QF G4 – Il Taliercio è una roccaforte, Venezia vince su Cremona e chiude la serie 3-1.

QF G4 – Il Taliercio è una roccaforte, Venezia vince su Cremona e chiude la serie 3-1.

Dopo una prima metà di gara dal ritmo blando, nel terzo quarto la partita si accende con grandi azioni da ambo i lati. Nell’ultimo quarto la Reyer trova la raffica di punti decisiva che porta i locali al successo che vale la semifinale.

Commenta per primo!

Dopo una prima metà di gara dal ritmo blando, nel terzo quarto la partita si accende con grandi azioni da ambo i lati. Nell’ultimo quarto la Reyer trova la raffica di punti decisiva che porta i locali al successo che vale la semifinale.

uintetti:

Venezia: Green, Tonut, Bramos, Ejim, Ortner

Cremona: Starks, Turner, Washington, Dragovic, Cusin

Cronaca della partita:

1° Quarto: dopo due minuti con diversi errori da ambo i lati, Venezia trova giocate importanti da Bramos che le permettono di mettere la testa avanti; Pancotto decide di fermare l’inerzia con un time out al quarto minuto sul punteggio di 9-5 per Venezia. Cremona è riorganizzata con i lunghi Cusin e Dragovic che producono diversi punti nonostante il pick and roll dei locali continui a fare alla difesa dei biancoblù. Biligha e Dragovic firmano la parità al settimo minuto mentre la partita prosegue sul filo dell’equilibrio. Nel finale McGee infila la tripla del primo vantaggio ospite che chiude il primo quarto sul punteggio di 20-19 per la Vanoli.

2° Quarto: Il quarto si apre con un antisportivo a McGee che permette a Ortner di infilare due liberi: l’inerzia guida la Reyer che con il proprio centro ungherese trova i punti della fuga che si chiude al terzo minuto con una tripla di Pargo. Pancotto spende un time out sul punteggio di 28-20 per l’Umana. Pargo e Green permettono a Venezia di trovare la doppia cifra di vantaggio mentre Cremona prosegue in errori ai tiri liberi. La Vanoli prova a rientrare grazie ai punti del duo Washigton-Starks ma Venezia prosegue la sua marcia grazie alle schiacciate di Krubaly e Viggiano. Nel finale la Reyer difende il proprio bottino grazie ai liberi di Krubaly mentre il quarto si chiude sugli errori di Viggiano e Mcgee sul punteggio di 46-37 per Venezia.

3° Quarto: dopo quattro minuti all’insegna del completo equilibrio, Starks si carica la squadra sulle con diverse realizzazioni mentre la tripla in contropiede di McGee permette  alla Vanoli di dimezzare lo svantaggio (49-54) nei confronti di Venezia. De Rafaele vuole fermare l’inerzia degli ospiti ma Mian con due triple consecutive permette alla Vanoli di rimettere la testa avanti all’ottavo minuto. La Reyer ha la scossa con i liberi di Krubaly e con una schiacciata di Viggiano ma la Vanoli è viva e con la tripla di McGee resta a contatto. Nel finale Turner spara la bomba ma il suo errore chiude il terzo quarto sul punteggio di 59-58 per l’Umana.

4° Quarto: Due minuti di fuoco per Venezia che spinta dai punti di Jackson, Krubaly e Viggiano vola sul +7. Cremona viene caricata di falli ma ha una scossa grazie ai canestri degli americani McGee e Washington. Venezia prosegue ad attaccare con vigore il ferro e a trovare nei numerosi viaggi in lunetta punti importanti. Ancora una volta la Vanoli trova le risorse per rientrare grazie a ai canestri del duo Washington- Starks e trovando il -6. Due falli in attacco consecutivi dei biancoblù complicano il tentativo di rimonta mentre Green e Pargo ne approfittano per regalare un nuovo allungo. Ad un minuto dal termine Venezia trova i canestri del +11 grazie a Pargo e Krubaly che conducono la Reyer ad un passo dal successo. La palla persa di Washington e il canestro di Green chiudono i conti con la partita che si chiude sul punteggio di 87-76 per la Reyer Venezia.

MVP BasketInside.com: Green-Pargo

Vanoli Cremona 76-87  Umana Reyer Venezia

Vanoli Cremona:  5 Dragovic, 17 Starks, 10 Mian, Gaspardo, 4 Cusin, Cazzolato, 20 Washington, 4 Biligha, 11 McGee, 5 Turner, All. Pancotto

Umana Reyer Venezia: 18 Pargo, 8 Ejim, 5 Bramos,5  Tonut, 2 Jackson, 13 Krubaly, 16 Green, Ambrosin ne, Ruzzier, Ress ne, 11 Ortner, 9 Viggiano. All. De Raffaele

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy