Varese non si ferma più, battuta anche Pesaro alimentando il sogno play off

Varese non si ferma più, battuta anche Pesaro alimentando il sogno play off

Gran prova del serbo di Varese che permette alla squadra di Caja di battere la VL Pesaro.

di Federico Mezzalira

Alla fine del girone d’andata questa sarebbe dovuto essere un vero e proprio scontro salvezza, l’ottimo girone di ritorno fin qui disputato dalla Openjobmetis Varese ha invece dato un sapore diverso a questo match in cui si sono scontrate due squadre storiche del campionato italiano. Quella del PalA2a è stata una partita mai in discussione in cui Varese parte forte sin dalla palla a 2, scavando subito il gap che Pesaro non riuscirà mai a ricucire. Per gli ospiti c’è da segnalare un ottimo impatto a inizio ripresa con una striscia importante che li riporta a -6, la veemente reazione di Avramovic, che si carica la squadra sulle spalle, rimette un ampio margine di sicurezza tra le due squadre e dona alla Openjobmetis una vittoria importantissima in chiave play off.

STARTING FIVE
VARESE: Larson, Wells, Vene, Okoye, Cain.
PESARO: Clarke, Ceron, Bertone, Omogbo, Mika.

CRONACA

Primo quarto: Eric Mika capitalizza un rimbalzo d’attacco per Pesaro segnando i primi punti della gara. Risponde subito Vene dalla media. Vene alza un alley oop per Okoye che schiaccia. Vene canestro più fallo per il gioco da tre punti. Okoye con un tiro dall’area trova il suo sesto punto in meno di 4′, dimostrando il suo ottimo stato di forma, coach Galli chiama il primo time-out per Pesaro sul 13-4, Pesaro esce bene dal time-out con un bel canestro di Clarke in penetrazione. Risponde subito Okoye con la prima bomba della sua partita. Bellissimo assist di Wells che serve a Cain la pala che vale il +10 sul 20-10. Il quarto si chiude sul 26-12, Pesaro fa molta fatica a trovare la via del canestro, Varese trova grande fluidità offensiva, come testimoniato dagli 8 assist.

Secondo quarto: Pesaro impatta bene il secondo quarto trovando subito 4 punti consecutivi. Delas si mette in proprio con un tiro anomalo dalla media e sblocca Varese nel quarto. Gran canestro di Avramovic in contropiede per il 30-16. Avramovic, in fiducia, segna una bomba dall’arco, coach Galli chiama time-out. Wells da tre segna il +20, poi subito rubata di Avramovic e canestro da 2, Larson segna in tap-in. Dopo una brutta persa sa parte di Varese, Pesaro conduce un bel contropiede con Clarke che da a Bertone la palla del 44-24, coach Caja chiama time-out perchè non vuole che i suoi mollino mentalmente. Wells trova in avvicinamento, sulla sirena di fine tempo, il canestro del 48-28.

Terzo quarto: Clarke segna la tripla che apre il secondo tempo, caratterizzato da numerosi errori da entrambe le parti. Clarke segna ancora da tre e subisce fallo realizzando il libero che riporta Pesaro a -13. Clarke è una furia, ancora bomba e Pesaro torna sotto la doppia cifra di distanza con un tiro di Mika. Coach Caja chiama il time-out per nulla contento dell’atteggiamento della sua squadra al ritorno in campo. Pesaro rientra convinto dopo il time-out e con pressing a tutto campo riesce a rubare palla. Ancora Mika, Pesaro va a -5. Varese non è riuscita a segnare nei primi 5′ del secondo tempo, ci pensa Larson a sbloccare Varese con una tripla dall’arco. Vene converte in due punti una rubata di Avramovic riportando Varese sul +10 a 3′ dalla fine del quarto. Avramovic è il giocatore più in palla di Varese, prima ruba e fa segnare poi realizza in tap-in, il quarto si chiude sul 62-47.

Quarto quarto: Avramovic è ancora il mattatore del match, realizza il 69-49 dopo aver profuso tanta tanta energia in difesa. Finta penetrazione e scarico per Delas che serve un bellissimo assist per Avramovic che realizza una bomba dall’angolo. Ancora Avramovic ancora dall’angolo, ancora bomba del 75-51. Mika schiaccia in penetrazione. Il quarto prosegue senza sussulti con Varese costantemente avanti di 20. Finale 88-66.

MVP BASKETINSIDE.COM:Avramovic

Openjobmetis Varese – Vuelle Pesaro 88-68 (26-12, 48-28, 62-47)
Varese: Avramovic 29 (6/7, 4/6), Bergamaschi, Natali (0/1), Vene 12 (3/4, 1/2), Okoye 9 (2/4, 1/5), Seck, Tambone (0/1, 0/1), Cain 11 (5/9), Delas 5 (2/2), Ferrero (0/2, 0/2), Wells 9 (3/8, 1/1), Larson 13 (2/2, 3/6). Allenatore: Caja.
Pesaro: Omogbo 9 (2/4, 0/5), Ceron 7 (1/3, 0/3), Clarke 17 (1/7, 4/11), Mika 21 (10/12), Bocconcelli 3 (1/1 da 3), Ancellotti 2 (1/3, 0/1), Bertone 7 (2/7, 1/5), Monaldi 2 (1/2, 0/1), Serpilli, Morgillo. Allenatore: Galli.
Arbitri: Filippini, Quarta, Grigioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy