SF G4: Reggio c’è ed è viva, asfalta Venezia e va sul 2-2

SF G4: Reggio c’è ed è viva, asfalta Venezia e va sul 2-2

Commenta per primo!

Grande prova d’orgoglio di una Grissin Bon che senza Lavrinovic e con Diener a mezzo servizio ha sciorinato una prova, soprattutto difensiva, che non ha concesso nulla a Venezia che è rimasta in partita solo 2 quarti. Un parziale di 19-10 nel terzo quarto ha scavato il divario che ha portato Reggio sul 2-2.Grande la prova di Silins  ( 13 ) che prima si è dedicato a tenere Peric, poi ha messo le triple che hanno scavato il divario del successo. Miglior marcatore Polonara con 16 punti seguito dal Kaukenas e Cinciarini con 13. Male anzi malissimo Venezia in cui si salva il Viggiano dei primi quarti e Nelson nel finale.

MVP Basketinside.com : Silins

Staring five :

Grissin Bon : Cinciarini , Mussini , Polonara, Diener,Chikoko

Umana: Stone, Peric, Goss, Ortner,Viggiano

1° Quarto

Partenza vibrante dell’incerottata Grissin Bon che grazie a Polonara e Cinciarini al 3° si trova già sul 9-3, per Venezia segna Viggiano dalla lunga distanza, L’Umana dopo un inizio difficile  prova a sistemare le cose con Goss e Ortner per 11-9 ma è Kaukenas a riportare avanti Reggio sul 13-9 con una delle sue lacrime. La difesa reggiana sporca molti palloni e Venezia fa fatica a trovare buoni tiri e Recalcati chiama time out. Nel finale Reggio trova il massimo vantaggio sul 21-11 sempre con Kaukenas ma spreca molto e prima Jackson e poi Aradori fissano il parziale sul 21-15.

 

2° Quarto

Secondo quarto con le squadre che rispondono colpo su colpo, Kaukenas da una parte e Dulkis dall’altra portano il risultato sul 27-20 al 3°. Dopo 4 punti consecutivi di Venezia con Dulkys e Nelson, arriva la tripla di Polonara a cui risponde subito anch’esso dalla lunga distanza Viggiano (32- 27) al 6° di gioco. Momento di impasse biancorossa con Viggiano autore di 7 punti consecutivi che riportano Venezia al -1 (32-31) a poco più di un minuto dalla fine. Finale con Mussini e Kaukenas che tentano di allungare ma Goss tiene a – 3 gli oro granata, finale con Polonara che manda sul ferro la bomba sulla sirena, 36-33 per la Grissin Bon.

3° Quarto

Avvio si quarto favorevole a Venezia che grazie a Stone trova la tripla del pareggio a quota 38, anche perché Reggio per 2 volte consecutive perde palla in attacco. Al 4° Reggio grazie a Cinciarini (2+1) e Silins  trovano il +5 (43-38), vantaggio che rimane inalterato per vari minuti, con Venezia che si aggrappa a Stone mentre Reggio a Della Valle e Polonara. Finale tutto reggiano con la tripla di Polonara ed il gioco da 3 punti di Della Valle per il 55-43 finale.

4° Quarto

Ultimo quarto che inizia con la tripla di Silins e Reggio trova il +15 (58-43), il solo Goss con uno splendido sottomano riduce al 58-45 al 3°. Si lotta su ogni pallone senza esclusioni di colpi e dopo i primi punti di Peric arriva nuovamente il +15 grazie ancora alla bomba di Silins (65-50) al 5° minuto di gioco. Dopo il minuto di Recalcati,  Silins trova un’altra tripla da 8 metri che fa saltare il PalaBigi, ma al 7° e Mussini con una tripla dall’angolo trova il +20 (72-52). Gara praticamente chiusa con Reggio che non molla la presa e trova la vittoria per 2-2 della serie, peccato per l’infortunio a Mussini ( distorsione alla caviglia) chiudendo per 79-60.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – UMANA VENEZIA    79-60   (21-15, 36-33,55-43)

Grissin Bon : Mussini 7 ,Chikoko 4 ,Polonara 16 , Della Valle 9 , Pechacek , Pini 1 ,Kaukenas 14 , Cervi  ,Silins 13 ,Diener 2 , Rovatti,   Cinciarini A 13 .  Allenatore Menetti

Umana : Stone 7 ,Peric 4,Goss 6 ,Jackskson 5,Ruzzier 2,Ress 1,Ortner 2 ,Nelson 10,Aradori 3 ,Viggiano  14,Ceron 2,Dulkys 5 . Allenatore Recalcati

Spettatori 3500

Arbitri : Martolini,Mazzoni,Bartoli

Fotogallery a cura di Roberto Pistilli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy