SF G1: Sosa da urlo, Sassari si ripete! Milano va k.o, Gentile espulso: è 1-0 Dinamo

SF G1: Sosa da urlo, Sassari si ripete! Milano va k.o, Gentile espulso: è 1-0 Dinamo

Commenta per primo!

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO – BANCO DI SARDEGNA SASSARI 75 – 84 (23-25, 49-42, 68-64)

Con un ultimo periodo da 7-20, grazie agli 11 di Sosa, la Dinamo Sassari sorpassa Milano e si porta a casa gara-1 delle semifinali. Il finale è 75-84. Gran rimonta per gli uomini di Sacchetti, sotto anche di 9 punti nel terzo periodo, in una gara tiratissima, contro un’Olimpia a digiuno di punti per oltre 4′. La peggior notizia per Milano, però, potrebbe essere l’assenza di Gentile in gara-2, vista l’espulsione del capitano biancorosso, a 2′ dalla fine, parrebbe per aver bestemmiato (peraltro a pochi centimetri dall’arbitro Mattioli). Tra 48 ore di nuovo in campo al Forum con gara-1, Sassari avanti 1-0.

QUINTETTO BASE MILANO: Hackett, Gentile, Moss, Melli, Samuels
QUINTETTO BASE SASSARI: Logan, Dyson, Sanders, Kadji, Lawal

CRONACA -Grande avvio per Sassari: Logan e 4 punti di Lawal fanno subito 0-6, contro una Milano che neanche tira. L’Olimpia si sistema, ma la Dinamo resta avanti, seppur di poco (10-11 al 5′). Entrambe le squadre corrono molto, ma sbagliano altrettanto: punteggio basso per esserci in campo EA7 e BdS (15-18 al 7′). I sardi sono comunque più reattivi, specie nella battaglia a rimbalzo: Sanders cerca l’allungo per i suoi, Brooks pareggia prima a 20 e poi a 23 con una mega-tripla. E’ mega anche il tap-in schiacciato di Lawal a fine primo quarto: 23-25 dopo 10′.

Avvio di 2° quarto sempre equilibrato: il parziale è 6-5 Milano, che ha però il problema-falli: 2 per Moss, Cerella e Gentile. Proprio Gentile trova il primo vantaggio della gara per i suoi sul 31-30 al 13′. La risposta Dinamo è affidata a Sanders: 10° punto per lui e 35 pari con una tripla insensata! Gentile in risposta fa lay-up e assist per la tripla di Hackett: Milano fa +4, che diventa +6 (dopo una magia di Logan) con 5 punti in 4″ di Brooks. Sacchetti chiama time-out, ma la difesa di Milano è pressochè perfetta e non subisce più punti: al riposo lungo è 49-42.

Sassari riprende con un antisportivo su Hackett; peggio va a Milano, con Gentile che tra fallo in campo e tecnico per proteste arriva a 4 personali al 22′. La Dinamo accorcia a -3 con Dyson, ma Hackett&Melli fanno ancora +7. Senza Gentile, il 23 si carica sulle spalle i suoi: 6 di fila e Olimpia a +9 (62-53 al 25′). Show-time sul parquet: decollano nell’ordine Lawal, Elegar e J.Brooks, mentre la gara viaggia tranquillamente in equilibrio. A 3″ dalla fine Sosa dalla lunetta fissa il punteggio del 30′ sul 68-64.

Milano si ripresenta con un’inutile fretta, mentre Sassari spreca 3 triple aperte: la quarta, con Logan, non sbaglia e fa -1 (71-70 al 33′). Time-out Banchi, ma al rientro lo stesso Logan dà addirittura il +1 ai suoi (73-74). L’Olimpia vede una fessura sottile al posto di un canestro: digiuno di 4′, sfruttato solo in parte dalla Dinamo (+6, 73-79). I minuti diventano 5 ed il gap ospite di 8 punti a meno di 2′, con palla in mano per gli uomini di Sacchetti e soprattutto espulsione per Gentile, reo di aver bestemmiato (di fatto in faccia all’arbitro Mattioli). Logan dalla lunetta e soprattutto Sosa dal campo chiudono la partita: Sassari espugna il Forum e si prende gara-1, vincendo 75-84.

BASKETINSIDE MVP: SOSA

TABELLINI:
MILANO: Ragland 2, Brooks 14, Gentile 10, Gigli n.e., Cerella 0, Melli 9, Kleiza 6, Elegar 4, Hackett 14, Samuels 12, Tabu n.e., Moss 4. Coach: Banchi.

SASSARI: Logan 14, Sosa 16, Formenti 3, Sanders 17, Devecchi 0, Lawal 12, Chessa n.e., Dyson 12, Sacchetti 0, Vanuzzo n.e., Brooks 10, Kadji 0. Coach: Sacchetti.

Fotogallery a cura di Claudio Degaspari

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy