Treviso sbanca Avellino. Invertito il fattore campo.

Treviso sbanca Avellino. Invertito il fattore campo.

Commenta per primo!

La Benetton Treviso sbanca Avellino e ha la meglio sull’Air in una una gara1 combattutissima ed equilibrata. Avellino soffre la maggiore fisicità di Treviso ed è contretta a giocare molti minuti con quintetti piccoli a causa dei problemi di falli dei lunghi Johnson e Szewczyk. Per Treviso, da segnalare la prestazione formato NBA di Motiejunas (28 punti) e l’eccellente prova dell’MVP under 22 Gentile, che mette a referto 20 punti. Problemi alla caviglia per Omar Thomas, che salta tutto l’ultimo quarto e la cui presenza è in forte dubbio per gara2.

LA CRONACA:
Coach Vitucci parte con Marques Green in cabina di regia, Cortese nello spot di guardia, Thomas ala piccola e la coppia Szewczyk-Johnson sotto i tabelloni. Treviso risponde con Markovic play, Gentile e Peric esterni e Nicevic e Brunner sotto le plance. Parte subito bene Treviso che si porta sullo 0-4 grazie a Brunner e Peric. Avellino risponde subito con Thomas, Johnson e con una imperiosa schiacciata di Cortese si porta in vantaggio (6-4 al 2′). Markovic soffre l’agilità di Green e dopo 4′ commette già il suo secondo fallo. Coach Repesa manda in campo Bulleri. Si viaggia sui binari dell’equilibrio, entrambe le squadre difendono duro e dopo 6′ hanno entrambe raggiunto il bonus:i liberi di Szewczyk e Motiejunas portano il punteggio sul 19-22 al 7′. Avellino non riesce a frenare la vena realizzativa di uno scatenato Motiejunas, vero rebus per la difesa irpina (chiuderà il primo quarto con 13 punti e il 100% dal campo). Il cestista lituano firma canestri importanti e porta la squadra trevigiana sul +6 (22-28 al 9′). Il canestro di Green e la tripla di Lauwers fissano il punteggio del primo quarto sul 27-32. Nel secondo quarto coach Vitucci mette Thomas in marcatura su Motiejunas e ottiene i frutti sperati:l’MVP della LegaA limita il lituano in difesa e in attacco l’Air trova canestri importanti grazie al neo-entrato Spinelli, che realizza 6 punti consecutivi e riporta l’Air in vantaggio (37-34 al 15′). In campo regna l’equilibrio e ai canestri di Johnson, Green e Cortese da un lato, rispondono Bulleri, Skinner e Gentile dall’altro (45-46 al 19′). Il secondo quarto termina sul 47-48 grazie ai due liberi messi a referto da Roberto Casoli. Nel terzo quarto Treviso prova subito a prendere il largo e realizza un mini parziale 7-0 grazie a 4 punti di Skinner e alla tripla di Gentile (47-55 al 22′). Johnson commette il suo quarto fallo e coach Vitucci rimanda Casoli nella mischia. Avellino non molla e risponde subito con un canestro pesante di Green e con Thomas e Casoli si riporta sotto (55-58 al 26′). Treviso è imprecisa in attacco e Avellino ne approfitta, impattando il punteggio al 27′ (60-60). Motiejunas, Szewczyk e Skinner fissano il punteggio sul 63-64 al termine del terzo quarto. L’ultimo quarto vede le squadre rispondere colpo sul colpo ai canestri avversari, senza che nessuna delle due riesca a prevalere sull’altra. Al 35′ è ancora parità (69-69). La volata finale è al cardiopalma:a 7 secondi dal termine, con Avellino sotto di 2, Szewczyk ha la palla della vittoria, ma sbaglia il tiro da 3. Gentile subisce fallo e mette a segno i due tiri liberi successivi: termina 78-82.

Air Avellino : Szewczyk 20, Green 13, Thomas 8, Dean 8
Benetton Treviso: Motiejunas 28, Gentile 20, Brunner 8

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy