Un immenso Johnson-Odom regala la vittoria a Reggio su Cremona

Un immenso Johnson-Odom regala la vittoria a Reggio su Cremona

Reggio chiude con una vittoria questa stagione difficile

di Maurizio Rossi

Reggio chiude la sua stagione con una vittoria giunta quasi a fil di sirena con 2 liberi di Richard, che sanciscono la vittoria su una Cremona che è stata brava a rimanere sempre in partita. Ottima prova dell’ex Johnson-Odom che ha chiuso con 26 punti all’attivo, buona anche la prova di Dixon e Gaspardo. Per Cremona Stojanovic con 19 e Sauders con 15 i migliori, da sottolineare anche Ricci autore dei canestri della rimonta.

Quintetti iniziali :

Grissin Bon : Ortner,Dixon, ,De Vico,Johnson-Odom,Gaspardo

Vanoli : Saunders,Diener,Mathiamg,Crawford,Aldrige

Primo quarto: Pronti via e subito un 7-0 per Reggio, a spezzare il break ci pensa Saunders, ma è solo un’illusione perché i biancorossi con Johnson Odom riportano subito a 7 le lunghezze di vantaggio (14- 7) al 3° di gioco. Reggio punisce dalla lunga distanza mentre Cremona si affida a Crowford e Saunders che si infilano in area reggiana per il – 5 (17-12) a metà del tempo. Vista la possibilità Pillastrini manda in campo il baby Vigori che si fa apprezzare per un bel gancio in ara, la tripla di Dixon porta Reggio al +6 (22-16). Finale di tempo molto veloce con azioni e canestri da ambo le parti con le difese non proprio impeccabili, si chiude con i 2 liberi di Richard entrambi a bersaglio, 31-27.

Secondo quarto: Secondo quarto con le difese più attente e perciò gli attacchi fanno più fatica a trovare buone soluzioni, Reggio prova ad allungare con Mussini e Johnson-Odom ed allora Sacchetti chiama il suo primo time out, 38-31. La risposta è positiva e Cremona grazie a5 punti di Diener e Crowford,tripla, si riporta sotto e questa volta è Pillastrini a chiamare minuto. La Vanoli con una bella entrata di Ruzzier trova per la prima volta la parità, ma è subito ricacciata indietro da Allen e l’ex Johnson- Odom con un parziale di 12-0,minuto obbligato di Sacchetti sul 50-38. Si arriva sino alla fine con pochi canestri da ambo le parti, la chiude Johnson-Odom con una tripla sulla sirena, 55-43.

Terzo quarto: Al ritorno dal riposo lungo è Cremona la più reattiva, Crawford e Mathiang su tutti, Reggio invece in attacco non trova soluzioni utili. Si muove il parziale per Reggio con i canestri di Dixon e Johnson- Odom, ma è Saunders a tenere in partita i lombardi. De Vico trova la tripla del + 13 anche se Mathinag potrebbe fare meglio in attacco dalla linea della carità, solo 1/6. Cremona torna sotto la doppia cifra di scarto con Ricci e Stojanovic, Mussini dalla linea della carità non sbaglia ed un brutto quarto si chiude sul 68-59.

Quarto quarto: Nell’ultimo quarto Reggio prova ad allungare ma è sempre rintuzzata da Cremona, un fallo veniale di Llompart è giudicato antisportivo, Cremona con Ricci capitalizza riportandosi sul – 6 (72-66) minuto per Pillastrini. Sale in cattedra Ricci che con 7 punti consecutivi trascina i suoi al meno 1 a metà del quarto, Stojanovic dalla lunetta completa l’opera con il primo sorpasso della gara 72-73. Johnson-Odom scuote i suoi e grazie alla sua verve trova il sorpasso ed anche il +4 con 2 liberi, Stojanovic risonde con gioco da 3 punti. Si arriva all’ultimo minuto sul 79 pari dopo tanti liberi sbagliati, Ricci mette il + 2 poi arrivano 2 falli di Stojanovic, Johson- odom mette il suo per il fallo tecnico e Richard fa 2/2 a 7 secondi dalla fine 82-81. Sull’ultima azione Ricci sbaglia il tiro e Reggio trova la vittoria.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – VANOLI CREMONA 82-81 ( 31-27,55-43,68-59 )

Grissin Bon : Mussini 9 ,Allen 6 Dixon 11,Candi ,Richard 8,Gaspardo 9,Vigori 2, Jhonson-Odom 26,Cervi , Ortner 5 , Llompart ,De Vico 6. Allenatore Pillastrini

Vanoli : Saunders 15,Sanguinetti 1,Gazzotti 2,Diener 3,Ricci 13,Ruzzier 7,Mathiang 7,Crawford 9,Aldrige 5,Stojanovic 19. Allenatore Sacchetti

Arbitri : Attard,Belfiore,Calbucci

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy