Un eroico Turner guida Cremona alla vittoria su Sassari

Un eroico Turner guida Cremona alla vittoria su Sassari

Commenta per primo!

Elston Turner regala il successo a Cremona con i canestri decisivi nel finale, compreso un pazzesco fade away a 14 secondi dal termine. Bella partita intensa e fisica che Sassari aveva dominato grazie alla potenza dei suoi lunghi mentre Cremona è stata brava a non intestardirsi nel tiro da tre punti ma a trovare in Turner l’uomo della provvidenza.

Quintetti:

Sassari: Haynes, Logan, Formenti, Sacchetti, Alexander,

Cremona: Vitali, Turner, Washington, Dragovic, Cusin

Cronaca della partita:

1° Quarto: Cremona inizia male il periodo complice un Cusin che sbaglia diversi tiri; Sassari così ne approfitta e con Haynes e Alexander trova la fuga fino al +7. Le triple di Dragovic e Turner risvegliano Cremona che torna  a contatto all’ottavo minuto. La Vanoli sale di intensità anche in difesa e così uno scatenato McGee infila i canestri del primo vantaggio biancoblù sul 18-15 ad un minuto dal termine. Eyenga e Devecchi permettono a Sassari di trovare il pareggio ma nel finale il tiro di Stipcevic non va a buon fine e così il primo quarto si chiude sul punteggio di 19-19.

2° Quarto: mano fredda per entrambe le squadre che muovono bene la palla ma senza trovare il fondo della retina. Eyenga si scatena e così l’ex Varese guida  il Banco di Sardegna ad un parziale di 9-0 che riporta in vantaggio gli ospiti al quinto minuto. Cremona segna con il contagocce mentre Sassari ne approfitta per trovare la doppia cifra di vantaggio grazie ai punti di Logan. Il Banco raggiunge il + 13 ad un minuto dal termine ma in 30 secondi Washington ispira un incredibile parziale che riporta a contatto i padroni di casa. Nel finale Sassari non riesce a trovare un canestro e così il secondo quarto si chiude sul punteggio di 37-32 per Sassari.

3° Quarto: Cremona riparte mentalmente dalla fine del quarto precedente e con Washington e Cusin torna a contatto. Varnado e Mitchell però ricacciano lontano i biancoblù, riportando il vantaggio degli ospiti su un più tranquillo +6. Turner si carica la squadra sulle spalle realizzando diversi punti in successione ma la Vanoli non riesce mai ad infilare il canestro del definitivo aggancio. Il Banco di Sardegna  ne approfitta con i punti di Mitchell e Alexander per mantenere la testa del match e chiudere il terzo quarto  in vantaggio 55-49.

4° Quarto:  due minuti di fuoco per Cremona che con i propri piccoli realizzatori McGee e Turner torna a contatto.  La Vanoli nuovamente fallisce i colpi del definitivo aggancio e così Stipcevic e Alexander realizzano i canestri del nuovo + 8 Dinamo al quarto minuto.  Una tripla di Haynes permette a Sassari di trovare la doppia cifra di vantaggio al sesto minuto con la Vanoli che prova disperatamente la rimonta guidata dal solito Turner. Una tripla di McGee riporta Cremona incredibilmente a contatto ma Varnado schiaccia di potenza fissando il 64-70 all’ottavo minuto. Turner però non ha voglia di perdere e così infila due bombe consecutive che ad un minuto dal termine riportano il punteggio in parità. Sassari non riesce a segnare mentre Biligha subisce fallo ed in lunetta infila solo un libero. A rimbalzo commette il suo 5° fallo personale mentre dall’altra parte Mitchell realizza un 2/2 pesantissimo.  Con 23 secondi dal termine,  Cremona va da Turner che infila il fade away del sorpasso. Con 5 secondi dal termine Alexander non riesce a trovare il canestro della vittoria e così Cremona vince 73-72 su Sassari.

MVP BasketInside.com: Elston Turner 28 punti

Vanoli Cremona 73-72 Banco di Sardegna Sassari

Vanoli Cremona: 5 Dragovic, Vitali, Mian, Gaspardo, 12 Cusin, Cazzolato, 11 Washington, 1 Biligha, 16 McGee, 28 Turner, All. Pancotto.

Banco di Sardegna Sassari: 14 Haynes, 11 Mitchell, 9 Logan,  Formenti, 2 Devecchi, 13  Alexander, D’Ercole, Marconato ne, Sacchetti, 3 Stipcevic, 12 Eyenga, Varnado. All. Calvani

Fotogallery a cura di Maura Tonghini – Matteo Casoni

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy