Tripudio al Del Mauro! La Sidigas batte Trento grazie ad un Buva strepitoso

Tripudio al Del Mauro! La Sidigas batte Trento grazie ad un Buva strepitoso

Commenta per primo!

  Torna alla vittoria la Scandone Avellino, che batte la Dolomiti Energia Trentino col punteggio di 79-66, al termine di una partita che sostanzialmente si è decisa a cavallo tra il terzo e il quarto periodo. Protagonista indiscusso è stato un Ivan Buva letteralmente on fire, particolarmente nel secondo tempo, in cui ha segnato 24 dei suoi 26 punti totali e catturato 10 rimbalzi, per un totale di 32 di valutazione; menzione d’obbligo anche per Nunnally, che ha chiuso con 25 punti e un grande 5/7 dall’arco. Per Trento non sono bastati la doppia-doppia di Wright (15 punti e 12 rimbalzi) e i 13 punti di Pascolo. STARTING FIVE Sidigas: Green, Acker, Nunnally, Leunen,Cervi. Dolomiti Energia: Forray, Sanders, Lockett, Pascolo, Wright. PRIMO TEMPO: Avvio di gara equilibrato di gara, con le due squadre che si “studiano” segnando con una buona continuità: protagonisti Acker e Nunnally da una parte, mentre dall’altra segnano tutti i componenti del quintetto, con il punteggio che al 4′ vede Avellino sul +1 (11-10). Dopo un parziale trentino di 0-9 firmato da Pascolo e Wright, la Sidigas prova a rifà sotto con le triple di Blums e Nunnally: il quarto si chiude sul 22-26. Nel secondo quarto la Dolomiti Energia parte con una grande pressione sia difensiva che offensiva, portandosi addirittura sul +10 con i punti di Flaccadori e Lockett (25-35 al 13′); non manca nuovamente la reazione di Avellino, che con altre due bombe di Leunen e Blums torna sul -4 al 18′; Trento sembra tramortita e altri due di Nunnally riducono il passivo a due lunghezze: è timeuot obbligato per Buscaglia, all’uscita del quale due liberi di Lockett ridanno 4 punti di vantaggio agli ospiti (36-40 al 20′). SECONDO TEMPO: Nunnally vola a schiacciare dopo due minuti di digiuno da ambo le parti, poi il botta e risposta tra Buva e Pascolo inchioda il punteggio sul 42-42 al 23′; evitabile ingenuità di Nunnally che dopo aver commesso fallo si fa fischiare anche un tecnico: Trento è brava ad usufruirne con cinque punti firmati da Pascolo e Wright per il 44-49 del 25′. La risposta di Avellino è firmata da un sorprendente Buva, che a suon di canestri da ogni posizione propizia il parziale di 13-2 che porta la Sidigas avanti di sette: all’ultima pausa è 58-51 Scandone. Anche l’avvio di ultimo quarto riserva poche emozioni, la partita si sblocca dopo poco più di due minuti con la sfida a suon di punti tra Baldi Rossi e Nunnally che fissa il punteggio sul 63-58 al 34′; la Scandone quindi prova a dare la spallata decisiva alla gara con la terza bomba di Blums e un ennesimo layup di Buva che danno il massimo vantaggio di +14 (72-58 al 36′). E’ davvero lo strappo che mette in ghiaccio l’incontro, rimane il tempo solo per le statistiche e la giusta standing ovation ad Ivan Buva, MVP del match: finisce 79-66 per Avellino. MVP basketinside.com: Ivan BUVA – 26 punti, 10 rimbalzi, 6 falli subiti, 32 di valutazione SIDIGAS Avellino 79-66 DOLOMITI ENERGIA Trentino Parziali: 22-26; 36-40; 58-51 AVELLINO: Norcino n.e., Gioia, Acker 8, Leunen 5, Green 3, Cervi 2, Severini, Nunnally 25, Pini, Buva 26, Blums 10, Parlato. Coach: Sacripanti. T2: 17/38 – T3: 10/24 – TL: 15/20 – Rim: 39 – PR: 8 – PP: 14 – Ass: 24 – Val: 103 TRENTO: Poeta 2, Sanders 9, Pascolo 13, Baldi Rossi 7, Forray 4, Lofberg n.e., Flaccadori 3, Sutton 7, Lockett 6, Lechthaler, Wright 15. Coach: Buscaglia. T2: 22/46 – T3: 4/17 – TL: 10/11 – Rim: 35 – PR: 9 – PP: 17 – Ass: 16 – Val: 63 Arbitri: Begnis, Bartoli, Ranaudo.

Fotogallery a cura di Mario D’Argenio

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy