Sassari non si ferma: Capo d’Orlando KO al PalaSerradimigni

Sassari non si ferma: Capo d’Orlando KO al PalaSerradimigni

Nel 12esimo turno di ritorno di regular season la Dinamo Banco di Sardegna Sassari si regala una Pasqua coi fiocchi centrando la quarta vittoria di fila in campionato contro la Betaland Capo d’Orlando. Finisce 74-64 per gli uomini di Pasquini.

di Alessandro Sanna

Nel 12esimo turno di ritorno di regular season la Dinamo Banco di Sardegna Sassari si regala una Pasqua coi fiocchi centrando la quarta vittoria di fila in campionato contro la Betaland Capo d’Orlando. Finisce 74-64 per gli uomini di Pasquini che trovano una vittoria importante che avvicina ulteriormente sassaresi ai playoff.

Dopo aver chiuso il primo tempo sotto, i sardi hanno ripreso in mano il match grazie al solito grande Stipcevic che con 20 punti è stato il top scorer della Dinamo, buona la prova anche di Carter che non ha fatto rimpiangere il lungodegente Lacey. Per la Betaland non bastano le buone prove di Tepic, Ivanovic e Diener, complice un secondo tempo a senso unico per gli uomini di Pasquini.

1° QUARTO:

Il primo break del match è in favore dei sassaresi che sfruttano i lampi fuori area di Stipcevic e Carter, Capo d’Orlano reagisce con un controparziale di 13-0 che tramortisce i sassaresi e permette ai siciliani di chiudere avanti per 16-20 complici le giocate di Tepic e Diener.

2° QUARTO:

Il solito Stipcevic ferma l’emorragia sassarese, ma non si ferma la grande voglia di riscatto della Betaland che con Iannuzzi firma il +8. Sassari è ferma e subisce i rimbalzi offensivi dei siciliani, bravi a limitare Lawal e Savanovic. Il massimo vantaggio per gli ospiti arriva fino a 11 lunghezze, ma Sacchetti è bravo a riavvicinare subito la Dinamo fino al -5 risultato con il risultato che recita 33-38 e che chiude il secondo quarto.

3° QUARTO:

Dopo il riposo lungo Sassari parte a razzo con un Bell finora anonimo che trova due bombe di vitale importanza e permette ai sardi di ritrovare fiducia. Dopo un timeout Pasquini spinge i suoi che trovano un parziale di 7-0 che permette alla Dinamo di chiudere avanti il terzo periodo complici le giocate di Carter e Bell. Finisce 57-50.

4° QUARTO:

L’ultimo periodo non vede quasi mai pericolosa la compagine siciliana limitata dai soliti Carter e Stipcevic capaci di firmare il break decisivo che rende vala la rimonta di Diener e compagni. Finisce 74-64 per Sassari che consolida la sua posizione in classifica.

SASSARI 74 CAPO D’ORLANDO 64

Dinamo Banco di Sardegna Sassari: Bitti, Bell 8, Devecchi 5, D’Ercole 0, Sacchetti 5, Lydeka 7, Svanovic 9, Carter 10, Stipcevic 20, Lawal 6, Monaldi 0, Lighty 4.Coach Pasquini

Betaland Capo d’Orlando: Galipò , Tepic 13, Iannuzzi 9, Laquintana 0, Nicevic 0, Delas 4, Diener 11, Donda 0, Ivanovic 15, Stojanovic 12, Berzins 0. Coach Di Carlo

Fotogallery a cura di Claudio Atzori

Brian Sacchetti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy