Venezia batte Milano e chiude in testa la regular season

Venezia batte Milano e chiude in testa la regular season

Dopo una partita spettacolare i lagunari la spuntano sul’Olimpia finendo il campionato primi in classifica

di Riccardo Lucarini

Tutto in una notte al Taliercio. La Reyer Venezia ospita Milano alla ricerca della vittoria che consentirebbe agli uomini di De Raffaele di avere la testa di serie numero uno ai playoffs. Primo quarto spumeggiante, con gli attacchi che segnano a ripetizione. Alla fine la Reyer è sopra di 3. Tutta un altra musica nel secondo periodo. Le difese sono impenetrabili e portano a un parziale di 10-12. All’intervallo Venezia conduce di 1 una partita molto equilibrata. Il terzo quarto vede una buona Reyer che mantiene il vantaggio chiudendo sul + 4. Squadre stanche nell’ultimo quarto ma è Venezia a spuntarla e a chiudere prima la regular season.

CRONACA:

Partenza molto positiva in attacco per entrambe le squadre. La Reyer è spinta da un grandissimo Watt, Milano vede tutti i suoi interpreti in gran spolvero. Al 6’, dopo il primo timeout è 20-15. Al rientro in campo, nonostante le giocate di Jenkins e Biligha, i milanesi provano a rimontare mettendo tre bombe con Goudelock e Kuzminkas, rientrando sul 27-26 all’8’.  Il primo quarto si chiude con i tiri liberi di Tonut che fissano il definitivo 31-28.

Botta risposta Ress-Bertans in avvio di secondo quarto. Al 2’ è 34-33. Al 4’ dopo oltre un minuto senza canestri Peric da tre firma il 38-33.  Dopo altri due minuti senza canestri, Haynes con un libero e pascolo in post sbloccano la situazione (39-35 al 7’). Al 8’ con un canestro di Micov Milano pareggia (39-39). Il secondo periodo è chiuso da Jenkins sul 41-40.

La ripresa inizia con un uno-due Daye-Watt che fa volare gli orogranata a +6 (46-40) e costringe l’ EA7 a fermare il tempo al 2’. Al 4’ dopo la reazione Milano col mini mamba, Daye segna un’ altra tripla che fissa il punteggio sul 51-43. Milano accenna una rimonta grazie al solito Goudelock e arriva a -1 con un libero di Gudaitis al 7’ (55-54). La Reyer però torna a distanza con Peric e Sosa (63-56 al 9’). Il quarto si chiude sul  67-63 dopo la tripla di Jerrels. 

Ultimo periodo che parte con un grande Daye. Al 4’ la Reyer conduce 74-68. Al 5’ la super schiacciata di Haynes fissa il 76-70. Si entra negli ultimi 2’ sul 80-76. Gudaitis risponde a Jenkins ( 82-78 al 9’) ed ancora la guardia Veneziana che fissa il +7 con una tripla a 54” dalla fine. Gudaitis firma il -5  ma è ancora Daye dalla lunetta a portare sul +6 Venezia. Goudelock mette la bomba del 86-83 a 14” dalla fine, l’Olimpa inizia a m a spendere falli mandando Daye in lunetta. 2/2. 88-83. Sembra finita ma Micov segna ancora da tre lasciando due secondi sul cronometro.Jenkins subisce fallo e chiude i giochi Finisce 89-86.

 UMANA REYER VENEZIA- EA7 EMPORIO ARMANI MILANO 89-86 (31-28, 41-40, 67-63)

UMANA REYER VENEZIA: Haynes 6, Peric 13, Sosa 3, Bramos 7, Tonut 2, Daye 17, De Nicolao , Jenkins 18 , Ress 3, Biligha 4, Cerella :, Watt 20.All. De Raffaele 

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO: Goudelock 22, Micov 20, Vecerina, Pascolo 2, Tarczewski 7,Kuzminskas 7, Cinciarini 2, Cusin, Abass, Bertans 10, Jerrels 6, Gudaitis 11. All. Pianigiani 

MVP BASKETINSIDE: Austin Daye (17 punti)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy