ejim, con Pargo ad illuminare la scena e la Reyer in 120” infila un break di 8-0. Al 30’: VE 52-41 CR.

4 QUARTO – Si torna in campo per gli ultimi 10 minuti e Pargo sale in cattedra: uno show assoluto del #2 orogranata che da solo trascina letteralmente la Reyer sul 64-50 al 34’ (Taliercio in estasi). Il buon momento dei padroni di casa però non è finito: Ejim, anch’egli tra i migliori del match, ed un determinato Tonut spingono Venezia sul +19 al 36’ (69-50). Cremona non c’è più ed alza bandiera bianca: standing ovation concessa da De Raffaele a Pargo con entrambi i coach che ruotano tutti gli effettivi a loro disposizione. Termina 77-61. Appuntamento a gara 4 sabato 14 maggio alle 20.30 sempre al Palasport Taliercio.

UMANA REYER VENEZIA 77-61 VANOLI CREMONA (17-14, 39-27, 52-41)

Umana Reyer Venezia
Green 4, Tonut 7, Bramos 11, Ejim 14, Ortner 4.
Ruzzier, Pargo 24, Jackson 3, Ambrosin ne, Viggiano 2, Simioni ne, Krubally 8. All.: De Raffaele

Vanoli Cremona
Starks 9, Turner 10, Washington 7, Dragovic 4, Cusin 10.
Cazzolato, McGee 7, Mian 4, Gaspardo 6, Biligha 4. All.: Pancotto

MVP BASKETINSIDE.COM: Jeremy Pargo (24 punti, 5/8 da 2, 4/6 da 3, 4 assist, 28 di valutazione in 23’).

Arbitri: Vicino, Baldini, Sabetta

Note: 3509 spettatori.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy