Siena è un rullo compressore, Treviso è spazzata via

Siena è un rullo compressore, Treviso è spazzata via

Commenta per primo!

La Montepaschi Siena annichilisce la Benetton Treviso, la supera con un nettissimo 94-63 e si porta 2-0 nella serie di semifinale scudetto. Si sperava che il copione rispetto gara 1 cambiasse, nella quale i senesi avevano vinto con un largo 79-58, ma il film andato in onda al PalaEstra in questa seconda gara non è cambiato, anzi Siena ha dato un’impressione di superiorità, rispetto ad una Treviso smarrita ed in grande difficoltà, maggiore alla prima gara. La partita può essere letta tutta nelle deprimenti cifre di squadra dai trevigiani, che hanno avuto scarsissime percentuali al tiro da tre punti (23,4%) ed hanno perso una quantità sproposita di palloni (28 le palle perse totali). Mentre nell’altra metà campo, gli uomini di Pianigiani hanno tirato con un fantastico 60% da tre punti (12/20 totale) ed hanno perso solo 15 palloni, per una valutazione finale che recita Montepaschi 131 – Benetton 50. Con un divario simile nelle cifre è impensabile riuscire a rimanere in scia per qualsiasi squadra del campionato italiano contro Siena. A ragione di ciò, come peraltro accaduto in gara 1, c’è stato equilibrio solo nei primi 5-6 minuti della prima frazione, prima che la Montepaschi già al suono della sirena del primo quarto arrivasse a toccare un vantaggio superiore alla doppia cifra. In casa senese solita prova corale di grande qualità e quantità con ben sei uomini in doppia cifra per punti realizzati, e ben undici a referto. Comunque la palma del migliore in campo va a Rimantas Kaukenas autore di ben 17 punti in 17 minuti di gioco con un perfetto 4/4 dalla lunga distanza. Da rimarcare tra le fila senesi, nonostante, un solo punto messo a referto la prova di grande generosità di Michelori, che non ha fatto rimpiangere l’assente Milovan Rakovic. Per il giocatore milanese grande prova di sostanza in difesa con ben 5 recuperi e 4 rimbalzi catturati. Per la squadra di coach Repesa è veramente difficile trovare qualcuno che si sia salvato da un simile marasma di pochezza sia caratteriale che fisica nei confronti degli avversari. Alla fine per Treviso ci sono stati tre uomini che hanno scollinato la doppia cifra in punti realizzati, ma per esempio nel caso di Smith e Nicevic i canestri sono arrivati quando la partita era abbondantemente già andata in archivio. Si tornerà in campo già Sabato sera ed in questo caso sul legno del Palaverde di Treviso, con la speranza per gli uomini di coach Repesa di recuperare energie fisiche e mentali per allungare la serie. Di tutt’altro avviso sarà sicuramente la truppa senese , che vorrà chiudere subito i conti per arrivare alla finalissima senza un alto dispendio di forze fisiche.

 

Cronaca della partita

La Benetton ha un inizio molto combattivo (2-4 al 2’), ma una bomba di Stonerook ed un canestro da due di Hairston portano subito Siena a condurre sul 7-4 al 3’. La partita rimane in equilibrio fino al 11-9 al 6’ con una Treviso che ha buone cose da Motejunas, prima che il giovane asso lituano si eclissasse completamente. Nel ultimo spezzo della frazione Siena, trascinata da Hairton, piazza un break di 12-2, e chiude il quarto avanti sul 23-11. Il primo canestro del secondo quarto è di Brunner (23-13), poi Siena con due bombe di Carraretto ed una di Stonerook piazza un break di 13-0, e dilaga sul 36-13 al 16’. Treviso prova a mettere una pezza allo strapotere senese con un difesa a zona (36-19 al 18’), ma Kaukenas con sei punti in fila riccaccia indietro Treviso.  Si va all’intervallo lungo con la Montepaschi nettamente avanti sul 42-23. Dal terzo quarto in avanti la partita di Treviso si trasforma in un vero e proprio calvario; i trevigiani vanno sotto di 30 al 27’ (63-33). La terza frazione si chiude con una bomba di Tomas Ress che fissa il risultato sul 72-41 per i padroni di casa. Siena che nell’ultimo quarto, grazie ad una tripla di Aradori, arriva addirittura sul +39 (89-50 al 37’). Poi negli ultimi minuti i senesi alzano il piede dall’acceleratore e la Benetton può rendere un po’ meno pesante la sconfitta sul 94-63 finale.

Montepaschi Siena – Benetton Treviso 94-63

Montepaschi: Kaukenas 17 , Hairston 12, Lavrinovic 10, Stoneroook 10, McCalebb 10, Moss 10, Carraretto 6, Ress 6, Aradori 6, Zisis 6, Michelori 1

Benetton: Nicevic 14, Gentile 13, Smith 11, Peric 8, Skinner 8, Motiejunas 7, Brunner 2

Uomo Partita: un chirurgico Kaukenas al tiro

Prossima Parita: Sabato 4 Giugno ore 20:30

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy