Taylor gioca da leader e la Virtus Bologna batte Brescia

Taylor gioca da leader e la Virtus Bologna batte Brescia

Il play americano trascina la Virtus in una ripresa complicata, ispirando la vittoria sulla Leonessa, che tiene ancora aperta la corsa alle Final 8 di Coppa Italia.

di Matteo Capelli

Seconda vittoria consecutiva in casa (entrambe all’Unipol Arena) per la Virtus Segafredo Bologna che si impone per 88 a 80 sulla Germani Brescia. Trascinati da un monumentale Tony Taylor (22 pt, 4 rim, 8 ass, 4 falli subiti e 3/3 da 3), i bianconeri rimangono così in corsa per conquistare un posto alle Final 8 di Coppa Italia di Firenze. Si complica invece la rincorsa di Brescia. Nonostante i rientri di Aradori (prezioso con 8 pt e 3 rim), Martin (2 pt e 5 rim, ma +10 di +/-) e Qvale (in difficoltà nonostante 10 pt), non è stata certo una partita facile per la Virtus che dopo un buon primo quarto, ha faticato contro una Leonessa con molta voglia di lottare, ma imprecisa al tiro pesante (solo il 19% da 3). Nel secondo tempo la squadra di Diana, trascinata dai discussi Hamilton (13 pt e 6 rim) e Mika (11 pt con un doloroso 3/8 ai liberi), ha messo più volte il naso davanti, ma non ha trovato la giusta continuità difensiva. Solida anche la prova di Sacchetti (10 pt e 3 rim), mentre poco incisivo Cunningham (16 pt, 5 rim, 5 ass e 9 falli subiti, ma anche 5 falli commessi e 5 palle perse) nonostante le buone cifre. Nel finale, decisivo M’Baye (14 pt, 9 rim con 2 triple pesanti nel quarto periodo), che assieme al già citato Taylor e Kravic (14 pt, 6 rim e 3 stoppate) è stato il più solido per coach Sacripanti.

Quintetti

Virtus Bologna: Taylor, Punter, Aradori, M’Baye, Qvale.

Leonessa Brescia: Cunningham, Laquintana, Abass, Hamilton, Beverly. 

Davanti ai quasi 7000 dell’Unipol Arena, la Virtus parte con una buona intensità difensiva, riuscendo a contestare con successo le penetrazioni di Abass e Cunningham, ed ispirata da Taylor e Aradori conduce 15 a 4 dopo 6’. Brescia comincia ad entrare in partita e, trascinata da Cunningham e dall’impatto di Mika e Sacchetti, ma Bologna non si scompone e con Kravic e Aradori (autore di uno strepitoso assist no-look) mantiene un buon margine sul 24 a 16 della prima sirena. Con una difesa mista, la Leonessa mette in enorme difficoltà l’attacco bianconero e grazie alle iniziative di Cunningham e Zerini torna a – 1 sul 31 a 30 del 15’. Una serie di errori (anche e soprattutto ai tiri liberi) di entrambe le squadre contribuisce a sporcare la partita: Mika e Abass tengono vicina la Leonessa, ma alcune giocate di Pajola e Qvale limitano i danni per la Virtus che chiude il primo tempo in vantaggio 42 a 34, dopo il gol di Punter. Al rientro, c’è solo Brescia: Hamilton e Beverly ispirano un parziale che riporta la partita in parità (43 pari al 22’). Hamilton non si ferma e i lombardi schiacciano la Virtus per intensità andando meritatamente in vantaggio sul 49 a 52 del 25’. Con un’improvvisa reazione nervosa, Taylor prova a scuotere Bologna che, anche grazie a Kravic e Aradori, torna davanti (63 a 58 al 29’), prima di un break bresciano chiuso dalla tripla siderale di Laquintana sulla sirena del terzo quarto che riporta la partita in parità: 63 pari al 30’. Brescia trova bene Mika, ma il lungo ex Pesaro non capitalizza dalla lunetta; dall’altra parte Taylor gioca da vero leader e riporta a + 6 la Virtus (71 a 65 al 33’). La Germani reagisce con il canestro da campetto di Sacchetti e il lay-up di Mika, ma subisce le triple di M’Baye e i numeri di Taylor che portano Bologna a + 9 (79 a 70 al 35’). Bologna vola sull’83 a 71 e sembra chiudere la pratica, ma Brescia non molla e con Sacchetti e Hamilton torna a – 7 (83 a 76 a 1’ 30” dalla fine). Il solito Taylor chiude la partita: vince la Virtus 88 a 80.

Virtus Segafredo Bologna – Germani Leonessa Brescia 88 – 80 (24 – 16; 42 – 34; 63 – 63)

Virtus Bologna: Punter 7, Martin 2, Pajola 2, Taylor 22, Baldi Rossi 3, Cappelletti 2, Kravic 14, Aradori 8, Berti NE, M’Baye 14, Cournooh 4, Qvale 10. All. Sacripanti.

Leonessa Brescia: Hamilton 13, Abass 8, Laquintana 9, Cunningham 16, Caroli, Mensah NE, Mika 11, Beverly 7, Zerini 4, Moss 2, Sacchetti 10. All. Diana.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy