SF G2- Venezia si sveglia tardi, Lavrinovic impatta la serie

SF G2- Venezia si sveglia tardi, Lavrinovic impatta la serie

Commenta per primo!

MESTRE (VE) – Reggio sbanca il Taliercio in gara 2 ed impatta la serie sull’1-1. Una partita dai due volti: la Grissin Bon nel primo tempo domina nei primi 20′, poi la reazione di Venezia che dal -22 arriva per due volte ad una sola lunghezza di distacco nel finale, salvo  arrendersi alla precisione ai tiri liberi di Diener. MVP Darjus Lavrinovic, incontenibile nel pitturato con i suoi 22 punti.

Reggio pare avere una marcia in più nei primi dieci minuti di contesa. Con la tripla di Polonara, la Grissin Bon si porta sul +5 (4-9 al 4′). Cinciarini, molto bersagliato dal pubblico orogranata, commette 2° fallo a 2’34” dal termine della frazione (6-11). Buono l’apporto di Aradori in uscita dalla panca e Venezia assottiglia il gap (10-11 al 9′). Negli ultimi 100″ del quarto è il momento di Lavrinovic che con 6  punti consecutivi, tra cui una tripla di tabella allo scadere, fissa  il risultato sull’11-17 al 10′. I biancorossi proseguono il buon momento anche ad inizio secondo
periodo: l’asse lituano Kaukenas-Lavrinovic confeziona altri cinque punti, inevitabile il timeout per Recalcati (11-22 al 12′).Peric infila subito la tripla del -8, ma la Grissin Bon risponde subito con Chikoko e Mussini (14-27 al 13′). La Reggiana è incontenibile e trova sempre protagonisti diversi: questa volta sono Della Valle e Diener a far volare Reggio addirittura sul +22 (16-36 al 17′). Viggiano prova a scuotere i suoi con cinque punti consecutivi ma il distacco a fine secondo quarto resta molto ampio: al 20′ la Grissin Bon controlla 22-40.

Venezia parte con un altro piglio nel terzo quarto: più determinata, la squadra di Recalcati recupera palloni e s’invola in transizione con più facilità. Un determinato Peric ricuce lievemente il gap sul -15 (28-43 al 24), poi è Tomas Ress, con una splendida schiacciata bimane, a timbrare il -13: timeout immediato per RE (34-47 al 27′). Silins e Lavrinovic riportano Reggio a +16 (36-52), poi si scatena Nelson con due triple consecutive (intervallate da una bomba di Della Valle) e Venezia torna a -13 a 40″ dal termine. Il terzo periodo si conclude sul 45-58. Da segnalare l’infortunio occorso ad Ortner ad un dito della mano al 27′, l’austriaco non tornerà più sul parquet. Goss ed un ottimo Ruzzier permettono all’Umana di tornare sotto la doppia cifra di svantaggio (49-58 al 32′). Un sontuoso Lavrinovic è il perno dell’attacco reggiano: sei punti in fila del centro lituano e la Grissin Bon si riporta sul più rassicurante +13 (51-64 al 35′).

Venezia non si arrende: Ruzzier e Peric ridanno speranza ai 3509 del Taliercio (56-66 al 36′, timeout Menetti). La Reyer ormai ha preso coraggio letteralmente trascinata dal suo pubblico: un Peric in grande spolvero si erge a protagonista assoluto della rimonta, Venezia si porta a -1 (65-66 a 1’28”). Reggio reagisce con la schiacciata di
Lavrinovic, poi nell’altra metà campo è ancora Peric a rimbalzo  d’attacco a firmare il nuovo -1 a 33″ (67-68). La Reggiana non molla: incursione di Diener e la Grissin Bon rimette tre lunghezze di distanza tra sè e l’Umana (67-70 a 11″). Iniziano i falli sistematici ma Goss da una parte e Diener dall’altra non falliscono mantenendo inalterato il divario a 5″ dalla conclusione (69-72). L’ultimo possesso è per la Reyer ma Ress non riesce a ricevere il pallone dalla rimessa di Jackson. Reggio recupera il pallone e porta a casa questa importantissima vittoria. Termina 69-72.

UMANA REYER VENEZIA 69-72 GRISSIN BON REGGIO EMILIA (11-17, 22-40, 45-58)

Umana Reyer Venezia
Stone. Goss 10, Viggiano 12, Peric 22, Ortner 4 – Starting Five
Ruzzier 8, Jackson, Dulkys, Ceron NE, Aradori 5, Nelson 6, Ress 2.
All.: Recalcati

Grissin Bon Reggio Emilia
Cinciarini 8, Diener 14, Silins 3, Polonara 3, Cervi – Starting Five
Mussini 3, Della Valle 9, Kaukenas 6, Chikoko 4, Lavrinovic 22.
All.: Menetti

Arbitri: Lamonica, Vicino, Bettini
Note: 3509 spettatori.
MVP BASKETINSIDE.COM: Darjus Lavrinovic (22 punti, 8 falli subiti, 5 rimbalzi, 29 di valutazione).

Fotogallery a cura di Giacomo Martines

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy