Reggio ecco la quinta, domata nel finale Torino

Reggio ecco la quinta, domata nel finale Torino

Reggio ha la meglio su Torino solo nell’ultimo quarto quando con un parziale di 16-0 ha ribaltato il risultato ed ha consegnato ai reggiani la certezza dei playoff.

di Maurizio Rossi

La Grissin Bon impiega 35 minuti per aver la meglio di una Fiat giunta a Reggio senza Wright e Washington. I torinesi hanno giocato meglio per 3 quarti della gara ma poi hanno dovuto soccombere al ritorno prepotente dei reggiani trascinati da un Aradori ( 22) assente ingiustificato nel primo tempo. Per la Fiat buone le prove di Harvey (17) e White (16) seguiti da un Wilson decisivo solo nella ripresa.

Grissin Bon : Cervi,De Nicolao,Della Valle,Aradori,Polonara

Fiat : Wilson,Harvey,White,Poeta,Okeke

1°Quarto : Buon inizio di Torino che nonostante le assenze mette subito in difficolta la manovra biancorossa, Vitucci schiera dall’inizia il giovane Okeke ( classe 98 )che si fa vedere per una tripla dall’angolo, ma è White a trascinare i suoi mentre per Reggio vanno a canestro Della Valle e Aradori. A metà tempo il primo strappo lo danno gli ospiti grazie ad una tripla di Harvey e un canestro da sotto di Okeke ( 12-18 ), per Reggio troppo confusione in attacco e Menetti chiama minuto. Triplo cambio in casa reggiana e Kaukenas sembra dare la scossa necessaria ma viene punita da Harvey e Hollins e Okeke per il 17-29 finale.

2°Quarto : Reggio prova a stringere le maglie difensive e recupera alcune palloni e grazie a Needham e Reynolds si riporta sotto la doppia cifra di svantaggio ( 22-31 ) al 12°. La risposta di Torino non si fa attendere ed è nelle mani di Alibegovic che sigla 4 punti consecutivi con la difesa reggiana che non sa come fermarlo. Per Torino si inscrive a referto anche Parente ( tripla ) e Mazzola per il 26-42 al 16°, Reggio in attacco fa una fatica tremenda soprattutto dalla lunga distanza. Finale con le squadre già in bonus e si segna solo dalla lunetta, Mazzola in un contropiede reggiano è colto in fallo antisportivo su Polonara, questi fa 1 su 2 e poi sulla rimessa Needham mette a segno la tripla del 42-48, il tiro da metà campo di Parente non cambia il risultato.

3°Quarto : Partenza dalle polveri bagnate per ambo due le squadre, dalla lunetta segnano Harvey e Della Valle e White, Grissin Bon dopo 2 minuti già in bonus. Grazie ad un tap in di Polonara Reggio trova il -3 ( 50-53 ) ma prima si dimentica di Harvey e poi consente a Poeta di andare in lunetta. Si sveglia Aradori e con 5 punti rilancia la Grissin Bon, minuto obbligato per Vitucci ( 55-56 ), è sua anche la tripla del pareggio a quota 58 al 27°. Torino non molla e con 4 liberi di Mazzola e Wilson si riporta avanti di 4 lunghezze, risponde Kaukenas con 4/4 dalla lunetta ma è Mazzola sempre dalla linea della carità a fissare il finale con Torino avanti di 2 lunghezze 65-67.

4°Quarto : Ultimo quarto che inizia con tecnico a Polonara ma è Williams a firmare prima il pareggio e poi il primo sorpasso reggiano ( 70-68 ) subito vanificato dalla tripla di Wilson ed il 2/3 ai liberi. Torino comincia a caricarsi di falli, Wilson 4 e Mazzola deve uscire per il 5°, Polonara ne approfitta e con un sottomano mette il sorpasso e poi Cervi trova il +3 ( 80-77 al 36° ) con un alto basso con Aradori, minuto per Vitucci. Ora Reggio vola sulle ali dell’entusiasmo e trova break di 6-0 firmato Aradori e Cervi  e si porta sul + 7 al 39° che segna la quinta vittoria della Grissin Bon che significa play -off assicurati, finale 91-80.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – FIAT TORINO 91-80 ( 17-29,42-48,65-67)

Grissin Bon : Aradori 22 ,Needham 10,Polonara 15,Reynolds 8,Della Valle 12 ,De Nicolao , ,Kaukenas 11,Cervi 8 , Gentile ,Williams 5. Allenatore Menetti

Fiat : Wilson 15 ,Harvey 17 ,White 16 ,Parente 3 ,Alibegovic 6 ,Poeta 3 ,Cuccarolo ,Hollins 2 ,Hokeke 10 ,Mazzola 8 ,Vitale. Allenatore Vitucci

Arbitri : Lo Guzzo,Baldini,Boninsegna

Spettatori :3500

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy