Torino soffre ma alla fine riesce a spuntarla contro Trento al Palavela

Torino soffre ma alla fine riesce a spuntarla contro Trento al Palavela

Non basta una prestazione monstre di Marble a Buscaglia per vincere al Palavela contro la Fiat Torino della sorpresa Hobson

di Andrea Conte

Il nuovo acquisto Hobson trascina con la sua energia e Torino ha la meglio su un’agguerrita Trento nel finale di gara. Non bastano le triple e la prestazione da scorer di altissimo livello di Marble a Buscaglia per ottenere i due punti in trasferta in una partita difficile quanto importante in chiave classifica, risolta dall’intensità difensiva dei padroni di casa.

Fiat Torino – Dolomiti Energia Trentino 86-84 (23-15, 43-42, 65-69)

PRIMO TEMPO: I titolari piemontesi sono Wilson, Carr, Delfino, Cusin e Moore mentre coach Buscaglia schiera Marble, Pascolo, Craft, Gomes e Hogue. Torino inizia molto decisa in fase offensiva ma Trento si fa sentire con il fisico e con le transizioni grazie a Craft. Gli ospiti però sembrano più organizzati rispetto ai padroni di casa che si fanno trascinare dalle improvvisazioni di Poeta e del nuovo acquisto Hobson che con una tripla allo scadere porta il punteggio a 23-15 al suono della sirena. Torino infatti vive dei tiri di Hobson, per contrastare le transizioni efficienti degli avversari che spesso e volentieri portano a triple con ampio spazio.

SECONDO TEMPO: L’efficienza degli attacchi di Buscaglia è notevole, con tiri presi al momento giusto e belle spaziature. Marble è una sentenza con le sue triple, fattore che manca ai padroni di casa che si affidano troppe volte ad azioni senza schemi. Il terzo quarto si chiude sul 65 a 69 per i trentini, con le percentuali che si abbassano notevolmente. Nell’ultima fase di gioco le percentuali scendono e le due squadre giocano alla pari, con coach Brown che ordina un’intensità difensiva doppia. Wilson segna due canestri in isolamento di puro talento a 4 minuti dal termine dell’incontro per il +1. A 1 minuto dal termine invece è Craft a segnare per il +2 e Wilson a 12 secondi dallo scadere mette un tiro fondamentale. Trento non capitalizza l’ultima azione a disposizione e si vede costretta a far finire la partita ai liberi.

MVP Basketinside: Hobson

Torino: Moore, Wilson 18, Anumba ne, Carr 7, Hobson 12, Guaiana ne, Poeta 4, Delfino 15, Cusin 6, McAdoo 14, Jaiteh 10, Portannese.

Trento: Forray, Marble 29, Pascolo 8, Mian 1, Flaccadori, Craft 8, Mezzanotte, Gomes 18, Hogue 18, Lechtaler ne, Jovanovic 2.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy