Sassari ritrova vittoria e certezze, Varese battuta al PalaSerradimigni

Sassari ritrova vittoria e certezze, Varese battuta al PalaSerradimigni

Dopo quattro sconfitte di fila la Dinamo Sassari torna alla vittoria tra le mura amiche del PalaSerradimigni avendo la meglio nettamente contro l’Openjobmetis Varese.

Commenta per primo!

Dopo quattro sconfitte di fila la Dinamo Sassari torna alla vittoria tra le mura amiche del PalaSerradimigni avendo la meglio nettamente contro l’Openjobmetis Varese.

Finisce 91-69 per gli uomini di Calvani un match mai in discussione dominato in lungo e largo dai sassaresi capaci di chiuderlo virtualmente già nel primo periodo trascinati da un sontuoso Logan autore di 22 punti e un ottimo Stipcevic (13), ma è stato il collettivo finalmente a ritrovarsi con Devecchi, D’Ercole Sacchetti tornati decisivi dopo le opache prove delle ultime giornate con menzione di merito ad un Brent Petway che si sta lentamente inserendo. Per Varese non sono bastate le buone prove di Ways, Davies e Kuksiks tutti in doppia cifra. Per i sardi adesso una settimana decisiva con il match di mercoledì con il Galatasaray, un vero e proprio spareggio per le last 16 di Eurocup e la difficile trasferta in laguna contro Venezia.

1° QUARTO:

L’avvio di gara è tutto di marca biancoblù con Logan trascinatore di Sassari e capace con la complicità di un ottimo Petway del primo break di 10-3. Faye e Davies dai 6,75 tengono a galla i varesini, ma ancora Petway con una schiacciata portentosa e Logan da 3 fissano il risultato sul 22-14. Ferrero con 4 punti di fila spaventa i sardi riportando i suoi sul -4, ma nel finale la bomba di Mitchell allo scadere mette il punto esclamativo sul quarto che si conclude 25-18 in favore di Sassari.

2° QUARTO:

Lo scatenato  Logan apre il secondo periodo con due bombe di fila personali che valgono il +11 sassarese il il diciottesimo punto dell’americano, quasi inarrestabile oggi. Calvani da fiducia agli italiani mettendo sul parquet Sacchetti, Devecchi e D’Ercole, proprio l’ex capitano di Roma e il ministro della difesa sassarese rispondono presenti con le bombe che valgono il massimo vantaggio isolano sul 44-22. Nel finale Ways e Davis provano a rendere meno amaro il parziale, ma Stipcevic con altre due magie dai 6,75 fissa il punteggio sul 50-32.

3° QUARTO:

L’avvio di tempo, dopo il riposo lungo, è ancora sassarese: Mitchell, Alexander, Stipcevic e Petway, rispondono al canestro iniziale di Davies dando il via al break della sicurezza sassarese sul 60-34. Varese si riscatta con Kuksiks che impatta 3 bombe di fila, ma un finale tutto di marca Kadji, sei punti per lui, fissano il risultato finale del tempo sul 72-49.

4° QUARTO:

Devecchi in apertura di quarto fissa la bomba del nuovo +20 sassarese che sostanzialmente mette la parola fine ad una partita dominata in lungo e in largo dai sardi. Nel finale la Dinamo amministra nettamente il vantaggio accumulato placando i mini parziali lombardi. Finisce 91-69.

SASSARI 91 VARESE 69

Dinamo Banco di Sardegna Sassari: Petway 12, Mitchell 7, Logan 22, Formenti n.e., Pellegrino 0, Devecchi 9, Alexander 8, D’Ercole 8, Marconato n.e., Sacchetti 5, Stipcevic 13, Kadji 6. Coach Marco Calvani

Openjobmetis Varese: Davies 12, Faye 8, Wayns 15, Varanauskas 3, De Vita 0, Campani 0, Kagur 3, Rossi 2, Ferrero 10, Pietrini n.e., Kuksiks 16. Coach Paolo Moretti

Fotogallery a cura di Claudio Atzori

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy