QF G3: Sassari demolisce Trento e vola sul 2-1

QF G3: Sassari demolisce Trento e vola sul 2-1

Commenta per primo!

In gara 3 dei quarti di finale tra Dinamo Sassari e Trento è andata in scena una partita senza storia che ha visto i sardi portare agevolmente a casa la partita e ribaltare la serie sul 2-1.
Dopo l’affermazione in terra trentina di mercoledì Sassari si è ripetuta alla grande questa sera chiudendo la pratica già nel secondo quarto quando in vantaggio di venti lunghezze i sardi hanno saputo amministrare il risultato fino alla fine chiudendo il match 103-78. Trascinati da un sontuoso Sosa, autore di 23 punti e 8 assist, da un Kadji in formato super, autore di 21, e da Brooks che ha chiuso con 18, i sassaresi hanno saputo arginare con una grande difesa Mitchell e compagni. La Dinamo ora avrà il primo dei due matchball in casa nella gara 4 che si giocherà domenica sera. C’è da star sicuri però che Buscaglia manderà in campo una Trento diversa, non la brutta copia sbiadita della squadra che ha strabiliato in campionato e battuto i sassaresi in gara 1.

1° QUARTO:

Partono meglio gli uomini di Sacchetti che con una difesa forte un attacco altrettanto efficace volano sull’8-2 grazie a Logan e allo scatenato Kadji. Baldirossi prende per mano i suoi e riporta Trento sul -2, ma è ancora Kadji, autore di 9 punti nel primo periodo, a riportare i sardi sul sul 14-10. Il quarto rimane in bilico fino all’ultimo minuto quando Sassari schiaccia sull’accelleratore e trova con Sanders, Sacchetti e Sosa le bombe che portano i sassaresi sul massimo vantaggio (+10) e chiudono il tempo sul 28-18.

2° QUARTO:

Nel secondo periodo non c’è storia con i sardi che chiudono virtualmente la partita grazie ad un inizio spettacolare targato Sacchetti e Sanders che portano a 15 i punti di vantaggio per la compagine isolana (35-20). Owens prova una timida reazione, ma ancora Sacchetti e Sanders assistiti da un letale Sosa portano a 20 i punti di scarto mandando su tutte le furie Buscaglia che chiama timeout. Nel finale nonostante un impeto di orgoglio ospite Sassari continua a macinare gioco e tiri da fuori chiudendo il secondo quarto sul 55-33. Migliori tra le file isolane Sosa e Brooks con 11 punti e Kadji con 10.

3° QUARTO:

Dopo il riposo lungo Trento torna in campo determinata e vogliosa di recuperare una partita che sembra ormai aver preso i binari sassaresi: Baldi Rossi e Mitchel piazzano un parziale di 6-0 che costringono Sacchetti al timeout; dopo il minuto Sassari è bravissima a rispondere con Logan e Dyson che mettono a segno un contro-break di 6-0 che riporta a 20 i punti di distacco tra le due squadre (62-42). Trento non riesce più a rientrare, nonostante i timidi tentativi di Owens e Pascolo resi vani dai canestri di Sosa e Sanders che chiudono il tempo sul 73-59.

4° QUARTO:

Sosa e Kadji aprono l’ultimo periodo con due bombe importantissime che ricacciano indietro gli ospiti sul -20, Trento non c’è più e subisce il colpo del ko con Sosa che porta il vantaggio a +26 (97-71). Nel finale i sardi superano quota 100 con Sacchetti che chiude il match dall lunetta. Finisce 103-78.

Dinamo Banco di Sardegna Sassari:

Logan 6, Sosa 23, Formenti 5, Sanders 9, Devecchi 0, Lawal 8, Chessa 0, Dyson 4, Sacchetti 9, Vanuzzo n.e., Brooks 18, Kadji 21.

Coach Romeo Sacchetti

Dolomiti Energia Trento:

Mitchell 12, Sanders 11, Pascolo 12, Grant 0, Forray 8, Flaccadori 5, Owens 12, Baldirossi 15, Armwood n.e., Spanghero 3.

Coach Maurizio Buscaglia

MVP: Edgar Sosa 23 punti, 8 assist e 33 di valutazione

Fotogallery a cura di Claudio Atzori

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy