Reggio con un terzo quarto devastante spegne l’Enel

Reggio con un terzo quarto devastante spegne l’Enel

Nonostante le defezioni ( Golubovic, Gentile e Lavrinovic ) Reggio non sbaglia e mantiene il Palabigi inviolato e questa volta è l’Enel a soccombere, con un secondo tempo che non ha dato scampo a Brindisi, rimasta in gara per 18 minuti.

Commenta per primo!

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – ENEL BRINDISI  76-59

La Grissin Bon mantiene l’imbattibilità del PalaBigi superando una Enel che è rimasta in gara 2 quarti, ma poi è crollata nel terzo quarto grazie ad un 21-7 dei reggiani che hanno di fatto chiuso l’incontro. Ottima prova di Aradori, miglior realizzatore dell’incontro con 19 punti, seguito da Kaukenas con 14. Per gli ospiti ottima prova di Banks ( 18 ) e Gagic ( 15 ) e Scott ( 12 ) unici  a tenere a galla l’Enel.

Starting five :

Grissin  Bon : Aradori , Kaukenas,  Polonara, De Nicolao , Veremeenko

Enel : Banks, Scott, Cournooh, Zerini, Anosike

1° Quarto:

Avvio di gara favorevole a Brindisi anche perché Reggio perde 3 palle in attacco consecutive e viene punita da un Banks scatenato e da sotto da Anosike e Scott, Reggio è solo il canestro sulla sirena di Aradori dalla lunga distanza ( 3-10 al 3° ) e Menetti è costretto a chiamare minuto. Reggio trova in Kaukenas e Aradori le armi della riscossa ed a metà quarto si porta sul -1 ( 9-10 ), ed al 7° arriva il primo sorpasso reggiano con la tripla in transizione di Aradori ( 12-11) seguita da quella di Silins e questa volta è Bucchi a chiamare time out. Reggio non punisce per tre volte consecutive dalla lunga distanza ed ancora Bank trova il pareggio con 4 punti consecutivi e prima dell’ultimo minuto Brindisi compie il sorpasso con un sottomano di Gagic, finale 15-17 per gli ospiti.

2° Quarto :

Reggio soffre la difesa fisica ed aggressiva di Brindisi  che costringe i biancorossi ad una circolazione della palla difficoltosa, Cournooh e Trotter la puniscono a cui rispondono Kaukenas da 3 e Polonara in schiacciata ( 20 -21 al 13°).  L’Enel ritrova il + 4 grazie ai liberi di Trotter e Scott che non sbagliano dalla linea della carità, minuto per Menetti per riordinare le idee in casa reggiana al 15° ( 20-25 ). Momento di difficoltà in casa Grissin Bon che torna a perdere palla in attacco e Trotter e Banks trovano il +7 in casa Enel al 17° ( 23-30 ). Finale tutto reggiano che sospinti da Della Valle prima trovano il pareggio con 2 liberi di Silins e poi grazie al giovane Strautins il vantaggio, consolidato da una bella entrata di Della Valle, 34-30 il risultato finale.

3° Quarto :

Reggio inizia da dove aveva finito e con Veremeenko e Aradori e Polonara si porta al primo vantaggio in doppia cifra ( 40-30  al 22°), si arriva a metà quarto con le 2 squadre che sbagliano molto in attacco e si segna solo dalla lunetta. L’antisportivo fischiato a Anosike consente a Polonara di andare in lunetta ( 1/2 ) e lo stesso corregge a canestro l’azione successiva per il 49-34 al 24°, minuto per Bucchi che vede la squadra in difficoltà. Reggio cavalca l’onda di Della Valle e chiude il quarto riuscendo a mantenere un buon vantaggio grazie ad un terzo quarto da 21-7, finale 55-37.

4° Quarto :

Reggio ad inizio quarto grazie a Polonara  che con i suoi 4 mette la firma sul +22 ( 59-37 ), Brindisi prova asuotersi dal terpore che la avvolge con le conclusioni di Scott e Gagic ma viene subito punita da  Aradori  ( 61-41 ). A metà quarto c’è spazio per un antisportivo fischiato a Aradori e Brindisi prende coreggio e si riporta sul 62-48, prima che Kaukenas metta la tripla  che rimanda indietro gli ospiti. Con le squadre entrambe già in bonus a metà quarto è un via vai  di tiri liberi, con Reggio più precisa di Brindisi. Gagic sembra il più deciso per gli ospiti che con 6 punti consecutivi riporta l’Enel sul 69-57 al 37°. A chiudere l’incontro ci pensano Della Valle e Aradori con la tripla  per 76-59 finale.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – ENEL BRINDISI     76-59   ( 15-17,34-30,55-37 )

Grissin Bon : Aradori  19 ,Polonara  13 ,Della Valle 11 ,De Nicolao 2 , Strautins 2, Veremeenko 8 , Kaukenas   14, Degli Esposti, Silins  7, Lusuarghi .  Allenatore Menetti

Enel : Banks 18 , Scott  12,Cournooh 2 ,Harris 3 ,Cardillo  ,Milosevic  ,Trotter  5,Gagic 15 , De Gennaro, Zerini  2,Anosike 2 ,Marzaioli. Allenatore Bucchi

Arbitri : Sahin,Aronne,Caiazza

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy